Come motivarsi: l’unica soluzione efficace nel lungo periodo!

come motivarsi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Come motivarsi? Come motivare te stesso a fare qualsiasi cosa ed eliminare per sempre
la procrastinazione dalla tua vita?

Se in questo momento non ti senti motivato a fare una determinata attività, come ad esempio studiare o metterti di impegno per dimagrire, devi assolutamente leggere quello che ti sto per dire.

Assimilando il contenuto di questo articolo sarai enormemente più consapevole del perché non sei motivato, e capirai in che modo agire per risolvere il problema alla radice.

A prescindere dall’attività svolta, infatti, ci sono degli elementi comuni che, se applicati, fanno sì che tu riesca effettivamente a proiettarti in avanti, spinto da una grande motivazione. Ma prima ancora di proseguire con la trattazione, ti consiglio di fare questo test per scoprire quanto sei motivato!

Scopri quanto sei motivato!

In questo articolo ti parlerò di come motivarsi seguendo l’unica strada percorribile se vuoi davvero mantenere la motivazione sul lungo periodo, facendo a meno di fattori di incentivo di natura esterna.

Se poi vorrai approfondire l’argomento, ti consiglio di leggere il mio ebook Ultramotivazione, che trovi a questo link. All’interno del manuale ti racconto i segreti per rilasciare il tuo vero potenziale e realizzare qualunque obiettivo tu decida di porti nella tua vita.

  • Capisci come funziona la motivazione
  • Fissa e raggiungi i tutti i tuoi obiettivi
  • Assumi un mindset di successo
  • Vinci definitivamente la procrastinazione
  • Scopri i segreti dell’ultramotivazione

Come motivarsi: ricerca le ragioni dentro di te

Ci sono due principali categorie di persone che ricercano maggiori informazioni su come motivarsi.

La prima categoria vuole trovare una soluzione per svolgere una determinata attività che non riesce proprio a fare. Ad esempio, come motivarsi a studiare, o a dimagrire, oppure ancora a svegliarsi la mattina per andare al lavoro.

La seconda categoria di persone invece intende trovare un rimedio ad una questione più ampia. Questi individui si ritrovano, in sostanza, a condurre un’esistenza priva di significato, appunto di motivi. Si svegliano ogni mattina, fanno quelle attività perché vanno fatte e non sono davvero consapevoli della piega che sta prendendo la loro vita.

In sostanza, quello che manca in loro è una direzione: è come una barca nel bel mezzo dell’oceano incapace di muoversi perché il vento è assente. Essere motivati per definizione significa, invece, avere delle ragioni forti che ti spingano all’azione.

Le causa prima del perché non sei motivato

come motivarsi

Quello che devi capire è che c’è un filo conduttore che collega in sostanza tutti coloro che non sono motivati, sia quelli facenti parte della prima che della seconda categoria. Comprendere questo concetto è fondamentale per trovare una soluzione al problema di come motivarsi.

Molto spesso, il fatto di non essere motivati a fare una determinata attività nasconde di per sé un problema più grande. Te ne parlerò con un esempio.

Supponiamo che tu abbia il sogno di diventare uno scrittore, ma nel frattempo hai un altro lavoro, necessario a garantirti un sostentamento economico.

Quando torni a casa hai tanta voglia di scrivere i tuoi libri e hai tanta passione per quest’attività, ma non trovi alcuna motivazione nell’andare la mattina al lavoro.

Relativamente a questo esempio, devi capire che il fatto di non avere motivazione a lavorare è naturale. Quali motivi ti fanno alzare la mattina per recarti al lavoro? Il denaro? E lo faresti anche in mancanza di un compenso? Probabilmente no…

Un salario è solo un’incentivo esterno e di per sé non è motivante. Ricorda sempre quello che ti dice Steve Jobs nel suo famoso discorso:

Non sei motivato a fare una certa attività in questo caso perché non è quello che vuoi veramente. Se non hai passione per qualcosa, trovare la motivazione sarà molto difficile.

Detto ciò, capire cosa vuoi veramente realizzare nella tua vita non è affatto semplice.

Hai quella vocina mentale che ti sussurra riguardo i tuoi veri desideri, ma molto spesso c’è una montagna di attività quotidiane da fare e semplicemente non riesci a coglierla.

