Come capire che lavoro fare nella vita: un metodo infallibile

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Google+

Come capire che lavoro fare nella vita è una domanda che, prima o poi, ognuno di noi si pone lungo il corso della propria esistenza.

Ci alziamo presto, ci rechiamo in ufficio stanchi e poco motivati e non vediamo l’ora che arrivino le 6 del pomeriggio. Lavorare buttando sempre un occhio a quel maledetto orologio che scorre lentissimo può diventare un vero e proprio incubo, soprattutto se per settimane, mesi ed anni continuiamo a fare qualcosa che non ci piace.

Capire che lavoro fare nella vita diventa allora qualcosa di fondamentale per la nostra felicità, se non vogliamo passare tutta le nostre giornate tra la depressione e la stanchezza di un lavoro opprimente e noioso.

In questo articolo ti svelerò il metodo che ho utilizzato con me stesso, relativamente a come capire che lavoro fare e a trasformare le mie giornate, recandomi in ufficio con il sorriso sulle labbra e ottenendo ogni giorno grandi soddisfazioni.

Prima di iniziare, permettimi di suggerirti una risorsa gratuita di enorme valore 😉

Si tratta di un webinar preparato da Luca Mastella, uno dei massimi esperti in Italia nello sviluppo di carriera, che spiega quali sono le tecniche migliori per preparare il curriculum vitae, la lettera di presentazione ed il colloquio di lavoro, in modo tale da superare brillantemente le selezioni ed ottenere il lavoro dei tuoi sogni.

career accelerator

Il webinar lo trovi qui:

Come capire che lavoro fare: test sì o no?

Sul web mi capita spesso di leggere articoli o siti che propongono dei test che promettono di aiutarti a capire che lavoro fare in pochi minuti.

Sarebbe fantastico se esistesse un semplice test che riuscisse a risolvere tutti i nostri problemi in ambito lavorativo. Pensa che bello: accendi il pc, rispondi velocemente a qualche quesito e…tac! Come per magia ecco il lavoro che fa per te!

Sarebbe fantastico…ma non esiste!

Ricorda che le scorciatoie, di solito, sono solamente una bella illusione. La realtà è, che per rispondere alla domanda “Come capire che lavoro fare?” ci vuole ben altro che un semplice test.

Può essere curioso e divertente scoprire, e magari condividere con gli amici un risultato di un simile test, ma la realtà è che per riuscire a capire che lavoro fare dovrai adottare un approccio totalmente diverso.

Come capire che lavoro fare: il mio metodo in 3 step

Ho lavorato per un paio di anni come commerciale in grandi aziende del settore bancario ed informatico prima di fermarmi:

Non ne posso più, un altro giorno così e impazzirò!

è più o meno quello che ho detto nella mia testa e urlato in faccia ai miei genitori, quando ho deciso di mollare il mio lavoro.

Ero totalmente insoddisfatto delle mie giornate lavorative e di conseguenza…della mia vita!

Sì, perché ti sarai sicuramente accorto/a che quando passiamo una brutta giornata al lavoro, o odiamo il lavoro che facciamo, il 99% delle volte torniamo a casa tristi, arrabbiati e con zero voglia di fare qualcosa.

L’unica cosa che desideriamo fare è sfogare la nostra frustrazione e, quasi sempre, a fare i conti con il nostro malcontento sono i nostri familiari o il nostro partner…con la conseguenza che i rapporti si deteriorano, fino a consumarsi, a distruggersi.

Come ho fatto a capire qual era la strada giusta da prendere?

Ho utilizzato un metodo piuttosto semplice, suddiviso in 3 step. Continua a leggere e scoprirai di cosa si tratta 😉

1. Identifica le tue passioni

Il primo step consiste nell’identificare quali sono le tue passioni.

Capire cosa ci piace fare è propedeutico a tutto ciò che verrà dopo perché è praticamente impossibile sopportare per lungo tempo qualcosa che detestiamo o che ci provoca noia.

Ad esempio, io mi sono reso conto che amavo il settore dello web marketing.

Come ho fatto?

Non è stato complicato. Sono un musicista e uno dei modi più efficaci per promuovere la musica della mia band è quello di utilizzare Facebook per far conoscere al potenziale pubblico le mie canzoni.

Iniziando a prendere confidenza con le campagne pubblicitarie di Facebook, mi sono iniziato a rendere conto che era un mondo che mi affascinava tantissimo. Così ho iniziato a leggere libri, consultare blog, frequentare corsi e oggi il mio lavoro è proprio quello di aiutare le aziende a trovare clienti sul web.

Se anche tu sei consapevole di quelle che sono le tue passioni ed i tuoi interessi, puoi passare al prossimo step.

