App per Instagram: le migliori 11 per follow, unfollow, like, foto e video

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Google+

Le app per Instagram sono uno strumento di fondamentale importanza per far crescere e monetizzare il tuo profilo.

Aumentare i follower, l’engagement, lavorare su foto e video a livello di filtri e montaggio, e organizzare la propria attività di condivisione dei contenuti è necessario per riuscire ad avere successo su Instagram.

Si tratta di un mare di attività e, per esperienza, so che non è facile gestirle tutte contemporaneamente.

Innanzitutto perché la tua attività dovrebbe essere focalizzata sulla produzione di contenuti di qualità, rilevanti per i tuoi follower (e visto che anche io pubblico contenuti sul blog e su Instagram, so bene quanto tempo porti via tutto ciò). E poi perché è utile automatizzare tutte quelle attività ripetitive e noiose, come il follow e l’unfollow, o la schedulazione di tutti i post da condividere.

Per tali ragioni ho preparato questa guida che ti aiuterà ad individuare le app per Instagram migliori, al fine di automatizzare la maggior parte delle tue attività e per migliorare sensibilmente la tua presenza su questo social network. Ho suddiviso le app per categorie di attività ed effettuato una breve recensione per ognuna di esse. Mi auguro che tutto ciò possa esserti utile 🙂

Prima di iniziare, se i tuoi obiettivi sono:

  • far crescere velocemente il tuo account
  • costruire una presenza rilevante su Instagram
  • guadagnare denaro con il tuo profilo

ti suggerisco il miglior corso in circolazione su questo argomento: Instagram On Fire

Si tratta di un corso realizzato da Dario Vignali e Stefano Mongardi: i maggiori esperti italiani sulle strategie di crescita e monetizzazione di account Instagram.

A mio avviso è la risorsa più avanzata in Italia sull’argomento e ti consentirà di sfruttare tutte le opportunità legate ad una presenza professionale su Instagram. Sono sempre di più le persone che guadagnano grazie ad Instagram e sempre di più le aziende che cercano collaborazioni con micro-influencers.

Scaricando il report gratuito di Instagram On Fire avrai le prime strategie da utilizzare per muoverti in questa direzione e il link di accesso ad una community di persone che stanno già guadagnando migliaia di euro con Instagram.

App per aumentare i seguaci su Instagram

Le app per aumentare i seguaci su Instagram si basano sul concetto di follow-back.

Lascia che ti spieghi di cosa si tratta. Il meccanismo consiste nel seguire una certa quantità di persone, che appartengono ad un target che potrebbe essere interessato ai tuoi contenuti. È sicuro che una percentuale di queste persone ti seguirà a sua volta (dall’inglese follow back).

Per esempio, se il tema principale del tuo profilo sono i bulldog, sarà necessario seguire delle persone che sono interessate ai cani di razza bulldog.

Come trovarle?

La tecnica più efficace consiste nell’iniziare a seguire i follower di un account famoso, che parla di bulldog.

app per aumentare i seguaci su instagram cani

Come vedi questo profilo ha 221mila follower, che sono evidentemente interessati a questo argomento.

Ora fai tap sui follower, e ti si aprirà una schermata dalla quale potrai iniziare a seguire gli account.

app per aumentare follower instagram_

Una parte di queste persone ti seguirà e così potrai iniziare a costruire un account targetizzato sui bulldog con follower a cui interessano i bulldog.

Semplice, vero?

Il problema è che un’operazione che richiede tempo e pazienza. Non puoi pensare di star lì tutto il giorno a fare tap sui follower di altri profili. Si tratta di un’attività noiosa e ripetitiva…ma che soprattutto è possibile automatizzare.

Vediamo quindi quali sono le migliori app per Instagram che ti consentono di aumentare seguaci tramite la tecnica del follow-back.

1. Captivate (iPhone)

captivate

Captivate è, senza alcun dubbio, l’app per aumentare i seguaci su Instagram più semplice ed intuitiva da utilizzare. Analizziamola insieme, nei dettagli.

Dopo aver scaricato l’app ed esserti loggato all’interno del tuo account, la prima schermata che ti compare ti avvisa che hai a disposizione 50 azioni da effettuare gratuitamente.

captivate 2

Successivamente, per continuare ad utilizzare Captivate, dovrai acquistare la versione PRO dell’app, ad un prezzo assolutamente abbordabile di €5,49.

Una volta fatto tap su Dismiss, ti troverai di fronte alla schermata con le 2 funzioni principali di Captivate: il follow e l’unfollow.

