Bot Instagram: i migliori 6 del 2018 per aumentare follower e auto like

/ /

I bot Instagram sono degli strumenti utilizzatissimi per automatizzare una serie di operazioni su Instagram, con l’obiettivo di far rispamiare un sacco di tempo all’utente, al social media manager o all’imprenditore digitale che ne fa uso.

In questo articolo scoprirai i vantaggi e gli svantaggi legati all’utilizzo di un bot per aumentare follower Instagram, effettuare auto like, commenti o inviare DM (messaggi privati) ad altri utenti.

Vedremo inoltre quali sono i 6 migliori bot Instagram del 2018, che ho selezionato con cura dopo averne provati tanti per i miei account.

Di seguito trovi un’anteprima con i migliori bot per Instagram, e in fondo all’articolo troverai anche la recensione completa degli stessi.

BOT

CARATTERISTICHE

VOTO

VAI AL SITO

  • Include tutte le funzionalità
  • Assistenza impeccabile
  • Il più sicuro e stabile
  • Tipologia: software da scaricare
  • Prezzo: 8,33 $ al mese (abbonamento semestrale)
  • Ci vuole un po' per configurarlo
  • L'azienda gestisce al 100% il tuo account Instagram
  • 2 e-book gratis sull'Instagram Marketing col pacchetto mensile
  • Tipologia: servizio di crescita
  • Sconto 5% su pacchetto mensile
  • Prezzo: 4 € al giorno (abbonamento mensile)
  • Interfaccia grafica di alto livello
  • Include tutte le funzionalità
  • Setup facile, mobile-friendly
  • Tipologia: web-based bot
  • 3 giorni di prova gratuita
  • Prezzo: 29,95 $ al mese (abbonamento mensile)
  • Filtri per il targeting avanzati
  • Setup facile e ottima assistenza
  • Tipologia: web-based bot
  • 3 giorni di prova gratuita
  • Prezzo: 12 $ per il modulo base (abbonamento mensile)
  • Commenti, DM e pubblicazione post hanno un prezzo aggiuntivo
  • Mobile friendly
  • Tipologia: web-based bot
  • 3 giorni di prova gratuita
  • Prezzo: 9,99 $ (abbonamento mensile)
  • Commenti, DM e pubblicazione post hanno un prezzo aggiuntivo
  • Opzioni di targeting avanzate
  • Tipologia: web-based bot
  • 3 giorni di prova gratuita
  • Prezzo: 13 $ (abbonamento mensile)
  • Commenti, DM e pubblicazione post hanno un prezzo aggiuntivo
  • Configurazione poco immediata

La guerra di Instagram contro i bot

Innanzitutto c’è da dire che il mercato dei bot è in continua evoluzione. Nuovi bot vengono creati di continuo e tantissimi altri vengono chiusi.

Questo accade per un motivo ben preciso: Instagram sta facendo una guerra spietata a tutti i bot esistenti, dato che questi vanno contro il regolamento del social network.

È così che molti bot celebri ed utilizzatissimi fino al 2017, come Mass Planner e Instagress, sono stati costretti a cessare le loro attività. Ma la continua e crescente domanda di mercato nei confronti di questi servizi stimola la proliferazione di tantissimi nuovi bot e rende la battaglia di Mark Zuckerberg piuttosto ardua da vincere in modo definitivo.

Le tipologie di bot Instagram

I servizi di questo tipo che è possibile trovare sul mercato vanno divisi in 3 macro-categorie.

Comprendendo le differenze che sussistono tra le stesse, ti sarà molto più facile comprendere il mercato dei bot Instagram.

Software da scaricare

La prima tipologia di bot è quella del classico software da scaricare, come FollowAdder.

La caratteristica principale di questi bot è che sono molto economici e gestibili direttamente dal tuo PC. Una volta pagato il servizio, potrai scaricare l’applicazione ed installarla sul tuo computer oppure su un VPS.

Scegliendo quest’ultima soluzione potrai usare il bot anche quando il tuo PC è spento, in cloud.

Spesso i bot costituiti da software sono più sicuri, ma allo stesso tempo un pochino più complicati da settare e gestire. Ecco il motivo per cui sono nati diversi web-based bot.

Web-based bot

I cosiddetti web-based bot sono più costosi rispetto ai software scaricabili, ma molto più immediati e semplici da gestire.

Non devi far altro che scegliere l’azienda a cui affidarti, effettuare il pagamento, inserire le credenziali del tuo account Instagram e settare le opzioni del bot direttamente dal sito web del servizio.

A questo punto il bot effettuerà tutte le operazioni da te indicate direttamente in cloud, con la possibilità di cambiare le impostazioni o stoppare la sua attività quando preferisci.

