Come Investire 1000 Euro: 5 Metodi Intelligenti e Profittevoli

come investire 1000 euro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Stai cercando di capire come investire 1000 euro?

In questo articolo ti mostrerò quelli che reputo essere i migliori 5 metodi per investire i primi 1000 euro. Si tratta di 5 strategie molto differenti tra loro, che puoi utilizzare anche in modo congiunto per rendere il tuo investimento intelligente e profittevole.

Ho inserito in questo articolo soluzioni che fossero poco rischiose e molto lungimiranti, in modo tale che tu possa davvero iniziare con il piede giusto il tuo percorso nel mondo degli investimenti e della finanza personale. Vediamo quali sono questi 5 metodi.

Metodo 1: investire 1000 euro in borsa

Non voglio mentirti o crearti false aspettative: 1000 euro sono una cifra davvero molto piccola da investire. La maggior parte dei blog che si occupa di finanza ti dirà che puoi investire 1000 euro in borsa, in prodotti come azioni ed ETF.

Cosa sono le azioni e gli ETF?

Le azioni sono singole parti unitarie in cui viene suddiviso il capitale di una società. Acquistando azioni stai diventando, a tutti gli effetti, socio di una S.p.A. (società per azioni). Come socio, hai diritto a ricevere i dividendi al termine di ogni anno (se la società decide di distribuirli ai soci), e hai la possibilità di rivendere le tue quote in qualunque momento desideri.

Gli ETF, invece, sono dei fondi di investimento a gestione passiva. Quando si acquista un ETF è come se si acquistasse un insieme di titoli (azioni, obbligazioni, titoli di stato, ecc..). Investire in un fondo equivale a mettere il proprio risparmio insieme a quello di altri investitori. La performance dell’investimento sarà data dal risultato di tutti i singoli strumenti su cui il fondo investe.

come investire 1000 euro in borsa

Sinceramente, non sono del tutto d’accordo sull’utilizzare 1000 euro per investire in questi strumenti finanziari (a meno che non venga soddisfatta una specifica condizione, che ti svelerò alla fine del paragrafo). Il motivo principale è che, se decidi di investire in azioni ed ETF e i rendimenti sono positivi, nel migliore dei casi ti ritroverai ad avere un profitto del 10%.

Ripeto: nel migliore dei casi. Quindi considerando che l’investimento ti vada davvero molto bene. Oltre a questo devi considerare che ci sono le tasse da pagare sul profitto ottenuto e ci sono le commissioni sulla vendita, che vengono intascate dalla piattaforma che utilizzerai per fare trading.

Quindi ciò che ti chiedo è: anche se riuscissi a guadagnare il 10% all’anno… avrebbe veramente senso investire 1000 euro per guadagnare il 10%, ossia meno di 10 euro al mese?

10 euro è una cifra davvero molto modesta: non ci paghi nemmeno una cena al ristorante e non è neppure buona per essere reinvestita in altri asset. In definitiva, a livello finanziario, possiamo tranquillamente affermare che non ha senso investire 1000 euro per guadagnare il 10% all’anno.

1000 euro, quindi, sono troppo pochi per essere investiti in azioni ed ETF, ma sono invece un’ottima cifra per iniziare un percorso di investimento e per acquisire esperienza sui mercati finanziari.

Di conseguenza, questo articolo potrà esserti di grande aiuto se deciderai di considerare i tuoi 1000 euro come l’inizio di un percorso e non come uno strumento per fare soldi subito. L’obiettivo del tuo investimento allora sarà quello di acquisire esperienza finanziaria, reinvestire i soldi guadagnati ed utilizzare l’interesse composto per far crescere il tuo capitale.

Per iniziare ad investire i tuoi 1000 euro devi utilizzare una piattaforma che:

  • ti consenta di reinvestire facilmente i profitti generati
  • abbia delle commissioni bassissime sulla compravendita dei prodotti finanziari
  • sia fornita di una grande varietà di prodotti finanziari, in modo tale che tu abbia a disposizione tutto ciò che ti serve e non sia costretto ad aprire account su altre piattaforme

La piattaforma che ti consiglio per investire nei mercati finanziari e per fare trading è DEGIRO.

degiro investimenti

DEGIRO ha una vasta scelta sia di azioni che di ETF. Gli ETF, in particolare, sono un ottimo strumento per iniziare ad investire perché costano poco (commissioni quasi a zero) e permettono di diversificare il proprio portafoglio anche con un capitale di partenza molto basso.