Ti ricordo che puoi seguire un massimo di 7.500 account su Instagram e, di conseguenza, la funzione di unfollow diventa fondamentale per riuscire a far crescere il tuo profilo in modo costante, oltre questo numero.

captivate 3

Se apri uno dei profili della sezione Discover e poi fai tap su Actions (lo trovi in alto a destra), compare un menu di possibili azioni da intraprendere. Fai tap su “Copy user followers” per iniziare a seguire i follower dell’account che ti interessa.

Puoi anche seguire i profili seguiti a sua volta dall’account con “Copy user follower” oppure aggiungere l’account selezionato (nell’esempio, quello de Gli Autogol) ad una whitelist, ovvero una lista di account che desideri seguire sempre e che non vuoi vengano unfollowati.

Tutto chiaro?

Bene, andiamo avanti e passiamo alla funzionalità di unfollow. Dalla schermata principale entra nella sezione “Following“.

captivate 4

Qui trovi tutti i profili che segui. E’ sufficiente selezionare quelli che vuoi smettere di seguire e poi dare all’app il comando “Unfollow“, il primo della lista (anche da qui puoi aggiungere quelli che preferisci alla whitelist).

2. Follower for Instagram (iPhone)

follower for instagram

Esiste un modo alternativo alla tecnica del follow-back per aumentare i propri follower su Instagram. Te lo presento tramite questa app per aumentare i seguaci su Instagram: Follower for Instagram – Insta Followers Tracker.

Follower for Instagram è stata costruita su questa idea: le persone seguono account e mettono like a foto di altre persone, ed in cambio guadagnano delle monete virtuali.

A cosa servono queste monete virtuali?

Possono essere scambiate con pacchetti di follower e like per aumentare i propri seguaci e per creare engagement attorno ai propri contenuti.

Questo screen può aiutarti a capire quanto ti ho appena detto:

insta 6

Andiamo ora a vedere quali sono le funzionalità di questa app per Instagram, che mi ha impressionato per chiarezza e facilità di apprendimento nel suo utilizzo. Sono caratteristiche che reputo indispensabili per il successo di un app.

Innanzitutto nella sezione Get Coins ti vengono presentati profili che, se decidi di seguire, ti danno diritto ad una ricompensa di 4 monete virtuali. Il funzionamento ricorda un pò quello delle app di dating, come Tinder, per cui è possibile skippare i profili che non gradisci e passare a quelli successivi.

insta 1

Se fai tap sul cuore in alto al centro, ti verranno invece proposti contenuti ai quali puoi mettere like, ed in questo modo guadagnare 1 moneta virtuale, invece che 4.

insta 3

Ultima opzione è quella dedicata alla possibilità di effettuare una selezione random tra profili da seguire e like da mettere, e si ottiene scegliendo il tasto in alto a destra.

insta 2

In Get Followers e Store, potrai scambiare le tue monete virtuali con i pacchetti di follower e like oppure decidere di investire denaro reale per questi pacchetti.

Dipende dalle tue strategie e dalle risorse che hai a disposizione. Se parti da zero, sarà più conveniente investire del tempo nell’acquisizione di monete virtuali, mentre se hai delle risorse monetarie da investire, la seconda soluzione è decisamente più immediata.

App per unfolloware su Instagram

Instagram ha un limite ben preciso relativo alla possibilità di seguire account: 7.500 utenti.

Questo significa che se vuoi continuare a far crescere il tuo profilo con la tecnica del follow-back, devi per forza fare unfollow, ovvero smettere di seguire profili.

Ma non è l’unico motivo valido per unfolloware. Ce n’è un altro: dovresti sempre cercare di mantenere il tuo numero di account seguiti più basso delle persone che seguono te.

Instagram funziona così, e se ci pensi è qualcosa che affonda le sue radici nella psicologia dell’essere umano.

Fa più figo essere seguiti che seguire, non credi?

Senza addentrarci troppo in discorsi sociologici che poco appartengono alla natura di questo articolo, vediamo quali sono le migliori app per unfolloware su Instagram.