Per approndimenti leggi anche: Cosa fare nella vita

Il segreto per motivarsi

L’unico modo per motivarsi in maniera autentica e nel lungo periodo è perciò basarsi su quella che viene detta motivazione instrinseca.

In sostanza, dovrai individuare quello che vuoi realmente dalla vita, identificare i tuoi bisogni reali, quelli che se soddisfatti, ti garantiscono felicità e soddisfazione.

Ciò significa anche identificare quello di cui sei appassionato, ciò che fai perché ti piace veramente e non perché sei spinto a farlo da agenti motivanti all’infuori di te.

Affidarsi a cause esterne, infatti, non ti porterà molto lontano: nel caso in cui venga a mancare l’incentivo esterno, anche la tua motivazione svanirà.

In definitiva, il segreto per motivarsi è basato sull’automotivazione: fare leva su quello che vuoi veramente nella vita, sulle tue personali ragioni, attraverso il metodo che ti sto per illustrare.

Come motivarsi: segui questo metodo

Scoprire il proprio posto in questo mondo si concretizza nell’avere una vision, ovvero un proprio progetto di vita. Per definizione la vision è:

La proiezione di uno scenario futuro che rispecchia gli ideali, i valori e le aspirazioni di chi fissa gli obiettivi e incentiva all’azione.”

Avere una vision significa immaginare la propria vita da qui a 20/30 anni, identificando un cammino personale che porti a realizzare sé stessi.

Gli strumenti di cui ti servirai lungo il cammino sono gli obiettivi, che rappresentano in tutto e per tutto i tasselli necessari a comporre quel puzzle che ti permette di arrivare alla tua meta.

Se riesci a far ricadere ciascuna azione quotidiana in un’ottica più generale, avrai tutta la motivazione di cui hai bisogno, in quanto percepirai proprio l’importanza che ogni singola attività ha nel quadro generale della tua vita.

Riassumendo, primo dotati di una vision, che rappresenta il punto in cui vuoi arrivare.

Secondo, fissa degli obiettivi che rispecchino la tua vision. Questi devono essere ambiziosi, devi sentirti fiero una volta realizzati. Al contempo non stabilire degli obiettivi irrealizzabili, in quanto, si rivelerà una tattica controproducente.

Terzo, nel percorso verso la realizzazione dei tuoi obiettivi, dipingi un’immagine dettagliata di come sarai una volta realizzati. Se ad esempio il tuo obiettivo è quello di avere un six pack, puoi disegnare come sarebbe il tuo fisico dopo tanto allenamento.

Visualizza i benefici che derivano dal raggiungimento dei tuoi scopi. Immagina gli effetti che tali benefici avrebbero anche su altri campi della tua vita.

Quarto, ricollega periodicamente ciascun obiettivo ad un contesto più ampio e alla tua vision. Questo è l’unico modo per non perdersi lungo il cammino. Se ricordi a te stesso con regolarità come si colloca quel determinato traguardo in un contesto più ampio, nulla ti potrà fermare dal realizzare te stesso!

come motivarsi

Bene, questi erano i miei suggerimenti personali su come motivarsi. Qualora fossi interessato ad approfondire l’argomento, nel mio ebook Ultramotivazione ti fornisco queste e molte altre importanti informazioni. Lo trovi a questo link.

  • Capisci come funziona la motivazione
  • Fissa e raggiungi i tutti i tuoi obiettivi
  • Assumi un mindset di successo
  • Vinci definitivamente la procrastinazione
  • Scopri i segreti dell’ultramotivazione

Per altri contenuti in tema ti consiglio di consultare la categoria motivazione del nostro blog Carica Vincente.

Non dimenticarti di seguirci anche sulle nostre pagine Facebook e Instagram, dove ogni giorno vengono pubblicate nuove frasi motivazionali e i nostri nuovi articoli 🙂

Andrea
Andrea
Ciao! Mi chiamo Andrea e sono co-fondatore del progetto Carica Vincente. Mi piace occuparmi di molte cose differenti nella vita, in particolare sono appassionato e grande sostenitore del miglioramento continuo e della crescita personale. Sono autore degli e-book Ultramotivazione e Produttività Zen.

Leggi anche:

Lascia un commento