Il problema più grande dei web-based bot è che Instagram riesce molto facilmente ad identificarli e a costringerli alla chiusura. Nonostante ciò ne esistono diversi che continuano indisturbata la loro attività da parecchio tempo.

Servizi di gestione account

La terza soluzione è rappresentata dai cosiddetti servizi di gestione account. Si tratta di società che prendono in carico la totale gestione del tuo account e ne assicurano una crescita rapida e targetizzata, sia per quanto riguarda i follower che per quanto riguarda l’engagement.

È chiaramente la soluzione più costosa tra le tre, ma può garantirti i risultati migliori e il minor spreco di tempo in assoluto. Il servizio di questo tipo che consiglio è Instagrow.

Usare un bot per Instagram: vantaggi e svantaggi

In giro se ne leggono, e sentono, veramente di tutti i colori: automatizzazione sì o no?

Ci sono delle motivazioni valide per entrambe le categorie di pensiero, sia per coloro che usano regolarmente i bot e non ne farebbero a meno neanche se diventassero improvvisamente illegali e coloro che invece fanno tutto a mano, investono ore ed ore del proprio tempo a far crescere il proprio profilo, e che sono totalmente contrari all’introduzione dell’automazione su Instagram.

Vediamo, allora, quali sono le motivazioni principali dell’una e dell’altra scuola di pensiero.

I vantaggi

Utilizzare un bot è bene, per almeno 4 ragioni:

1. Automatizzare compiti ripetitivi: ti assicuro che seguire persone, cercare gli hashtag della propria nicchia di interesse, mettere like e commenti ai contenuti, inviare DM…sono compiti assolutamente noiosi perché implicano la ripetizione della stessa azione per migliaia di volte. Impossibile non stancarsi e decidere, prima o poi, di mandare tutto al diavolo!

2. Lavorare sul business: se vuoi fare business e diventare un imprenditore digitale, non dovresti lavorare tutto il giorno nel business (ovvero eseguendo mansioni strettamente operative), ma dovresti invece elaborare strategie, stringere partnerhip, fare networking…insomma tutte quelle che attività di tipo direttivo e strategico a cui un imprenditore deve pensare per aumentare i profitti. Ovvero, lavorare sul business 😉

3. Accrescere rapidamente il tuo profilo: utilizzare un bot può aiutarti ad aumentare notevolmente il numero di follower e l’engagement che ricevi sul tuo profilo. Questo può esser utilissimo per aspiranti influencer, aziende o imprenditori digitali. Può essere considerata una pratica poco etica o scorretta, ma non si può far altro che ammettere che funziona. Ne fanno uso in tantissimi ormai ed è rischioso decidere di rimanere indietro, privandosene.

4. Aumentare l’esposizione del tuo profilo: ogni persona che riceve un messaggio, un like o una richiesta di follow da parte tua, è una persona con cui in qualche modo entri in contatto. Non sempre si convertiranno in un risultato effettivo, ma in termini pubblicitarie possono comquneu essere considerate impression. Se volessi averle tramite la pubblicità di Facebook o la televisione, dovresti pagarle. Se volessi ottenerle effettuando quelle stesse operazioni a mano, dovresti sprecare il tuo tempo. Con i bot Instagram invece ce le hai gratis (o comunque al prezzo del bot).

Gli svantaggi

1. Sporcano l’engagement: il bot manca di interazioni caratterizzate da calore umano e tende a gonfiare i numeri di un account, che non hanno un engagement commisurato alla quantità effettiva dei follower. È una pratica diversa rispetto ad acquistare follower Instagram, in quanto in questo caso i follower che andarai ad acquisire saranno reali, ma comunque non riuscirai ad ottenere lo stesso livello di engagement che avresti acquisendo quegli stessi follower in modo organico. 

2. Sono facili da riconoscere: con servizi come Ninjalitics è davvero facilissimo riconoscere se un utente fa uso o meno di bot. Tutto quello che fai con il tuo Instagram account può essere facilmente monitorato digitando il tuo username nella home page di Ninjalitics. Se quindi aspiri a diventare un influencer e a collaborare con le aziende, ti consiglio di usare i bot con moderazione. Queste non collaborano volentieri con utenti che hanno fatto uso di “trucchetti”.

3. Rischi blocchi temporanei o shadowban: usando i bot devi tenere sempre a mente che stai infrangendo il regolamento del social network. Per questo Instagram potrebbe punirti con blocchi temporanei del tuo profilo o addirittura con il cosiddetto shadowban (una penalizzazione temporanea che diminuirà il numero di utenti in grado di visualizzare i tuoi contenuti). Nei casi più gravi Instagram potrebbe anche bannare il tuo account.

