Coinbase opionioni e recensioni: come funziona la piattaforma per criptovalute

Stai cercando maggiori informazioni riguardo a Coinbase? Sei nel posto giusto! In questo articolo ti darò una recensione generale di questo servizio per le valute digitali, comunemente dette criptovalute.

Cos’è e come funziona Coinbase? Il servizio presenta delle commissioni? Si tratta di un sistema sicuro? Ci si può connettere il sistema paypal?

Continua a leggere, risponderò a queste ed altre domande nel corso di questo articolo. Cominciando col descrivere cosa sia in concreto la piattaforma Coinbase!

Coinbase: cos’è

Secondo il gergo degli esperti del settore Coinbase è un servizio GDAX (Global Digital Asset Exchange).

Cosa significa questo in parole povere? Significa che Coinbase ti permette di acquistare e vendere valute digitali, facendo la funzione di un vero e proprio portafoglio online.

In particolare c’è la possibilità di acquistare valute come Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e Litecoin.

Il servizio si interfaccia con le valute tradizionali in 32 paesi e ad oggi conta più di 20 milioni di clienti, per un totale scambiato in criptovalute che ammonta a più di 150 miliardi di dollari.

In sostanza Coinbase funge da intermediario tra l’utente e la rete in cui le valute digitali agiscono, permettendo acquisti e vendite con tassi di cambio che si aggiornano in tempo reale.

La stessa piattaforma fornisce grafici con la variazione di ciascuna delle quattro valute digitali sopra menzionate. Di seguito un esempio con l’andamento del bitcoin:

coinbase cos'è

Come funziona Coinbase? Il primo passo per cominciare ad utilizzare il servizio è certamente iscriversi alla piattaforma! Clicca qui sotto per procedere.

Nel paragrafo successivo troverai tutti i dettagli su come completare l’iscrizione ed utilizzare il servizio.

Coinbase: come funziona

Vediamo allora di chiarire come funziona effettivamente Coinbase  a partire dalla registrazione al servizio, per poi andare a descrivere come fare acquisti e vendite online di valute digitali.
 

1. Registrarsi a Coinbase

 Per effettuare la registrazione a Coinbase puoi cliccare direttamente sul link qui sotto:
  1. Attraverso il link soprastante accederai alla seguente schermata:

iscrizione coinbase

Dovrai quindi compilare tutti i campi obbligatori, in ordine:

  • Nome
  • Cognome
  • Email
  • Password
  • Spuntare “Non sono un robot”
  • Spuntare su “Dichiaro di avere 18 anni…”

Una volta inseriti tutti i dati sarà sufficiente cliccare sul pulsante “registrati“.

Una volta fatto ciò ti apparirà un’altra schermata per la creazione del conto. In tal caso avrai due possibilità, vediamole qui di seguito.

La prima possibilità è di registrarti come persona fisica, in tal caso saranno sufficienti le stesse informazioni di cui sopra:

creazione conto persona fisica coinbase

La seconda opzione è di registrarti come azienda, in tal caso avrai due possibilità ulteriori. La prima si chiama Investimento Commerciale e ti permette di fare appunto degli acquisti in criptovalute per le aziende. La seconda si chiama Servizi Per Venditori e ti consentirà di ricevere pagamenti in valute digitali tramite Coinbase:

creazione conto azienda coinbase

Cliccando su uno di questi due link per le aziende verrai reindirizzato ai servizi di Coinbase dedicati, di cui non mi dilungherò in questa sede.

Limitando la descrizione al processo di iscrizione per persone fisiche, dopo aver inserito i dati e accettato la normativa della privacy, ti verrà chiesto di confermare il conto tramite mail:

verifica indirizzo coinbase

Una volta confermato l’indirizzo email dovrai aggiungere anche il numero di telefono per garantire una maggiore sicurezza in caso di transazioni di grande importo. Riceverai un codice per la conferma del numero di telefono direttamente sul tuo cellulare.
 
Il prossimo passo è quello di inserire tutti i dati anagrafici per confermare la tua identità:
 
conferma identita coinbase
 
Una volta inseriti i dati ti verrà chiesto di fornire un documento di identità:
 
coinbase wallet
 
Dovrai inoltre fornire una foto del documento di identità, il processo di verifica richiede qualche minuto al massimo. Puoi caricare le foto anche comodamente dal tuo cellulare, o scattare una foto con la tua webcam, oppure fornirle tramite file.
 
Se l’immagine così caricata è chiara e non è tagliata, verrà accettata come documento di riconoscimento e il processo di iscrizione sarà completato.

2. Collegare il proprio conto bancario

Una volta dentro a Coinbase accederai alla sua dashboard:
 
coinbase recensioni
 
In questa schermata principale troverai una serie di informazioni:
  • Andamenti in tempo reale delle quattro criptovalute acquistabili;
  • Stato di completamento del tuo account;
  • Informazioni sul tuo protafoglio.

Guardando al tuo conto, l’ultima cosa da completare è quella di collegare il conto bancario.

Cliccando quindi sulla voce “Add a payment method” è possibile decidere il metodo di pagamento da utilizzare. C’è la possibilità sia di collegare un conto bancario, ideale per grandi investimenti, che di aggiungere una carta di credito/debito, più indicata per investimenti di piccolo importo:

coinbase gdax

 A te la scelta!

3. Cominciare ad acquistare e vendere valute digitali

Hai ora tutti gli elementi per cominciare ad acquistare e vendere valute digitali!

