Come reagire allo scarto del narcisista e ricominciare la tua vita

come reagire allo scarto del narcisista
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ti chiedi cos’è lo scarto del narcisista e come bisogna reagire ad esso? Vuoi sapere cosa succede dopo lo scarto del narcisista? Bene, sei nel posto giusto.

Un uomo con tratti narcisistici di personalità il più delle volte si muove lungo un percorso ben preciso, con il fine ultimo di far prevalere la sua personalità a discapito di quella della sua vittima, prendendo il completo controllo su di essa.

Una delle tappe cruciali di tale piano è il famigerato “scarto del narcisista“. Nell’articolo che segue, provvederò a spiegarti per bene cosa comporta questa situazione, come bisogna reagire e cosa succede dopo che lo scarto del narcisista è avvenuto.

Prima di iniziare con la lettura, ti consiglio di fare il test che trovi di seguito, così da capire il livello di tossicità della persona che ti sta di fianco. Del resto, lo spettro narcisistico non è radicato in egual misura in tutti gli uomini e comprendere quanto la tua relazione è compromessa ti aiuterà ad affrontare la situazione in cui ti trovi.

Scopri se lui è un narcisista

Lo scarto del narcisista: che cos’è

Ogni uomo narcisista segue un pattern ben preciso quando ha deciso di mietere una nuova vittima. Inizialmente bombarda la ragazza di turno di attenzioni e complimenti, facendole credere di essere speciale, così che si affezioni ed inizi a fidarsi.

Fatto ciò, inizia la fase calante, quella dove le attenzioni vengono sostituite da silenzi e considerazioni atte a sminuire la partner; fino al punto di toglierle ogni fiducia in se stessa, rendendola completamente priva di un proprio equilibrio emotivo, che non sia dipendente dal narcisista stesso.

Anche se la formula sopra citata presenta alcune varianti, tutto il percorso termina sempre allo stesso modo: il narciso prende e se ne va come se nulla fosse.

Questa è la fase denominata “lo scarto del narcisista“. Ovvero, quando dopo aver preso tutto il possibile, ed aver spremuto fino al midollo lo spirito e la voglia di vivere di una ragazza, egli la abbandona a sé stessa.

lo scarto del narcisista

Solitamente la vittima non riceverà nessuna spiegazione soddisfacente in merito. Al massimo, si sentirà dire che se tutto questo è accaduto è solo colpa sua, perché non si è dimostrata all’altezza delle aspettative o perché con il suo modo di fare l’ha ferito in qualche modo. Dopodiché, il narciso scomparirà del tutto.

Anche se può sembrare pura follia, alla fine tutto questo macabro teatrino non è altro che una tecnica manipolatoria, dove il narcisista mette la sua vittima in condizione di rincorrerlo, nonostante gli abbia fatto solo del male.

Ciò mette in moto un meccanismo di ricerca continua, che alimenta l’ego del narciso stesso. Egli tenderà ad ignorare messaggi e chiamate, salvo rispondere occasionalmente e magari rifarsi sotto ogni tanto, solo per stringere ancora un po’ la catena affettiva con cui imprigiona la sua vittima.

Per maggiori informazioni sulle fasi di una relazione con un narcisista, ed in particolare su quella dello scarto, ti invito ad approfondire con la lettura del manuale bestseller L’Antidoto Al Narcisista.

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui

Come reagire allo scarto del narcisista

Dopo aver vissuto sulla propria pelle lo scarto del narcisista, si viene sommersi da un mare di emozioni, una peggio dell’altra: tristezza, solitudine, sgomento ed un enorme senso di colpa. Ciò è dovuto al fatto che adesso sei completamente dipendente da lui.

Tuttavia, esiste una via per uscire da quest’incubo, ritrovare la tua libertà e riprenderti la tua vita, lasciandoti una volta per tutte la relazione tossica alle spalle.

A dirla tutta, una volta che il narciso ha deciso di lasciarti, l’unica cosa da fare sarebbe stappare una bottiglia di vino e fare festa, ma suppongo adesso tu non sia dello spirito giusto. Tuttavia, devi credermi, se seguirai le mie istruzioni, una volta che tutto ciò sarà finito, mi darai ragione.

Quindi, non indugiamo oltre e passiamo al cuore dell’articolo: vediamo come reagire allo scarto del narcisista, e buttare tutta questa sofferenza alle spalle.

1. Smetti di contattarlo

Il primo passo da compiere, come sempre, è quello più difficile, ma una volta compiuto il grosso del lavoro sarà già stato fatto. Il tutto è molto semplice: devi semplicemente eliminare il narcisista dalla tua vita.

Blocca tutti i suoi contatti social ed il suo numero di telefono. Basta chiamate e messaggi. Basta controllare le sue storie su Instagram e soprattutto non devi incontralo mai più. Nemmeno se lui ti implora di farlo.

lo scarto del narcisista

Allo stesso modo, evita anche tutte le persone che potrebbero portarti sue notizie. Se condividete lo stesso lavoro o gli stessi studi, limita al massimo i contatti e non cedere a nessuna delle sue provocazioni. Mai.

Infatti, non sono pochi i casi in cui dopo il cosiddetto “scarto”, il narcisista si riavvicina, perché capisce che la sua preda sta tentando di ricostruirsi una vita senza di lui. Così facendo, tenta di affermare ancora la sua presenza.

Ma ciò non accadrà con te, perché tu glielo impedirai costruendo un muro solido tra di voi, dove ogni mattone sarà connesso all’altro dalla tua volontà di rinascita.

2. Metti i suoi difetti nero su bianco

Adesso che lui non può influenzarti con le sue macchinazioni, è tempo di fare il punto della situazione, capendo chi era davvero quest’uomo che aveva un così forte ascendente su di te.

