Come dimenticare un ex ragazzo: 8 tecniche efficaci

/ /
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su google

Come dimenticare un ex ragazzo che non ti vuole più?

Voglio smettere di soffrire ma non riesco a dimenticarlo!

Come dimenticare un ragazzo che ami ancora?

Se ti stai ponendo queste domande so bene come ti senti… forse una storia d’amore che finisce è una delle più grandi delusioni che si possano affrontare nella vita, almeno per colui che viene abbandonato.

Dimenticare un amore e smettere di soffrire, andando avanti con la propria vita, sembrano davvero delle imprese impossibili in questa fase. Per tale motivo in questo articolo voglio darti qualche consiglio su come dimenticare un ragazzo, e limitare al minimo le conseguenze negative della fine della vostra storia.

Sappi che è impossibile cancellare una persona dalla propria testa dall’oggi al domani, soprattutto se la vostra storia d’amore è stata molto intensa, ma se applicherai gli 8 consigli contenuti in questo articolo tornerai a sorridere più in fretta di quanto avresti immaginato.

Se poi vorrai approfondire l’argomento ti invito alla lettura di questo ebook, che presenta un nuovo metodo fisio-emozionale molto efficace per dimenticare un ex. In poche parole ti spiega come smettere di soffrire per una persona grazie al segreto della catarsi. Lo trovi qui.

come dimenticare un ex

Dimenticare ex: psicologia

Se vuoi sapere come dimenticare un ex ragazzo, oppure come dimenticare un uomo che non fa più parte della tua vita, c’è una prima considerazione molto importante da fare.

Quando stavi ancora con lui tutta la tua vita aveva acquisito un equilibrio ben definito. Le attività quotidiane, gli obiettivi, i progetti e una buona parte dei pensieri della tua giornata erano legati alla sua presenza, che per certi versi aveva iniziato a costituire il senso della tua esistenza.

dimenticare ex psicologia

Si era formato tra di voi un binomio, una comunione di intenti, quasi una fusione. Non esistevi più tu e non esisteva più lui: le vostre individualità si erano unite per formare un tutt’uno, in cui avevi per forza di cose iniziato ad identificarti. Da quando la vostra storia è finita è come se ti sentissi privata della tua identità…

Hai paura che non ci sia più nulla nella tua vita, e che lasciata a te stessa tu non riesca più a ritrovare un senso, a ripartire e a colmare quel terribile vuoto che lui ha lasciato in te.

Ti senti proprio così, vero?

Lo so perché pure io ci sono passato, e per questo voglio dirti che la chiave per dimenticare un ex e tornare a sentirti meglio è riappropriarti della tua identità.

Tu esistevi ancora prima di conoscerlo, ed esisterai sempre, indipendentemente dalla sua presenza nella tua vita. Ora è giunto il momento di fare i conti con te stessa ed andare avanti. Tutti i consigli che ti sto per dare hanno la finalità di aiutarti in questo processo.

Come dimenticare un ex ragazzo

Vediamo allora 8 consigli e tecniche efficaci su come dimenticare un ex ragazzo e smettere definitivamente di stare male per amore.

come dimenticare un ex ragazzo

1. Accetta la fine della vostra storia

Il primo passo è quello di accettare la fine della vostra relazione.

Consiglio sempre di effettuare un tentativo di riconquistare il proprio ex se ne vale la pena, ed ho scritto molti articoli al riguardo, che ti invito a leggere. Tuttavia quando ci si accorge che è impossibile o che non ne vale la pena, bisogna accettare completamente l’idea che tu e lui non starete mai più insieme, ed ognuno di voi da ora in poi andrà per la sua strada.

Non è una tragedia: è semplicemente l’inizio di un grande cambiamento per la tua vita, e se questo cambiamento sarà positivo o negativo dipende solo da te e da come reagirai a questo evento.

La rottura di un equilibrio che si era formato mette sempre paura, ma la maggior parte delle volte rappresenta un’occasione per crescere, e per ritrovare successivamente un equilibrio ancora più maturo e felice.

2. Elabora il dolore

Il dolore in questa fase sarà un tuo inseparabile compagno di viaggio. Non esistono metodi per ignorarlo o per far finta di niente. Tuttavia lasciarsi sopraffare da esso senza reagire è un atteggiamento del tutto sbagliato, che ti farebbe entrare in un vortice di negatività da cui è difficile uscire.

Qual è l’atteggiamento giusto allora?

meditazione per elaborare il dolore

Vivi a pieno il dolore, ma poni dei limiti allo stesso. Potresti fissare ad esempio un periodo iniziale di una settimana, in cui tutto quello che farai sarà rimanere a casa e ascoltare le emozioni ed i pensieri profondamente negativi che compariranno dentro di te, senza ribellarti ad essi.

Si tratta di una forma di meditazione, che ti aiuterà ad elaborare più rapidamente il dolore e contribuirà in modo decisivo alla tua guarigione.

