Come diventare influencer su Instagram: segui questa strategia!

/ /
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin

Vuoi scoprire come diventare influencer su Instagram?

Gli influencer famosi, come Chiara Ferragni o Mariano Di Vaio, valgono letteralmente milioni di euro e sono arrivati persino a lanciare brand e aziende di successo sfruttando il pubblico che li segue.

Quando acquisti un nuovo smartphone, un paio di scarpe o un orologio, lo compri dopo averlo cercato su Amazon? Oppure lo compri dopo che ha ricevuto recensioni entusiaste dagli influencer?

Secondo la ricerca Future of Business Survey, condotta da Censis, OCSE e Banca Mondiale, un utente su 2 si rivela più propenso ad acquistare un determinato prodotto, se lo ha visto indossare o utilizzare da un influencer. È naturale che i grandi brand, ma anche piccole e medie aziende, stiano investendo milioni e milioni di euro in influencer marketing.

L’influencer marketing oggi è lo strumento più efficace in assoluto per fare pubblicità. Molto più efficace della televisione, della carta stampata e del buon vecchio Facebook. È per questo motivo che diventare influencer può verosimilmente farti guadagnare tanti tanti soldi.

Oltre all’aspetto meramente economico… chi è che non desidererebbe che il proprio lavoro fosse indossare capi di alta moda, viaggiare nelle First Class dei migliori aerei del mondo o mangiare piatti cucinati dai più grandi chef del pianeta?

Se queste sono le tue aspirazioni e pensi di voler impegnarti duramente per farle diventare realtà, in questo articolo troverai una serie di consigli che ti aiuterà ad avviare il tuo percorso per diventare un influencer su Instagram.

Quindi, se il tuo obiettivo è arrivare a guadagnare migliaia di euro al mese per postare contenuti sponsorizzati da brand e aziende sul tuo profilo… ti consiglio di accedere alle informazioni contenute in Instagram On Fire.

Si tratta di un corso avanzato che contiene le migliori strategie utilizzate dai top influencer per aumentare follower e like in poco tempo e guadagnare con Instagram, anche se parti da zero e sai poco o niente di marketing digitale.

Clicca qui per scaricare un report gratuito di Instagram On Fire ed accedere al gruppo Facebook appositamente creato per dare supporto agli studenti del corso.

Se invece non ti vuoi occupare direttamente della crescita del tuo profilo e preferisci affidarti ad un servizio di gestione del tuo account Instagram, che ti consenta di:

  • far aumentare esponenzialmente i follower (italiani) e l’engagement sul tuo profilo
  • occuparti solamente della pubblicazione di foto, video e stories
  • risparmiare un sacco di tempo da dedicare alla produzione dei tuoi contenuti

Ti suggerisco ad affidarti al servizio professionale di crescita e gestione account Instagram di Instagrow, che trovi a questa pagina.

Diventare influencer su Instagram in 7 step

diventare influencer su instagram

1. Scegli una nicchia

La prima cosa che devi fare è scegliere una nicchia di mercato. Non puoi pensare di essere popolare in qualunque settore (e non funzionerebbe a livello di marketing), quindi la soluzione migliore è scegliere qualcosa in cui sei bravo, verso la quale nutri passione o interesse e sulla quale sei ben preparato.

Ti piace cucinare il sushi? Ti piace scattare foto sott’acqua? Oppure ti interessa viaggiare alla scoperta del sud-est asiatico?

Ognuna di queste cosa funziona alla grande, l’importante è che tu scelga una nicchia alla quale dovrai attenerti sempre quando pubblichi i tuoi contenuti. Quindi scegli qualcosa che rifletta un tuo vero interesse e non una nicchia di cui non sai nulla, ma che è “di moda”.

Ad esempio, Michael Gardenia (@lammaigal) è fotografo e creatore di contenuti legati al cibo. La sua passione è anche il suo lavoro: ha un’agenzia, Fusillo Lab, specializzata proprio su questo tipo di contenuti.

La foto che vedi qua sotto è stata sponsorizzata dal gruppo vinicolo Santa Margherita. Un ottimo esempio di influencer marketing 😉

diventare influencer instagram food

2. Utilizza un profilo Instagram aziendale

Cos’è un profilo aziendale? E perché ne hai bisogno?