I 6 migliori bot Instagram 2018

È arrivato il momento di presentarti le mie recensioni di quelli che reputo i migliori bot Instagram di quest’anno. Terrò costantemente aggiornata questa lista nel tempo, in modo da proporti sempre i migliori servizi sul mercato.

1. Followadder

followadder

Followadder è un bot che rientra nella tipologia dei software da scaricare sul proprio PC, e da settare manualmente per tutte le funzioni di cui dispone. Ecco le principali:

  • autolike
  • follow e unfollow
  • scheduling dei nuovi post
  • auto DM
  • creazione di liste
  • ricerca per hashtag
  • ricerca in base alla geolocalizzazione

Si tratta di un bot davvero completo, stabile e sicuro, con un supporto clienti di alto livello, tanti anni di servizio e decine di migliaia di utenti soddisfatti.

Dovendolo scaricare e installare sul tuo PC oppure su un VPS, risulta un po’ complicato da configurare la prima volta. È sicuramente indicato per tutti coloro che amano “smanettare” con il computer ed avere il massimo controllo sui tool che utiilizzano.

Lo sconsiglio invece agli utenti che hanno poca confidenza con il PC o che vogliono perdere il minor tempo possibile nel settare il proprio bot.

Relativamente al prezzo, questo è un servizio ad abbonamento semestrale. In tutti i pacchetti sono disponibili la totalità delle funzioni. Ciò che cambia è la possibilità di gestire, ed utilizzare il bot, su più account. I prezzi partono da 8 dollari al mese per la gestione di un unico account fino ad un massimo di 70 dollari per 25 account.

2. Instagrow

instagrow auto like instagram

Instagrow è un servizio completo di gestione del tuo account Instagram. Il migliore del suo genere.

Una volta che avrai effettuato l’iscrizione e il pagamento, il tuo account sarà preso in carico da un team di persone reali che lavoreranno per aumentare i tuoi follower e l’engagement che ricevi sul tuo profilo, con la massima attenzione verso il fatto che tutto sia in linea con la nicchia di mercato in cui opera.

Instagrow ti permette di scegliere tra due pacchetti: uno settimanale, al prezzo di 6 euro al giorno, e l’altro mensile, al prezzo di 4 euro al giorno.

Oltre al risparmio, il secondo pacchetto ti permette di beneficiare di 2 e-book gratuiti sull’Instagram marketing. Studiandoli saprai bene quali tipi di contenuti pubblicare per avere successo su questo social network (la pubblicazione dei post è l’unica parte che ti resta da gestire da solo).

3. Instato

instato

Instato è a mio avviso il miglior bot Instagram del 2018 per la categoria degli web-based. Entrato nel mercato da pochissimo tempo, ha già riscontrato un enorme successo grazie all’interfaccia grafica di alto livello, e alla completezza in quanto a funzionalità.

La configurazione è molto intuitiva, e la gestione estremamente facile, anche da mobile.

Come la maggior parte dei bot web-based, fornisce ai propri utenti la possibilità di effettuare un periodo di prova gratuito, della durata di 3 giorni. Successivamente il prezzo del servizio è pari a 29,95 $ al mese.

A differenza di tutti gli altri bot che troverai di seguito, Instato include nel piano base anche la possibilità di automatizzare: invio di DM, commenti e pubblicazione di post.

4. Boostfly

boostfly bot instagram

Boostfly è un bot Instagram italiano ed internazionale allo stesso tempo. Nel senso che è stato fondato da un ragazzo italiano che vive a Londra, ed ha già un target di respiro internazionale (inglese e russo le lingue disponibili).

I servizi offerti da Boostfly sono suddivisi in 4 moduli:

  1. Automation bot 
  2. Direct messaging bot
  3. Comment tracker bot
  4. Schedule posting bot

Il prezzo è pari a 12 dollari al mese per ogni modulo che scegli di utilizzare. Considerando che il primo modulo fornisce già tutte le funzioni base di un bot (follow, unfollow, autolike Instagram), potrebbe essere sufficiente già per le esigenze del 90% degli utenti.

Se non hai bisogno di mandare messaggi privati in automatico, schedulare post o effettuare commenti, Boostfly rappresenta il miglior web-based bot a cui tu possa affidarti (in una logica di rapporto qualità/prezzo).

Offre anche una enorme quantità di filtri e funzioni specifiche, che rendono possibili centinaia di combinazioni diverse, con l’obiettivo di creare dei target molto precisi. D’altronde, lo scopo principale dei bot Instagram è quello di fornirti soluzioni pratiche ed efficaci per creare un pubblico di follower che sia interessato genuinamente alle tematiche trattate dal tuo account.