Inoltre, DEGIRO offre la possibilità di acquistare 200 ETF gratuitamente, senza alcuna commissione e questo è perfetto per te, visto che parti con 1000 euro e non vuoi dilapidare il tuo capitale in costose commissioni.

Metodo 2: investire 1000 euro in finanziamenti p2p

Oltre agli strumenti finanziari classici, è possibile investire 1000 euro in cosiddetti finanziamenti peer to peer (lending peer to peer), ossia i prestiti personali fra persone fisiche.

Il termine lending peer to peer fa riferimento ai prestiti personali tra privati. In pratica, tu presti dei soldi ad un’altra persona (che li utilizzerà, ad esempio, per acquistare un auto) e, con il tempo, il tuo prestito ti viene reso insieme ad una quota di interessi, che rappresenta il tuo profitto.

La miglior piattaforma per il lending peer to peer è Bondora. Il piano Go & Grow ti permette di investire e ritirare senza vincoli, mentre Bondora si occupa di realizzare l’investimento per te. I rendimenti di questa soluzione arrivano fino al 6,75% annuo. Registrandoti con questo link avrai la possibilità di ottenere 5 euro gratis per iniziare ad investire i tuoi 1000 euro con Bondora.

Metodo 3: investire 1000 euro in crowdfunding immobiliare

Il crowdfunding immobiliare è il terzo metodo che ti suggerisco per investire 1000 euro.

Cos’è il crowdfunding immobiliare?

Un’impresa deve costruire un nuovo immobile, o un complesso di immobili, da rivendere poi alle famiglie o ad un’altra impresa. Per finanziare il suo progetto ha bisogno di persone che gli prestino il denaro con la promessa poi di restituire il capitale preso a prestito alla fine del progetto, maggiorato degli interessi.

come investire 1000 euro in immobili

Il crowdfunding immobiliare può essere suddiviso in due modalità:

  • acquisto di partecipazioni in progetti immobiliari (equity immobiliare) –> scopri di più
  • finanziamento di progetti immobiliare tramite prestiti (lending immobiliare) –> scopri di più

La maggior parte delle piattaforme dedicate a questo tipo di investimenti richiede una soglia minima di 500 euro per iniziare ad investire e questo limite può risultare poco agevole nel tuo caso perché avresti la possibilità di acquistare solamente due quote (in ottica diversificazione, e quindi di riduzione del rischio, non è positivo).

Le uniche due piattaforme che ho trovato con delle soglie di investimento basse, nel campo del crowdfunding e lending immobiliare, sono:

A livello di rendimento annuo, ossia la cifra che guadagnerai sul tuo capitale considerando un orizzonte temporale di investimento pari a 365 giorni, con Crowdestate riuscirai ad ottenere una remunerazione media del 17% del tuo capitale. Con Housers i rendimenti saranno invece compresi tra il 6 e il 10%.

Metodo 4: investire 1000 euro in un business online

Il quarto metodo per investire 1000 euro consiste nel creare un business online. Naturalmente 1000 euro non sono abbastanza per investire in un’attività come una pizzeria, un bed & breakfast o un negozio commerciale e di conseguenza la scelta migliore è quella di dirigere la propria attenzione al mondo digitale.

I migliori metodi per avviare un business online sono:

Personalmente sono molto affezionato al blogging perché è il business online che mi permette di guadagnare una cifra di denaro superiore ai 10.000 euro al mese. Lo reputo un’opportunità magnifica per mettersi in proprio e per aumentare il proprio reddito velocemente.

Naturalmente avrai bisogno di acquisire delle competenze per lanciare questi business. Su questa pagina trovi una risorsa che ti guiderà nella costruzione del tuo primo blog da zero, anche se non sei esperto di marketing e non hai mai creato nulla online in vita tua.

Oltre al blog, anche il canale YouTube ed Amazon ti permettono di partire con meno di 1.000 euro. Se desideri creare un canale YouTube di successo ti suggerisco di seguire il corso di Marcello Ascani (lo trovi qui) e di leggere i seguenti articoli che ti aiuteranno a scegliere il miglior microfono e la miglior fotocamera per i tuoi video:

Se invece non ti piace l’idea di metterti di fronte ad una telecamera a registrare video, ti suggerisco di iniziare un business con Amazon. In questo caso ti consiglio di leggere questo articolo e scegliere uno dei corsi che trovi recensiti al suo interno.