1. Mass Unfollow for Instagram (iPhone)

mass unfollow 1

Il funzionamento di Mass Unfollow for Instagram è piuttosto simile a quello già visto per Captivate. Anche l’interfaccia grafica non discosta molto da Captivate, ma la differenza principale è questa app per Instagram è focalizzata esclusivamente su due principali funzioni:

  • fare unfollow sulle persone seguite
  • togliere i like sui contenuti degli altri

La grande comodità di questa app sta nel fatto che puoi massivizzare queste attività, ovvero non devi aprire il tuo account e unfolloware, uno alla volta, con infinita pazienza i tuoi followers, ma puoi selezionare tutti quelli che desideri e fare tap su Unfollow, esattamente come vedi in questi due screenshot, uno per unfolloware e l’altro per togliere i like.

mass unfollowmass unfollow 1

Suggerimento: per fare unfollow seleziona 30 o 40 profili per volta, evitando azioni massive esagerate (come 2/300 follower) perchè l’algoritmo di Instagram non ama questo tipo di pratiche e potrebbe sanzionarle con un blocco temporaneo o, se perseveri con questa tecnica, permanente (fino a chiuderti l’account).

2. UnFollowers for Instagram (iPhone)

unfollowers instagram

Ti ho già consigliato la migliore app per unfolloware su Instagram nel paragrafo precedente, ma voglio fare di più.

Se usi Instagram in modo professionale oppure aspiri a diventare influencer, ti suggerisco di dedicare tempo ed attenzione alle analisi statistiche.

I numeri sono importanti, ma lo è altrettanto la qualità dei numeri. Avere account con decine di migliaia di follower e like non in target o poco attivi serve veramente a poco, no?

Ecco, per monitorare e analizzare le statistiche di chi ti segue e di chi non ti segue, puoi utilizzare UnFollowers for Instagram.

unfollowers for instagram

Molto preziosi possono rivelarsi i dati relativi a:

  • Utenti che non ti seguono, dopo che tu segui loro (Users that don’t follow back)
  • Utenti che ti hanno bloccato (Users who blocked me)

Queste ti danno un’idea precisa del tasso di follow-back che hai quando fai attività di follow e di come gli utenti ti percepiscono (se ti bloccano, potrebbe un pericoloso campanello d’allarme).

App per like su Instagram

Proseguiamo la nostra selezione scoprendo quali sono le migliori app per like su Instagram.

I like sono la linfa vitale di Instagram. Tutta la filosofia dei social network si basa su questo concetto di fondamentale importanza: riuscire a creare engagement tramite i like.

Se non ci fossero i like, i social network non avrebbero senso di esistere, sei d’accordo?

I like sono importanti perché sono un segnale di gradimento ed interesse verso un determinato contenuto ed Instagram ha studiato un meccanismo perfetto per premiare coloro che sono in grado di pubblicare contenuti eccezionali: i post più popolari.

post popolari instagram

L’algoritmo premia, infatti, coloro che nei primi minuti successivi alla pubblicazione riescono ad ottenere un tasso di engagment (like e commenti) superiore a tutti gli altri e li inserisce nei post più popolari appartenenti ad un determinato hashtag.

1. Magic Liker for Like tags (iPhone)

magic liker instagram

Di seguito ti mostro un breve tutorial di questa app per Instagram, che ti consentirà di ottenere like sui tuoi vecchi contenuti o su quelli che pubblicherai da ora in avanti.

Dopo aver scaricato Magic Liker for Like Tags, la prima schermata dopo il login che ti apparirà sarà la seguente:

magic like 1

Ti vengono date due opzioni:

  • Use Magic Tags: ti mostra quali sono gli hashtag più popolari, suddivisi per categorie, e ti consente di effettuare ricerche per individuare quelli più in target con i tuoi contenuti (approfondisci con l’articolo dedicato agli hashtag)
  • Get Likes for Instagram: la sezione che ci interessa di più, relativa alle tecniche per aumentare i like su Instagram

Fai tap sulla seconda opzione, e vediamo cosa succede:

magic like 2

Anche questa app funziona con il sistema delle monete virtuali. Ogni volta che elargisci un like su un contenuto che ti viene proposto, hai diritto ad una ricompensa di una moneta virtuale. Se il contenuto non è di tuo gradimento, seleziona Skip e ti verrà mostrata la foto successiva.

Una volta che hai accumulato un minimo di 40 monete virtuali, hai la possibilità di convertirle in like sui tuoi contenuti.

Come fare?