Sfrutta la prova gratuita di 3 giorni, e scopri se è questo il bot che risponde nel migliore dei modi alle tue esigenze.

5. Instazood

instazood migliori bot instagram

Instazood è un ottimo bot che sta crescendo molto rapidamente, ed offre un pacchetto base tra i più economici esistenti sul mercato (9,99 $ al mese).

Il pricing è molto simile a quello di Boostfly, dato che le funzioni aggiuntive (commenti, pubblicazione post, auto DM) non sono incluse nel pacchetto base, e richiedono l’acquisto di un modulo aggiuntivo.

È piuttosto facile e comodo da utilizzare, anche tramite smartphone, in quanto ha un’interfaccia grafica ottimizzata per ogni tipo di device. 

Anche in questo caso, prima di acquistare hai a disposizione un periodo di prova di 3 giorni:

6. Instalex

instalex bot instagram

Instalex è un bot molto avanzato e funzionale sviluppato in Russia.

L’interfaccia grafica non è entusiasmante, e la configurazione poco immediata, ma dal lato delle funzionalità devo dire che svolge il suo lavoro in maniera egregia. Offre anche delle funzionalità di targeting molto avanzate.

Per quanto riguarda il pricing, prevede 4 diversi moduli da 13 dollari al mese. Molto simile a Boostfly ed Instazood. Ovviamente anche in questo caso puoi sfruttare la prova gratuita di 3 giorni.

Domande frequenti e risposte

In questa sezione voglio rispondere ad alcune delle domande più frequenti che mi vengono poste sui bot per Instagram. Se hai qualcos’altro da chiedere, fallo nei commenti.

Come ti ho già detto, esagerando con l’uso dei bot c’è il rischio di incorrere in penalizzazioni da parte di Instagram. Qui di seguito voglio indicarti i limiti da non superare per stare tranquilli:

  • Like: massimo 60 in un’ora e 1.200 in un giorno
  • Follow: massimo 60 in un’ora e 1.000 in un giorno
  • Unfollow: massimo 60 in un’ora e 1.000 in un giorno
  • Commenti: massimo 10 in un’ora e 100 in un giorno
  • Direct message: massimo 10 in un’ora e 100 in un giorno

Non superare questi limiti sul tuo bot e di sicuro che il tuo account non avrà problemi. Inoltre, se inizi ad utilizzare un bot Instagram su un account appena creato, dovrai mantenere dei limiti molto più bassi di quelli che ti ho appena elencato. Pena: la chiusura dell’account da parte di Instagram.

È molto difficile che Instagram decida di eliminare il tuo account se usi un bot, a meno che questo non sia un profilo appena creato. Il motivo è semplice: Instagram vuole a tutti i costi evitare la presenza sulla sua piattaforma di account considerati spam e non umani.

Per questo puoi facilmente immaginare che se creerai un profilo ed utilizzerai il bot sin dai primissimi giorni, facendo follow, unfollow e commentando, Instagram comprenderà che il tuo profilo non è umano e potresti incorrere in un ban.

No, le due cose sono completamente diverse.

Se sei interessato all’acquisto di follower o like Instagram, ti rimando alla lettura di questo mio altro articolo.

Ti ringrazio per essere arrivato fino alla fine dell’articolo. Per altri contenuti su questo argomento, ti invito a visitare la categoria Instagram del nostro blog Carica Vincente.

Bot Instagram: i migliori 6 del 2018 per aumentare follower e auto like
voto 5 (su 35 totali)

Articoli correlati

Ciao! Mi chiamo Lorenzo e sono co-fondatore di Carica Vincente. Nella vita mi occupo di web marketing e sviluppo di carriera, e mi appassionano l’economia ed il business a 360 gradi. Se vuoi una consulenza, sentiti libero/a di inviarmi una mail o scrivimi su LinkedIn 😉

2 commenti su “Bot Instagram: i migliori 6 del 2018 per aumentare follower e auto like”

  1. Ciao, Lorenzo. Sto cercando qulche bot efficace per promuovere la mia scuola di ballo. Ho gia trovato un altro bot bigbangram.com. Mi sembra abbastanza buono. Cosa ne pensi, Francesco? Ti chiedo aiutarmi.
    Grazie

    • Ciao Eugenia,
      per questo tipo di attività consiglio sempre di affidarsi a Instagrow, che è un servizio di crescita del profilo Instagram “chiavi in mano”. Se invece preferisci fare da sola ti suggerisco Instato.

Lascia un commento