Passato questo periodo, inizia gradualmente ad uscire e a ripartire con la tua vita, senza lasciare che il dolore condizioni per intero le tue giornate. Quando sei con le tue amiche non parlare di lui. Quando esci e lui ti viene in mente, rimanda il pensiero e cerca di goderti l’attimo presente. La sera potrai ancora ritagliare un’ora o due di tempo per il tuo appuntamento con il dolore e il ricordo di lui.

Se seguirai questo processo nel modo giusto, vedrai che nel giro di pochi mesi non avrai più bisogno di pensare per nulla a lui, dato che il dolore avrà fatto il suo corso naturale, e tu sarai completamente guarita.

Ricorda che più grande è il dolore, più grande sarà la lezione e l’opportunità di crescita che ne potrai trarre.

3. Effettua una pulizia

Non puoi pensare di dimenticare un ex ragazzo se continui a vivere in un ambiente che ti ricorda ogni due secondi della sua esistenza. Prendi le foto, i regali e tutti gli oggetti che ti ricordano di lui; mettili in uno scatolone e portali lontani dalla tua camera; sempre che tu lo voglia potrai rimetterli al loro posto quando ti sentirai meglio.

Se lui ha lasciato qualcosa di suo a casa tua, spedisciglielo e non pensarci più.

Nascondilo, eliminalo o bloccalo da tutti i social network e dalla tua rubrica. Elimina i vecchi messaggi, o almeno archiviali per non avere più un accesso diretto ad essi.

Essere drastica in questa fase è davvero molto importante, perché ti aiuterà a dare un taglio netto con il passato, eliminare tutte le catene che ancora ti tengono legata a lui, e ricominciare davvero ad andare avanti con la tua vita.

4. Muoviti verso cose genuine

Ci sono molte cose che potresti già aver provato nel tentativo di dimenticare il tuo ex, ad esempio ubriacarti, andare a ballare con le tue amiche o uscire con ragazzi conosciuti su Tinder o in qualche locale.

La verità è che queste tipologie di attività non ti aiutano a sentirti meglio, e anzi potrebbero solo accentuare quel tuo senso di mancanza nei confronti dell’ex.

Il motivo è semplice: i vizi, la vita notturna, il sesso occasionale e il dating online possono darti un sollievo momentaneo ma poi ti lasciano un vuoto dentro.

Non sto dicendo che in generale sono cose sbagliate, ma in questa fase della tua vita in cui sei particolarmente vulnerabile, invece che farti sentire meglio ti farebbero solo deprimere di più, e pensare a quanto fosse fantastica la storia con lui.

Qual è allora la soluzione?

Muoviti verso cose genuine, che ti facciano sentire bene. Esci durante il giorno, mettiti in situazioni che ti facciano vedere le persone al loro meglio, non al loro peggio.

Coltiva il rapporto con i tuoi migliori amici, e in generale cerca di sviluppare relazioni autentiche con nuove persone. Puoi anche provare ad uscire con un altro ragazzo, ma cerca di approcciare la cosa dal punto di vista che ti ho proposto.

Quando ti manca una persona e ti sembra che la vita non abbia un significato, la chiave è buttarsi in esperienze che rafforzino in te una percezione positiva nei confronti del mondo e delle persone, piuttosto che gravitare attorno a situazioni che mancano di significato.

5. Riscopri le tue passioni

Tutti abbiamo delle passioni, o almeno degli interessi, che possono dare un senso alla nostra vita e contribuire a creare quel senso di sé che ognuno di noi ha.

Se senti che ultimamente, stando con il tuo ex, hai rinunciato o dimenticato di esplorare e coltivare le tue passioni, è questo il momento giusto per ricominciare.

Qualsiasi cosa va bene: iscriviti ad un corso di ballo o di fotografia, scrivi un libro o delle poesie, studia una nuova lingua, inizia a fare yoga. Vedrai che ti sentirai molto meglio, e riuscirai presto a colmare quel vuoto che lui ha lasciato dentro di te.

6. Lavora su te stessa

La fine di una storia, come ti ho già detto, rappresenta davvero un ottimo spunto di crescita. Neanche immagini quanto ancora potresti migliorare te stessa e la tua vita. Se adesso ti senti sopraffatta dal dolore e ti chiedi come dimenticare un ex ragazzo, ti assicuro che la soluzione definitiva è iniziare un lavoro su te stessa.

Leggi uno di questi 50 libri di crescita personale, cerca di trovare la tua strada nella vita, fissa degli obiettivi da raggiungere e acquisisci maggiore consapevolezza sulle dinamiche uomo-donna leggendo gli articoli sulle relazioni contenuti in questo blog.

Iscriviti in palestra e cambia il tuo look per sentirti più bella.