Te lo mostro immediatamente. Dalla schermata che abbiamo appena visto, fai tap su Get Likes, e ti troverai di fronte ai contenuti pubblicati:

magic like 3

Seleziona quello su cui desideri aumentare i like. Ti troverai davanti ad uno screenshot come il seguente:

magic like 4

Come vedi, esiste la possibilità di acquistare monete virtuali con del denaro reale. Per andare avanti fai tap su Next:

magic like 5

Qui puoi scambiare le tue monete virtuali con i likes. Scegli il pacchetto che preferisci…e il gioco è fatto 😉

App per foto Instagram

La selezione di app per foto Instagram è suddivisa in due parti:

1. app per Instagram che servono a scaricare e salvare le foto del proprio profilo e di altri profili

2. app per Instagram che servono a migliorare le proprie foto, ovvero tutto ciò che riguarda l’inserimento di filtri, i tagli, i montaggi e in generale la preparazione di contenuto accattivanta da postare sul proprio account

1. App per scaricare, salvare foto da Instagram

IFTTT (iPhone e Android)

 

ifttt

IFTTT non è solo un app per Instagram, ma è molto di più. Serve ad automatizzare a rendere più veloci e fluidi un mare di processi, legati non solamente ai social network.

Il meccanismo è piuttosto semplice. Devi connettere il profilo Instagram all’app e poi selezionare la funzione che vuoi che IFTTT svolga per te, in modo del tutto automatizzato.

Hai a disposizione decine di funzioni per Instagram e nel, nostro caso specifico, andremo a vedere il procedimento che devi attuare per scaricare e salvare le foto del tuo profilo personale.

Innanzitutto apri l’app e dirigiti nella sezione Search:

ifttt 2

Poi digita, nella barra per la ricerca, i termini “Instagram photos“:

ifttt 3

A questo punto dovresti trovarti di fronte alla funzione specifica che ti consentirà di scaricare e salvare sul tuo smartphone, le foto del tuo profilo.

Fai tap sopra di essa. Ti comparirà questa schermata, in cui ti viene chiesto di dare il permesso a IFTTT di accedere al tuo profilo Instagram e al tuo iPhone (o smartphone con sistema operativo Android, se utilizzi quello):

ifttt 4

Dopo aver pigiato su Ok, dovrai inserire i dati di accesso necessari e potrai salvare le foto nel tuo smartphone.

Ti suggerisco di iniziare ad utilizzare costantemente questa app per Instagram. Ti consentirà di risparmiare un sacco di tempo, che potrai dedicare ad attività creative o alla monetizzazione del tuo profilo.

2. App per modificare, ritagliare, rimpicciolire, dividere foto Instagram

1. Snapseed (iPhone e Android)

snapseed

Snapseed è la migliore app per Instagram per modificare, ritagliare, rimpicciolire e dividere foto.

Il suo utilizzo è veramente molto semplice e non c’è necessità di effettuare grandi spiegazioni, quindi vedremo come importare una foto nell’app, quali sono le funzioni più utilizzate e come salvare e convidere su Instagram le foto.

La schermata iniziale di Snapseed ti chiede subito di importare una foto, per iniziare a lavorarci:

snapseed 1

In basso a destra, trovi 3 possibili opzioni: effetti, strumenti ed esporta.

Per ciò che riguarda l’applicazione di effetti e filtri, ti consiglio di utilizzare VSCO (che recensirò nel prossimo paragrafo) perché, a mio avviso, è l’app per Instagram più completa per ciò che riguarda questo tipo di argomenti.

Mentre Snapseed ha una quantità enorme di funzioni che ti aiuteranno a modificare, ritagliare o dividere foto.

snapseed 2

Infine, per condividere su Instagram il tuo contenuto modificato, devi fare tap su Esporta e poi su Condividi…su Instagram:

snapseed 3

Chiaro, semplice da utilizzare e assolutamente intuitivo. Una gran bella app che racchiude tutti gli strumenti di modifica delle proprie foto.

2. VSCO (iPhone e Android)

VSCO

Filtri, filtri, filtri. Se è vero che una delle regole più importanti per avere successo su Instagram è quella di dare al proprio profilo una chiara identità visuale, allora per farlo nel migliore dei modi non c’è niente di meglio di VSCO.

Con VSCO potrai dare libero sfogo alla tua fantasia e scegliere tra centinaia di filtri e gradazioni differenti all’interno di ogni filtro. Un’altra funzione utilissima è quella che permette di sovrapporre più filtri, uno sopra all’altro.

In questo modo, hai veramente la possibilità di rendere uniche le tue foto, visto che hai a disposizione migliaia di potenziali combinazioni e non solo i classici filtri che trovi su Instagram (Pop, Moon, Slumber, ecc..).

Vediamo come funziona?