Se invece ancora hai dei dubbi su cosa fare nella vita e vuoi scoprire come trovare la tua passione, ti indirizzo verso questo articolo: clicca qui per leggerlo.

2. Verifica quali opportunità lavorative esistono

Mi avessero detto, negli anni ’90, che se fossi diventato un fenomeno dei videogiochi, oggi sarei ricco, probabilmente non avrei smesso neanche per un secondo di dedicarmi a questo tipo di attività.

Questo per dirti che non devi stare a preoccuparti troppo di quale è la tua passione: il modo per monetizzare lo trovi sempre!

Rispetto a qualche anno fa, dove era necessario che le proprie competenze coincidessero perfettamente con le esigenze di un’azienda, oggi la situazione è radicalmente cambiata.

Con l’avvento di Youtube e dei blog, infatti, monetizzare con le proprie passioni è diventato alla portata di tutti.

Nel caso in cui la tua passione si identifichi nei settori tradizionali, la soluzione per te è quella di cercare su Linkedin una posizione in linea con le tue inclinazioni.

Articolo consigliato: Come fare networking e creare una rete enorme di relazioni professionali

Nel caso in cui, invece, la tua passione sia qualcosa di più particolare, un’ottima soluzione è quella di mettersi in proprio, aprire una partita IVA e iniziare a trovare acquirenti per i tuoi prodotti o servizi. Ti suggerisco di utilizzare Fiverr che è un portale che ha la funzione di mettere in contatto freelance e acquirenti interessati ai servizi offerti sulla piattaforma.

3. Studia e preparati per il lavoro dei tuoi sogni

L’ultimo step del metodo “Come capire che lavoro fare” è, senza dubbio, la parte più dura.

Per riuscire ad ottenere il lavoro dei tuoi sogni, devi studiare e prepararti. Sarà molto difficile, infatti, trovare qualcuno disposto ad assumerti per la posizione lavorativa che desideri, se non hai nessuna competenza e capacità nella tua materia, ma soltanto passione.

Le aziende hanno necessità di trovare persone che siano capaci di tradurre in fatturato le ore che passi al lavoro e per essere in grado di garantire questo a chi ti assumerà, il modo migliore a tua disposizione è quello di studiare e mettere in pratica ogni giorno ciò che impari.

Ricorda che lo studio senza applicazione è totalmente inutile. E viceversa, fare pratica senza studiare ti farà commettere tanti errori che potresti evitare lungo il tuo cammino.

Dove iniziare a studiare?

Una risorsa estremamente valida è Corsi.it, che è una piattaforma dove puoi trovare migliaia di videocorsi tenuti dai migliori professionisti nei rispettivi settori. Da quelli utili a lavori d’ufficio, come il videocorso su Microsoft Excel o quello su Photoshop (che è un tipo di formazione generica che potrai spendere in quasi tutte le aziende), fino a quelli legati alle professioni da freelance, come il corso per diventare fotografo/a.

Se hai deciso di intraprendere una carriera da freelance nell’ambito del design e della fotografia, ti segnalo una risorsa di grande valore, che ti permetterà di partire con il piede giusto e non sprecare tempo nei classici errori in cui la maggior parte delle persone si imbatte, quando decide di mettersi in proprio.

Si tratta del corso di Graficata su come diventare un designer freelance. Lo trovi qui.

E se non voglio seguire videocorsi?

Se sei legato/a ad una formazione di tipo standard e preferisci partire dai libri, invece che dai videocorsi, su Amazon trovi migliaia di soluzioni per qualunque tipo di settore. Io stesso, ad esempio, ho iniziato così la mia carriera da freelance nel digital marketing, leggendo uno dei libri trovati qui.

come capire che lavoro fare nella vita

Come ultimo suggerimento, ti consiglio di guardarti il webinar di Luca Mastella, per scoprire quali sono le tecniche infallibili per preparare la tua candidatura in modo perfetto e superare brillantemente la selezione iniziale.

career accelerator

Ti renderai conto che i risultati che otterrai dopo aver guardato il webinar saranno eccezionalmente superiori a quelli che hai avuto finora. Puoi iscriverti da qui:

Siamo arrivati alla fine del nostro articolo dedicato a come capire che lavoro fare.

Se hai trovato utile questo articolo, ti chiedo di dargli una valutazione di 5 stelle, e di seguire Carica Vincente sul blog, ma anche su Facebook e su Instagram.

Come capire che lavoro fare nella vita: un metodo infallibile
voto 5 (su 12 totali)

Ciao! Mi chiamo Lorenzo e sono co-fondatore di Carica Vincente. Nella vita mi occupo di web marketing e sviluppo di carriera, e mi appassionano l’economia ed il business a 360 gradi. Se vuoi una consulenza, sentiti libero/a di inviarmi una mail o scrivimi su LinkedIn 😉

Articoli correlati

Lascia un commento