Un profilo Instagram aziendale ha molti strumenti utili per un influencer: uno dei più importanti è Instagram Insights. Insights ti consente di:

  • conoscere i dati demografici dei tuoi follower
  • identificare picchi di cali o di crescita dei follower (magari in concomitanza della pubblicazione di determinati contenuti)
  • verificare quali sono gli orari migliori per pubblicare
  • misurare la quantità di visualizzazioni del profilo e i clic sul link nella

Tutte queste informazioni possono essere analizzate sulla base di periodi di tempo personalizzabili (un giorno, una settimana, un mese, ecc..).

Puoi visualizzare le Insights sia per il tuo account in generale, che per i post specifici.

come diventare influencer su instagram

Questo aspetto dovrebbe suggerirti una cosa: non puoi semplicemente pubblicare roba a caso. Devi avere una buona strategia.

Ecco alcune domande a cui devi rispondere per adattare la tua strategia alla pubblicazione dei post:

  • quali sono i tipi di post che piacciono ai tuoi follower?
  • a che ora dovresti postare?
  • dove si trovano i tuoi follower?

Con un account personale, non lo saprai mai. Utilizzando Instagram Insights, puoi ottenere una panoramica accurata del tuo pubblico e dei post che riscuotono maggiore successo.

Un altro vantaggio di Instagram Insights è la possibilità di utilizzare la pubblicità.

Molti influencer sono anche degli imprenditori. Vendono prodotti, collaborano con i brand e costruiscono il proprio business online. Quindi è naturale che hanno anche bisogno di creare annunci per vendere i loro prodotti o servizi e per essere scoperti da nuovi potenziali follower.

Se desideri imparare ad utilizzare la pubblicità su Instagram, qui trovi una guida che ho preparato e che ti aiuterà a preparare i tuoi primi annunci.

instagram business pro estratto gratuito

Ricevi l’estratto gratuito di “Instagram Business Pro”. Leggendolo scoprirai:

  • I primi passi da compiere per promuoverti professionalmente su Instagram
  • Perché le Instagram Ads sono un’opportunità enorme per la tua azienda
  • L’errore più grande che commettono aziende e liberi professionisti sul web… e molto altro ancora!

3. Prepara una bio efficace

La biografia ha un valore enorme su Instagram. In pochi secondi hai la possibilità di comunicare chiaramente chi sei, cosa fai e a quale target di pubblico ti rivolgi.

Se non hai una biografia chiara e concisa (oltre a dei contenuti eccezionali) gli utenti molto probabilmente non inizieranno a seguirti. D’altronde, daresti credito ad un influencer che non è nemmeno capace di presentare efficacemente se stesso? Probabilmente no!

Come si scrive una bio efficace?

Un buon inizio è porti la seguente domanda: cosa direi di me stesso ad una folla di persone che non mi conoscono e non mi hanno mai visto?

Ecco perché è importante definire ben chiaramente la nicchia in cui operi. Questo ti aiuterà a definire meglio di cosa ti occupi e, soprattutto, a comunicarlo in maniera apprezzabile alle persone.

diventare influencer su instagram

Un’altra cosa che dovresti includere nella tua biografia è un link, in particolar modo se hai un sito web. La bio è l’unico posto (oltre alle stories, ma solo se hai almeno 10.000 followers) in cui puoi inserire un link su cui le persone possono fare clic.

Il link interessa tantissimo anche ai brand, che desidereranno utilizzare la tua immagine per sponsorizzare i loro prodotti e servizi, perché è uno dei pochi punti di contatto tra il profilo Instagram ed il resto del web.

Inoltre devi sapere che ai brand interessa conoscere alcune statistiche che reputano molto importanti, quando promuovono una campagna di influencer marketing. Tra queste statistiche, c’è senza dubbio il numero dei clic sul link in bio 😉

Misura l’efficacia del tuo profilo Instagram

4. Scrivi didascalie che riflettano il tuo modo di comunicare

La didascalia è un altro fattore che viene spesso sottovalutato. Si presta, giustamente, tanta attenzione alla foto profilo, ma meno alla didascalia.