Innanzitutto, questa app per Instagram prevede che tu ti registri al di fuori di Instagram stesso, tramite un numero di cellulare o una mail:

vsco 1

Una volta effettuata la registrazione, potrai finalmente importare una foto ed iniziare a giocare e sperimentare con i filtri, che ti vengono presentati sotto forma di codici alfanumerici.

vsco 2

Altra funzionalità importante la trovi nella sezione Strumenti, dove potrai ritagliare la tua foto non solamente con la forma quadrata, ma anche con forme irregolari. Si tratta di una funzionalità che ha una potenzialità incredibile, perché potresti pensare, ad esempio, di caratterizzare il tuo stile attraverso le forme particolare delle tue foto, oltre che tramite un filtro speciale.

vsco 3

VSCO è uno strumento molto potente, leggermente più complesso da utilizzare rispetto a Snapseed, ma che può farti raggiungere vette di professionalità e di personalizzazione infinitamente più elevate. Da provare 🙂

Oltre ad utilizzare tutte queste fantastiche app, che ho recensito finora, ti suggerisco di integrare il tutto con il corso Instagram On Fire, che è una risorsa che ha permesso, anche a noi di Carica Vincente, di creare un account con oltre 40.000 follower e migliaia di like per ogni foto pubblicata.

Si tratta di un corso che può veramente cambiarti la vita, se decidi di investire il tuo tempo e le tue risorse nella creazione di un account Instagram professionale. Prima di acquistarlo, ti consiglio di scaricare un estratto gratuito del corso, in modo tale da capire se può fare al caso tuo 😉

App per video Instagram

In questo paragrafo ti mostrerò le migliori app per Instagram, che ti serviranno a scaricare video direttamente da questo social network e quelle che invece servono a condividere video da Instagram verso altri social o altre piattaforme.

1. App per scaricare video da Instagram

Instdown (iPhone e Android)

instdown

Tra le app per scaricare video da Instagram, Instdown è senza dubbio la più semplice da utilizzare. Ti mostro subito come si fa.

Innanzitutto connettiti ad Instagram e, una volta che sei sul video che vuoi scaricare, fai tap sui pallini del menù in alto a destra e su Copia link, esattamente come vedi nello screen:

instdown 1

Di seguito, apri Instdown e ti troverai di fronte immediatamente questa schermata, che è praticamente l’unica dell’app:

instdown 2

Una volta incollato il link e pigiato sulla freccia che indica verso il basso, ti troverai il video scaricato direttamente nella libreria del tuo smartphone.

image3

Ecco un imbronciatissimo Mike Wheeler nel mio smartphone, direttamente dalla pagina ufficiale di Stranger Things.

2. App per condividere video da Instagram

IFTTT (iPhone e Android)

Tra le tante app per Instagram per condividere video, ho scelto nuovamente IFTTT, che ho inserito precedentemente anche nelle app per salvare foto.

Il motivo, come ti dicevo, è che IFTTT è un app veramente eccezionale, che ti permette di utilizzare centinaia di funzione diverse e di connettere tra loro i diversi social network.

Quale app migliore per condividere video da Instagram?

Innanzitutto utilizza la funzione di ricerca per trovare questa funzione tra le tante presenti nell’app. Digita “Instagram share” e seleziona la funzione che ti permette di condividere i post di Instagram su altri social network. Io per l’esempio ho scelto Facebook e Twitter, ma ti assicuro che ce ne sono di ogni, da Pinterest a Tumblr o qualunque altro social esista sulla faccia della terra.

ifttt 5

Una volta individuata la funzione corretta, non ti resta che fare tap su Learn more e, dopo aver fatto accesso nelle rispettive piattaforme, condividere i video che preferisci, da Instagram.

La procedura è semplicissima e guidata, quindi non c’è necessità di ripeterla nuovamente in questo paragrafo 🙂

App per repost Instagram

Perché fare repost di contenuti altrui?

Effettivamente, postare dei contenuti originali serve a creare un personal brand (o un brand) riconoscibile immediatamente dai follower e ti rende unico e differente da tutti gli altri profili.

Sono entrambe peculiarità molto importanti perché creare un brand è un processo che ti permetterà di creare un business online (se questo è il tuo obiettivo) sostenibile e duraturo nel tempo.

Detto ciò, non è assolutamente sbagliato fare repost di contenuti e stories di altri profili, per i seguenti 2 motivi:

1. ti servono contenuti di qualità per vendere: esistono profili assolutamente eccezionali, totalmente formati da foto di altri account, intorno ad una determinata nicchia di mercato, con l’obiettivo di creare un pubblico profilato per poi vendere loro qualcosa (dalle maglie a prodotti e servizi venduti tramite affiliate marketing);

2. utilizzi Instagram per svago o divertimento: anche in questo caso è totalmente legittimo pubblicare contenuti altrui, che trovi belli ed interessanti e che vuoi avere sulla tua bacheca personale. Instagram è anche un luogo di cazzeggio ed è legittimo non avere alcun interesse di business dietro alla propria presenza online.