Metodo 5: investire 1000 euro in Bitcoin

L’ultimo metodo per investire 1000 euro è comprare Bitcoin. Anche se può sembrare strano, dal momento che il Bitcoin sembra aver già avuto il suo periodo di crescita esponenziale, ti posso assicurare che acquistare Bitcoin è ancora una delle migliori scelte di investimento esistenti, soprattutto per chi parte con cifre molto piccole.

Da un punto di vista speculativo con i Bitcoin è possibile ottenere dei guadagni potenziali straordinari, se confrontati al 10% di rendimento dell’investimento in azioni ed ETF.

Con Bitcoin un rendimento del 10% rientra nella normalità. È addirittura possibile arrivare a raddoppiare il capitale nel giro di pochi giorni, se si è capaci di intuire i periodi di crollo e risalita di questa criptovaluta.

investire 1000 euro in bitcoin
Rendimento di Bitcoin negli ultimi 12 mesi – Fonte: Coinbase

In ogni caso, analizziamo questo investimento non dal punto di vista speculativo, ma con un’ottica di lungo termine. Se l’obiettivo è quello di comprare Bitcoin per tenerli in portafoglio, allora diventa interessante il punto di vista di economisti e grandi investitori (come Muran Mahmudov, CIO di Adaptive Capital) che prevedono che entro la fine del 2021 il valore del Bitcoin sarà di oltre 100.000 euro.

Il bello di Bitcoin è che è una valuta che può essere detenuta senza intermediari e non c’è nessuno che può limitarne l’utilizzo. Le banche centrali ed i governi non hanno nessun potere su Bitcoin, quindi non possono stampare Bitcoin a piacimento e crearli così come avviene con l’Euro e il Dollaro.

investire 1000 euro bitcoin

Questa è un’ottima notizia visto che, sempre di più, i governi e le banche stanno cercando di limitare la libertà delle persone vietando la circolazione del denaro contante e con provvedimenti fiscali sempre più stringenti.

Il metodo più semplice per acquistare Bitcoin è utilizzare una di queste due piattaforme:

Coinbase è un servizio GDAX (Global Digital Asset Exchange). Cosa significa questo in parole semplici? Significa che Coinbase ti permette di acquistare e vendere valute digitali, svolgendo la funzione di un vero e proprio portafoglio online (in inglese, wallet).

In sostanza Coinbase funge da intermediario tra l’utente e la rete in cui le valute digitali agiscono, permettendo acquisti e vendite con tassi di cambio che si aggiornano in tempo reale.

Il servizio si interfaccia con le valute tradizionali di 32 Paesi e ad oggi conta più di 20 milioni di utenti, per un totale scambiato in criptovalute che ammonta a più di 150 miliardi di dollari.

Su eToro il trading viene effettuato dagli utenti tramite i cosiddetti CFD.

Cosa sono i CFD?

Sono i cosiddetti “contratti per differenza“, ossia un tipo di trading che viene eseguito sui derivati. Tradotto in parole semplici… questo significa che tu non investi acquistando o vendendo direttamente un azione, una valuta o una materia prima, ma compri e vendi strumenti che funzionano come moltiplicatori rispetto alle reali oscillazioni di prezzo.

I CFD possono farti guadagnare veramente un sacco di soldi se i prezzi aumentano velocemente, ma possono farti perdere anche tutto il capitale, nel giro di poche ore o giorni.

Il punto di forza più grande di eToro, che è anche la cosa che lo distingue maggiormente dalle altre piattaforme, è la funzione di copytrading.

Cos’è il copytrading?

È una funzione che consente a chiunque di copiare le scelte di investimento degli altri utenti. Puoi selezionare coloro che stanno ottenendo successo sulla piattaforma e che hanno obiettivi finanziari simili ai tuoi e, con un semplice clic, copiare interamente il portafoglio che ti piace replicandolo sul tuo conto personale.

Avviso di rischio: il trading CFD comporta il rischio di perdere il capitale investito

Ti ringrazio per essere arrivato fino alla fine dell’articolo. Per altri contenuti su questo argomento, ti invito a visitare la categoria Soldi del nostro blog Carica Vincente.

Lorenzo
Lorenzo
Ciao! Mi chiamo Lorenzo e sono co-fondatore di Carica Vincente. Nella vita mi occupo di web marketing e sviluppo di carriera, e mi appassionano l'economia ed il business a 360 gradi. Sono autore dell'e-book Instagram Business Pro. Se vuoi una consulenza privata con me relativa a carriera, Instagram o business online, puoi prenotarla su questa pagina

Leggi anche:

Lascia un commento