Per far questo ti basta cliccare sull’icona Acquista/Vendi:

coinbase paypal

Puoi scegliere di comprare la valuta digitale che preferisci anche consultandone l’andamento direttamente dalla dashboard. Basta inserire l’importo che si vuole comprare e procedere all’acquisto.

Lo stesso vale per la vendita di criptovalute. Inoltre, a secondo del conto che hai collegato avrai dei limiti settimanali differenti:

coinbase come funziona

Bene, ti ho illustrato tutti i passaggi di cui hai bisogno per utilizzare Coinbase. Clicca sul link sottostante per iscriverti al servizio e iniziare a commerciare in criptovalute!

Coinbase: commissioni e metodi di pagamento accettati

Parliamo ora dei metodi di pagamento e delle commissioni applicate da Coinbase.
 
Per quanto riguarda i metodi di pagamento ti ho già accennato sopra che esistono due modalità con cui coinbase permette di acquistare/vendere valute online:
  • Conto corrente bancario;
  • Carta di credito/debito.

La differenza tra queste due modalità di pagamento sta nel fatto che se scegli di utilizzare una carta di credito/debito hai un limite settimanale di acquisto parti a 50 euro. E ciò può limitarti sicuramente nelle tue operazioni finanziarie.

Importante è il fatto che Coinbase non accetta PayPal come modalità di pagamento.

Questo può essere ritenuto da un lato limitante, dall’altra c’è da considerare che lo stesso PayPal applica delle commissioni e quindi non è il massimo per questo genere di transazioni.

Puoi trovare una panoramica delle commissioni invece applicate da Coinbase nella seguente immagine:

coinbase commissioni

 

Si tratta di un servizio sicuro?

Veniamo dunque al punto dolente. Il sistema di trading con Coinbase è sicuro? Vi è in altre parole rischio di perdere i propri fondi?

Del resto qualcuno potrebbe dire che non si tratta di una banca e quindi il livello di sicurezza potrebbe essere inferiore.

La verità invece è che Coinbase è un servizio sicuro.

Il 98% dei fondi dei clienti è archiviato offline, ovvero è completamente scollegato da internet.

I dati sensibili vengono crittografati e copiati su unità USB e su carta. Le unità di backup e le copie cartacee sono distribuite geograficamente in tutto il mondo in casse deposito e caveau sicuri.

Il restante 2% che è tenuto sui server è coperto da assicurazione. Per cui, in caso di furto o di breccia nei sistemi informatici, l’assicurazione provvede a rimborsare i fondi perduti.

Coinbase: opinioni di chi l’ha utilizzato

 Di seguito troverai alcune opinioni di chi ha utilizzato la piattaforma coinbase.
 
CoinBase è uno degli exchange di gran lunga più usati sul web. C’è da dire che è uno dei primi che permette uno scambio di criptovaluta (inizialmente solo Bitcoin) in monete flat. Detto questo, non tradisce affatto le aspettative. E’ una piattaforma unica nel suo genere per via del fatto che offre pure 10 $ in omaggio a chi si iscrive per la prima volta grazie ad un refer link. Unica pecca? Poche le criptovalute disponibili. Da migliorare.
Marco
 
Registrato con postepay Evolution (ricaricabile con iban integrato) ho già depositato e prelevato diverse volte senza problemi, ho potuto inoltre effettuare pagamenti in criptovaluta senza troppe difficoltà
Andrea
 
Risposte rapide, risoluzione rapida dei problemi riscontrati, pagamenti e transazioni veloci, commissioni basse o nulle. Sono un po’ scioccato nel vedere così tante recensioni negative. So che il primo anno di Coinbase è stato davvero difficile da gestire per un servizio clienti efficiente e rapido, soprattutto con la quantità di criptovalute che la crescita ha visto e continua a vedere. Quindi congratulazioni a Coinbase per aver gestito i loro affari. Bittrex ha avuto lo stesso problema con troppi ticket aperti e transazioni lente. Speriamo che la maggioranza si accontenti del loro servizio ora che le cose sono migliorate. Tuttavia, posso parlare solo per me stesso e consiglio vivamente Coinbase e Coinbase pro.
Alvaro

Conclusioni

In conclusione ti posso dire la mia opinione su Coinbase. I punti di forza sono sicuramente la sicurezza ed efficienza del servizio, che ti permette di acquistare in maniera istantanea nella maggior parte dei casi le valute digitali.
 
L’unica pecca sono le commissioni applicate dal servizio, che tuttavia reputo in linea o addirittura inferiori a quelle applicate dalla concorrenza. 
 
Tutto sommato reputo Coinbase un ottimo servizio per acquistare e vendere criptovalute.

 

Ti ringrazio per essere arrivato fino alla fine dell’articolo. Per altri contenuti su questo argomento, ti invito a visitare la categoria Business del nostro blog Carica Vincente.

Coinbase opionioni e recensioni: come funziona la piattaforma per criptovalute
voto 5 (su 3 totali)

Ciao! Mi chiamo Andrea e sono co-fondatore del progetto Carica Vincente. Mi piace occuparmi di molte cose differenti nella vita. Attualmente sto lavorando nel campo del Credit Management e Automazione dei processi. Sono un grande sostenitore del miglioramento continuo e della crescita personale. Se hai domande sugli argomenti trattati sentiti libero di contattarmi privatamente 🙂

Articoli correlati

Lascia un commento