Repostly (iPhone e Android)

repostly

Repostly è un app per Instagram che serve a fare repost di contenuti e stories di altri profili.

Vediamo come utilizzarla.

Innanzitutto ti viene chiesto, appena apri l’app, di incollare il link del contenuto che vuoi ripostare sul tuo profilo. Devi sapere, infatti, che ogni contenuto su Instagram ha un suo link e ora ti mostrerò cosa devi fare esattamente per trovarlo e copiarlo.

repostly 1

Vai sul tuo profilo Instagram e recati sul contenuto che vuoi pubblicare. Fai tap sui 3 pulsantini che indicano il menù accanto alla foto (quadrato verde nell’immagine). Dal menù che ti apparirà, seleziona Copia link.

repostly 2

Una volta effettuata l’operazione, spostati di nuovo sull’app ed incolla il codice che hai copiato da Instagram.

repostly 3

A questo punto fai tap su Repost to Instagram ed il gioco è fatto 😉

Lo stesso procedimento puoi farlo con le stories. Se hai problemi o esigenza di ulteriori chiarimenti ed informazioni, troverai tutto ciò che ti serve in Esercitazioni.

Semplice, vero?

App per chi visita profilo Instagram

Concludiamo la nostra selezione sulle app per Instagram dicendo che non esiste una vera e propria app che ti mostra quali sono i follower che visitano il tuo profilo.

Il motivo? Ce ne sono 2.

Innanzitutto viene tutelata la privacy degli utenti e questo significa che non è possibile accedere ad informazioni così confidenziali. Inoltre pensa quanto sarebbe fastidioso sapere che la persona a cui viene guardato il profilo viene immediatamente avvertita, nel momento in cui ciò accade.

Ognuno inizierebbe a sentirsi molto meno libero su Instagram, con la spiacevole conseguenza che le persone inizierebbero ad abbandonare il social network.

In secondo luogo, Instagram vende queste informazioni agli inserzionisti. Il modello di business di Instagram è fondato sulla pubblicità e, se ognuno sapesse esattamente quali sono le persone che visitano il proprio profilo, potrebbe agire con azioni commerciali mirate, senza dover necessariamente ricorrere alle inserzioni pubblicitarie.

Tuttavia, esiste la possibilità di ottenere delle informazioni su coloro che visitano il tuo profilo, anche se sono delle informazioni generali, macroscopiche, e non sul singolo follower o visitatore.

Recati sul tuo profilo e poi in alto a destra su Insights.

app visitano profilo

In questa sezione avrai accesso ad un mare di informazioni sul genere sessuale, la fascia di età, le città di appartenenza e a quali orari della giornata viene visitato il tuo profilo.

insights

Sono informazioni fondamentali, che ti servono a monitorare costantemente il tuo profilo Instagram e a verificare se i contenuti che posti sono in linea con il target di pubblico che ti segue.

Come ultimo suggerimento, non posso far altro che consigliarti di scaricare il report gratuito preparato da Dario Vignali e Stefano Mongardi, che ti aiuterà a mettere in pratica le prime strategie per trasformare il tuo account Instagram in un vero e proprio lavoro.

Ti segnalo, di seguito, altri articoli di approfondimento che potrebbero interessarti:

  1. Repost Instagram: come ricondividere contenuti
  2. Come diventare famosi su Instagram: guida per influencer
  3. Come avere tanti like su Instagram
  4. Come avere tanti seguaci in 15 step
  5. Guadagnare con Instagram

Se hai trovato utile questo articolo sulle app per Instagram, ti chiedo di dargli una valutazione di 5 stelle, e di seguire Carica Vincente sul blog, ma anche su Facebook e su Instagram.

App per Instagram: le migliori 11 per follow, unfollow, like, foto e video
voto 5 (su 14 totali)

Ciao! Mi chiamo Lorenzo e sono co-fondatore di Carica Vincente. Nella vita mi occupo di web marketing e sviluppo di carriera, e mi appassionano l’economia ed il business a 360 gradi. Se vuoi una consulenza, sentiti libero/a di inviarmi una mail o scrivimi su LinkedIn 😉

Articoli correlati

Lascia un commento