Come riconquistare un uomo o un ex ragazzo in 7 passi

/

Condividi sui tuoi social!

Vuoi sapere come riconquistare un uomo? Ti stai chiedendo come riconquistare un ex ragazzo che ti ha lasciata?

A seguito del successo riscontrato dal mio recente articolo “Mi ha lasciata e non mi cerca: ecco quello che devi fare“, ho deciso di dare una risposta definitiva e molto più approfondita a tutte le donne che vogliono sapere come riconquistare un uomo e tenerselo per sempre.

Lo faccio tramite il presente articolo, che sarà molto lungo e approfondito, quindi ti invito a ritagliarti almeno 10 minuti di tempo libero, a metterti comoda, e a leggere tutto con attenzione.

Ho scritto anche una versione al maschile di questo articolo, quindi se sei un ragazzo finito qui per sbaglio, e vuoi sapere come riconquistare la tua ex, ti invito a leggere: Come riconquistare una ex ragazza: la guida completa.

Siamo ora pronti ad iniziare il nostro viaggio che ci porterà a scoprire come riconquistare un ex ragazzo, un uomo o un marito, ma prima di iniziare ti consiglio di effettuare un rapido test per scoprire se hai delle reali possibilità di riconquista. Ci vogliono soltanto 2 minuti a completarlo, e ti fornirà un’informazione fondamentale. Effettualo qui:

Come riconquistare un uomo

Voglio cominciare questo articolo su come riconquistare un uomo lanciandoti una piccola ma necessaria provocazione: vuoi riconquistarlo per le ragioni giuste o per quelle sbagliate?

Mi spiego meglio…

Vuoi tornare insieme a lui perché è l’uomo della tua vita, o comunque un ragazzo speciale, perfettamente compatibile con te, migliore di tanti altri uomini che hai conosciuto o che conosci? Insomma, vuoi tornare con lui perché la vostra storia era davvero speciale?

Oppure vuoi tornare con lui perché non riesci a stare da sola, e quindi hai semplicemente il bisogno di avere una persona al tuo fianco che ti dia sicurezza e stabilità?

come riconquistare una ragazza delusa

Sembra una domanda fastidiosa, e ti verrà spontaneo di dire che vuoi tornare con il tuo ex perché la vostra storia è speciale, e lo ami davvero. Tuttavia la seconda situazione non è affatto rara. Ne sono una chiara testimonianza tutte le ragazze che escono da una storia, sembrano disperate per una settimana o per un mese, e poi improvvisamente iniziano ad uscire con qualcun altro, dimenticandosi subito dell’ex.

Sia chiaro, non è nelle mie intenzioni criticare o offendere nessuno. Se senti di volere al tuo fianco qualcuno che ti faccia star bene, ti capisco perfettamente: si tratta infatti di un naturale bisogno umano.

Se tuttavia senti di non riuscire assolutamente a stare da sola, e il tuo passato conferma questo fatto, perché magari sei sempre saltata da una storia all’altra senza prenderti mai degli autentici periodi di solitudine (e non intendo un mesetto o due), allora forse è il caso che tu ti fermi un attimo. Dovrai iniziare ad effettuare un lavoro di crescita personale, per imparare a stare bene con te stessa, dimenticando del tutto il tuo ex.

Articolo consigliato: Come smettere di soffrire per amore

Se invece vuoi davvero sapere come riconquistare un ex ragazzo o come riconquistare un uomo per le ragioni giuste, il primo passo da effettuare sarà comprendere a fondo le ragioni della fine della vostra storia.

Come riconquistare un uomo: comprendi i motivi della rottura

Il tuo ex probabilmente ti avrà dato delle spiegazioni, più o meno convincenti, sul motivo o sui motivi per i quali ha deciso di porre fine alla vostra storia. Forse è stato sincero, ma allo stesso tempo è possibile che non ti abbia detto tutta la verità.

È brutto dover dire cose che possano ferire, quindi si cercano sempre delle soluzioni più soft, anche per uscire dalla relazione in modo più elegante. Ascolta le giustificazioni che ti ha fornito, ma, allo stesso tempo, avvia un processo dentro di te per cercare di capire quali siano le vere ragioni per cui le cose non andavano più tra voi due.