Invece la didascalia è un’occasione per esprimere la tua personalità ed il tuo modo di comunicare. D’altra parte, non esiste niente di più scoraggiante di un influencer senza grande personalità.

I tuoi contenuti sono divertenti, ironici, rilassati? La didascalia, di conseguenza, dovrebbe uniformare il proprio tono a quello dei post di tipo visuale.

come diventare influencer instagram

5. Scegli i giusti hashtag

Gli hashtag sono importanti se vuoi avere la possibilità di aumentare i tuoi follower tramite i contenuti.

I post con hashtag hanno il 12,6% in più di engagement di quelli senza niente. Questo perché gli hashtag rendono i tuoi post ricercabili per un determinato termine (es., #motivazione, #successo, #food).

Gli hashtag possono essere:

  • specifici per la località
  • specifici per lo stile di vita
  • specifici per un brand
  • specifici per un concorso o una campagna
  • specifica per un evento

Come trovare gli hashtag da utilizzare?

6. Pubblica spesso nuovi contenuti

Quanto spesso dovresti postare su Instagram?

I migliori influencer pubblicano una media di 1,5 volte al giorno.

Gli influencer più popolari come Chiara Ferragni, Luis o Chiara Maci pubblicano una o due volte al giorno. Questo perché sanno quanto è importante rimanere di continuo in contatto con i loro follower. Se pubblichi solo una o due volte alla settimana, i follower non torneranno spesso a visitare il tuo profilo.

come diventare influencer instagram

Mentre per ciò che riguarda le stories ci sono influencer che ne fanno anche 40 o 50 al giorno (esempio famoso è Davide Lacerenza), mentre c’è chi si ferma a 10 e chi invece ne fa giusto un paio.

Una formula definitiva, un numero preciso non esiste in realtà. Non è che se pubblichi 3 o 4 volte al giorno allora avrai necessariamente visitatori ed un engagement superiore a chi pubblica una volta al giorno.

È molto importante anche la rilevanza di ciò che pubblichi. Rilevanza significa essere capaci di comunicare qualcosa che abbia effettivo valore per i tuoi follower e che li faccia interagire con te.

Sono perfettamente consapevole che non è semplice, e per questo motivo è importante non pubblicare solamente per il fatto che “devi tenere alta la media dei post”. Allo stesso tempo, però, il suggerimento che ti dò è quello di cercare di creare dei format che ti permettano di coniugare qualità e quantità.

Non godrai di grandi benefici neppure se decidi di pubblicare un contenuto stupendo una volta ogni due settimane. Il comportamento degli utenti sui social network, e quindi anche su Instagram, è abbastanza “isterico”.

Ciò significa che pochi secondi dopo la pubblicazione del tuo contenuto, il feed dei tuoi follower sarà inondato da altri contenuti, che rischiano di distogliere immediatamente la loro attenzione dal tuo.

Noi di Carica Vincente pubblichiamo una foto al giorno. Questo ci permette di preparare contenuti rilevanti per i nostri follower e di sfruttare il loro engagement in modo soddisfacente. Quando la portata organica di un post sta per arrivare al termine… ecco che rinnoviamo la nostra proposta con un nuovo contenuto 🙂

diventare influencer instagram

7. Interagisci con i tuoi follower

Appena arriverai a qualche migliaio di follower, o pubblicherai contenuti con un elevato livello di engagement… puoi stare sicuro che le persone inizieranno ad inviarti decine di messaggi privati.

È naturale ed è anche il bello di Instagram: è un social network estremamente diretto, senza alcuna barriera tra gli utenti.

Questo favorisce enormemente la facilità di interazione (in privato) tra gli utenti. Non c’è bisogno di inviare alcuna richiesta di amicizia, di essere accettati o di ottenere una mail o un numero WhatsApp. Su Instagram le persone possono inviare messaggi privati semplicemente recandosi sul tuo profilo e cliccando su “Invia Messaggio”.

Ora… la maggior parte delle persone ti invierà semplicemente qualche “cuore” o ti vorrà salutare, magari complimentandosi con te per i tuoi contenuti. Altre persone saranno più invadenti, altre ancora potrebbero offrirti delle opportunità di collaborazione.