Coltiva l’amore per te stessa, perché è l’unica storia d’amore che durerà per tutta la vita 🙂

7. Tieni un diario

come dimenticare un ex grazie ad un diario

L’utilizzo di un diario può essere un altro strumento utilissimo per elaborare il dolore e tornare a sentirti meglio più in fretta. Ti consiglio di ritagliare ogni giorno una mezz’ora di tempo per scrivere qualcosa sul modo in cui ti senti, su cosa di ferisce, ti fa arrabbiare o ti rattrista.

Descrivi in modo molto accurato le tue sensazioni negative, ma tieni traccia anche dei progressi che stai facendo nel tuo percorso di guarigione. Di sicuro ce ne saranno molti ogni giorno.

8. Liberati dall’ossessione del tuo ex

A volte i sentimenti di sofferenza possono trasformarsi in una vera e propria ossessione, che non ti permette di distogliere l’attenzione dall’ex per tutta la giornata. Per fortuna esistono delle tecniche molto potenti che possono venirti in aiuto.

Nell’ebook “Come Dimenticare Un Uomo In 7 Giorni” scopri le chiavi segrete della catarsi, e di come intervenire sugli impulsi emozionali che si convertono in pensieri ricorrenti verso un ex e che non ti lasciano in pace per settimane e mesi.

Alcune di queste tecniche sono basate sulla PNL (programmazione neuro-linguistica) e sono davvero molto efficaci. Ti aiuteranno in poco tempo a liberarti dall’ossessione del tuo ex e a ripartire alla grande con la tua vita. Qui trovi l’ebook.

Casi particolari

Esaminiamo adesso alcune situazioni particolari. Se ti trovi in uno di questi casi tieni bene a mente quello che hai letto fin qui, e integralo con le considerazioni che sto per fare.

Come dimenticare un ragazzo fidanzato

Se vuoi sapere come dimenticare un ragazzo fidanzato, per cui hai una cotta da molto tempo, ma con cui non sei neanche mai stata insieme, ti assicuro che il procedimento da seguire è sempre lo stesso.

come dimenticare un ragazzo fidanzato

Devi interrompere tutte le attenzioni che gli stai dando. In un certo senso sei intrappolata in una situazione per te sconveniente, che alla lunga ti farà stare sempre peggio e ti porterà a diminuire la tua autostima.

Meriti un ragazzo che voglia solo te e per cui tu sia la cosa più importante del mondo. Quel ragazzo non è lui.

Allora vai avanti con la tua vita e segui i consigli che ti ho dato. Vedrai che ne verrai fuori molto presto. La persona giusta per te, magari è già là fuori ad aspettarti 🙂

Come dimenticare un ex che ti ha fatto soffrire

Se vuoi sapere come dimenticare un ex che ti ha tradita o che ti ha fatta soffrire, la chiave è una sola: perdonare.

Perdonalo per quello che ha fatto, magari scrivendogli un’ultima lettera o messaggio, e poi inizia il tuo processo di guarigione che ormai già conosci.

Se ancora non ti senti pronta per compiere questo passo non farlo; potrai perdonarlo quando ti sentirai meglio e sarai pronta, ma è necessario che prima o poi tu lo faccia.

Ti dirò che non è neanche necessario mandargli una lettera o un messaggio: l’importante è che tu compia questo passaggio nella tua mente e che sia sincera mentre lo fai. Vedrai che ti sentirai liberata da un peso enorme.

Come dimenticare un ex che vedi tutti i giorni

Se ti trovi a voler dimenticare un ragazzo che vedi tutti i giorni, il mio primo consiglio è quello di cambiare giro di amicizie, in modo da evitare il più possibile i contatti con lui. Se lavorate insieme o avete lo stesso circolo sociale, non avere paura di abbandonare il vecchio per andare incontro al nuovo.

Iniziare a frequentare nuove persone, cambiare lavoro, abbandonare vecchie amicizie poco autentiche, in cui il tuo ruolo era solo quello di “ragazza di x”, non può farti che bene.

Se ci vai a scuola insieme, o senti che sarebbe quasi impossibile evitare i posti in cui va, accetta la fine della vostra storia e diglielo chiaramente. Digli che ora stai bene, e pensi che esservi lasciati sia stata la scelta migliore per tutti e due.

Così facendo rifiuterai di essere considerata da tutti una povera vittima, e compierai il primo passo verso una realtà nuova e molto più dignitosa per te. Inizierai a condizionare la tua mente sul fatto che sei forte e non hai bisogno di lui. Presto riuscirai anche a dimenticarlo, ignorandolo, oppure iniziando a considerarlo come un semplice ex che non ti interessa più.

In molti casi seguendo questa strategia riuscirai anche a farlo tornare da te con la coda tra le gambe 😉

Bene, per questo articolo su come dimenticare un ex è tutto. Sono convinto che ora sai come dimenticare un ragazzo che ti ha lasciata, o che ti ha fatto soffrire, anche se lo ami ancora.

In bocca al lupo per tutto 😉

Come dimenticare un ex ragazzo: 8 tecniche efficaci
voto 4.9 (su 30 totali)

Articoli correlati

Lascia un commento