Per farlo, dovrai ricorrere ad un metodo molto semplice, quasi elementare: scrivere una lista di tutti i suoi difetti. Lo so, adesso starai pensando che era perfetto, ma ti sbagli.

Del resto, non ti sto dicendo di fare subito tale esercizio, bensì di aspettare qualche giorno, magari di lasciare l’elenco aperto ed appuntare qualcosa ogni volta che ti soggiunge un nuovo difetto.

Anche se magari non te ne rendi conto, adesso che lui non è più vicino a te, la sua “malia” sta iniziando a svanire. Con il tempo ti accorgerai che quello che sembrava un adone, altro non era che un pallone gonfiato, dalle gambe sottili, i peli sulle orecchie e la biancheria intima scolorita.

3. Recupera il tuo equilibrio

Un altro passo cruciale per uscire da questa storia (e soprattutto per tornare a vivere appieno la tua vita) è ritrovare la tua stabilità emotiva.

Adesso sei fragile, anche perché, per tutto il tempo in cui sei stata vittima delle macchinazioni del narcisista, i tuoi sentimenti sono stati letteralmente violentati. Ciò ti ha messo in una pessima condizione, e la cosa peggiore è che in parte ti senti anche colpevole per quello che ti è successo.

Quindi, lavora su te stessa, ritrova il tuo equilibrio. Può aiutarti molto seguire un corso di yoga, un cammino spirituale, imparare un’arte marziale orientale o, se ne credi sia il caso, chiedere aiuto ad una specialista.

scarto del narcisista

Prima che tu possa aggiungere qualcosa relativamente a quest’ultima opzione, ti dico subito che non c’è nulla di cui vergognarsi e che, ascoltare il parere ed i consigli di una persona esperta, può solo farti del bene.

Se hai bisogno di un supporto professionale in questa fase così delicata della tua vita, puoi affidarti ad uno dei nostri counselor online. Per prenotare una o più sessioni, o ricevere maggiori informazioni a riguardo, ti basta cliccare qui.

4. Circondati solo di persone che ti amano

Ovviamente, non dovrai stare sempre chiusa in casa. Al contrario, dovrai uscire e iniziare a vivere appieno la tua vita, ma ad una sola condizione: almeno fino a quando non ti sentirai veramente meglio, circondati solo di coloro che sai per certo vogliano solo il tuo bene.

Amici, familiari e colleghi, non importa chi siano tali persone. Quello che conta è che sia gente della quale tu ti possa fidare. Adesso, hai solo bisogno di sentirti amata e protetta.

Se proprio credi di non poterti fidare di nessuno, allora inizia a fare volontariato, magari con i più piccoli. L’amore e l’affetto dei bambini saprà aiutarti a guarire dalle tue ferite, ritrovando la voglia di vivere e la fiducia nel prossimo, oltre che quella in te stessa.

5. Informati sul narcisismo

Dopo quanto fatto fino ad ora, è cosa buona non abbassare la guardia e cercare di informarsi riguardo quello che ti è successo, così da comprendere appieno il trauma subito, archiviando per sempre questa brutta storia.

In particolare, ti consiglio di leggere “L’Antidoto Al Narcisista“, il miglior e-book disponibile per il mercato italiano. Nelle sue pagine, la contorta figura del narciso viene smantellata e tutti i suoi trucchi svelati.

Del resto il processo che ha portato alla sua scrittura è frutto di mesi di ricerca ed anni di esperienza sul campo. Pagina dopo pagina, comprenderai sempre di più come riconoscere e difenderti da una persona tossica come il narcisista. Il libro lo trovi qui.

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui

Dopo lo scarto del narcisista cosa succede?

Adesso è tempo di iniziare a pensare al futuro. Il narcisista è fuori dalla tua vita, tu hai capito che era solo un uomo tossico con dei problemi e sei andata avanti con successo.

Tuttavia, non è ancora finita, perché è proprio adesso che il narcisista potrebbe farsi avanti, attirato dalla tua rinnovata voglia di vivere, con l’intenzione di riprendere il controllo e coinvolgerti nuovamente in una relazione tossica. Anzi, più la tua rinascita sarà florida, più un suo ritorno è probabile, e tu devi farti trovare pronta!

dopo lo scarto del narcisista

Se il tuo obiettivo è quello di mantenerlo fuori dalla tua vita, allora non lasciargli neppure uno spiraglio per rientrare. Sii coerente con te stessa e con ciò che è giusto per te, non rispondere mai ai suoi messaggi e se necessario bloccalo su tutti i social. Non dandogli più alcun segnale positivo, prima o poi lui si arrenderà e ti lascerà in pace.

Se invece il tuo obiettivo è quello di ribaltare la situazione e fare in modo che sia lui a correre dietro a te, potrai servirti di alcune delle tecniche insegnate nel già citato libro L’Antidoto Al Narcisista

Infatti, nelle sue pagine, oltre alle tecniche per eliminarlo una volta per tutte dalla tua vita, ci sono diverse strategie altrettanto valide ideate proprio per addomesticare il narciso e metterlo ai tuoi piedi. Ad esempio: “Il re batte il fante o La regina degli eventi

Ti basterà scegliere quelle che più si adattano alla tua persona e potrai goderti lo spettacolo inverso, dove lui non è capace di smettere di pensarti! Se vuoi iniziare a leggere adesso L’Antidoto al Narcisista, ti basta cliccare qui.

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui

Carica Vincente
Carica Vincente
Carica Vincente è il portale italiano su crescita personale, relazioni di coppia e successo professionale. Seguici anche su Facebook e su Instagram per ottenere la tua dose di ispirazione ogni giorno. Per scoprire tutti gli ebook avanzati scritti dal nostro team invece clicca qui.

Leggi anche:

Lascia un commento