Misura l’efficacia del tuo profilo Instagram

La regola è: rispondi a tutti!

Proprio a tutti? Sì, anche a quelli che ti fanno proposte che si capisce da un chilometro che sono delle autentiche ca***te 🙂

Se sei su Instagram, devi giocare la partita a viso aperto. Non puoi iniziare a giocare a nascondino con i tuoi follower e rispondere solamente a quelli che ti sono simpatici o ti propongono qualcosa di redditizio.

Ricorda sempre che ogni follower è importante, ognuno di loro contribuisce a far aumentare il tuo successo, ognuno di loro potrebbe diventare tuo cliente domani. Ma la cosa più significativa di tutte è che i tuoi follower pretendono e si aspettano che tu gli risponda.

Se li deludi, li perderai… ed impiegheranno pochi minuti a trovare un nuovo “idolo” a cui scrivere. Che ti piaccia o no, questo è il meccanismo dei social network e la loro funzione è proprio mettere in contatto le persone con estrema facilità.

Investi del tempo per interagire con i tuoi follower e vedrai che il tuo sogno di diventare un influencer si avvicinerà sempre più alla realtà 😉

8. Come diventare fashion influencer (di moda)

So che diventare fashion infuencer è uno dei desideri più ambiti che esistano, in assoluto.

Diventare influecer di moda è bello perché ti permette di lavorare con alcuni tra i brand più esclusivi e più fighi del mondo e anche perché la moda è uno dei settori dove l’influencer marketing funziona meglio e… di conseguenza i brand sono disposti ad allocare somme molto elevate per sponsorizzare i propri capi.

come diventare fashion influencer di moda

Il punto è che, allo stesso tempo, si tratta di un settore estremamente competitivo ed emergere ormai è diventato abbastanza complicato… ma non impossibile!

Per questo motivo ho preparato una lunga e dettagliata guida specifica su come diventare fashion influencer, che penso possa fare proprio al caso tuo.

9. Come diventare travel influencer

Chi non desidera essere pagato profumatamente per visitare i posti più spettacolari del mondo e soggiornare nei migliori hotel a 5 stelle del pianeta?

La domanda è ovviamente retorica… anche il travel, come il fashion, è uno dei settori più ambiti e più redditizi che esistano. Essere pagati per stare in vacanza è quasi un paradosso se ci pensi.

come diventare travel influencer

Il bello è che tutto ciò, nel 2019, non solo è possibile, ma è ormai alla portata anche delle persone comuni e non solamente di personaggi famosi o attori di Hollywood.

Come ultimo suggerimento, se desideri diventare influencer su Instagram, ti consiglio di affidarti alla risorsa migliore in circolazione su questo argomento: Instagram On Fire.

L’influencer marketing sta diventando una delle strategie più utilizzate dai brand per veicolare i loro prodotti e la loro immagine. Il punto è che per ottenere risultati ci vuole una strategia e delle azioni costanti e coerenti tra loro.

Se vuoi sperare di ottenere risultati con il tuo profilo devi crescere, devi formarti, devi investire sulle tue competenze e migliorare il tuo approccio a questo social network.

Instagram On Fire è ideato appositamente per darti una strategia da seguire, che è la stessa che utilizzano i super-user di Instagram per aumentare i loro followers e guadagnare decine di migliaia di euro al mese con il loro account.

Contiene trucchi molto potenti, sconosciuti ai più, che ti permetteranno di velocizzare al massimo il processo che ti porterà a diventare un influencer.

Se invece non ti vuoi occupare direttamente della crescita del tuo profilo e preferisci affidarti ad un servizio di gestione del tuo account Instagram, che ti consenta di:

  • far aumentare esponenzialmente i follower (italiani) e l’engagement sul tuo profilo
  • occuparti solamente della pubblicazione di foto, video e stories
  • risparmiare un sacco di tempo da dedicare alla produzione dei tuoi contenuti

Ti suggerisco ad affidarti al servizio professionale di crescita e gestione account Instagram di Instagrow, che trovi a questa pagina.

Come diventare influencer su Instagram: segui questa strategia!
voto 5 (su 9 totali)

Articoli correlati

Lascia un commento