I motivi per cui un ragazzo decide di porre fine a una storia possono essere molteplici:

  • Si sentiva oppresso da alcuni tuoi atteggiamenti e aveva più bisogno dei suoi spazi?
  • Sentiva il bisogno di fare nuove esperienze?
  • Ti vedeva troppo bisognosa e coinvolta?

L’ultimo punto è forse il motivo numero 1 per cui una persona lascia il proprio partner o la propria partner. Devi infatti sapere che:

Gli esseri umani, quando capiscono che una persona è troppo coinvolta nei loro confronti, tendono a de-coinvolgersi.

Giusto? Ingiusto? Triste? Terribile? Non stiamo qui a dare giudizi su questo fatto; è semplicemente il modo in cui funzionano la psicologia e l’emotività umana (anche la tua), e quindi bisogna semplicemente prenderne atto.

ragazza troppo coinvolta

Non sarò io a spiegarti il motivo per cui il tuo uomo ti ha lasciata, ma ti invito ad effettuare le tue considerazioni ed analisi (anche sulla base del concetto di coinvolgimento che ho appena espresso) e a chiederti in cosa dovresti cambiare o migliorare per far funzionare meglio questa relazione, o in generale le tue storie d’amore future.

Se vuoi approfondire l’argomento della psicologia delle relazioni amorose, e capire meglio i motivi per cui le storie finiscono, e le soluzioni a ciascuna di esse, ti consiglio di acquistare l’ebook di Alessandro Vigini: Direzione Ritorno. Il primo ed il secondo capitolo dei totali 14 sono dedicati a questo argomento.

Lui è un dating coach con anni di esperienza, e il suo libro è a mio avviso la risorsa più avanzata in Italia per riprendersi un ex ragazzo che ti ha lasciata ed avviare un contestuale percorso di crescita e miglioramento. Lo trovi qui.

Come riconquistare un ex in 7 passi

Ora che conosci i motivi per cui la vostra storia è finita, vedremo un metodo per riconquistare un ex in 7 passi.

come riconquistare un ex

1. Come riconquistare un uomo: attua la regola del nessun contatto

Ti presento ora un principio fondamentale che dovrai seguire d’ora in poi, per salvare la situazione con il tuo ex e preparare un terreno fertile per poterlo ricontattare in modo efficace nel momento giusto: il principio del nessun contatto.

Cos’è questo principio del nessun contatto?

Il principio del nessun contatto è una tecnica molto nota nel mondo del dating e della riconquista, che consiste nel cessare per un certo periodo ogni tipo di rapporto e corrispondenza con la persona che ti ha lasciato. Di solito si sceglie un periodo che varia dalle 2 settimane ai 2 mesi, in base alla situazione specifica in cui ti trovi.

Cessare ogni tipo di corrispondenza non significa però chiudere i canali, ovvero eliminarlo dai vari social network o bloccarlo su WhatsApp. Questo non devi farlo. Limitati a stabilire un periodo in cui non lo contatterai per nessuna ragione al mondo, neanche per fargli gli auguri!

Qui di seguito ti elenco i principali benefici del periodo di nessun contatto

  • Superi la fase di forte irrazionalità ed emotività del dopo rottura, e ottieni uno stato mentale più calmo e lucido che ti permetterà di essere più efficace quando ci riparlerai successivamente.
  • Fai placare le emozioni negative che aveva nei tuoi confronti e che l’hanno spinto a lasciarti
  • Gli dai modo di sentire per un po’ la tua mancanza, quindi lo metti in uno stato molto più recettivo nei tuoi confronti
  • Hai tempo per lavorare su te stessa e migliorarti

Ora che conosci il principio del nessun contatto e la sua utilità, ti invito ad applicarlo nel tuo caso specifico, e tagliare qualsiasi forma di contatto con il tuo ex per un certo periodo.

2. Come riconquistare un uomo: elabora il dolore

Subito dopo essere stata lasciata di sicuro il dolore sarà un elemento centrale nelle tue giornate, un tuo compagno di avventura, e non potrai fare finta di niente semplicemente ignorandolo e non pensando alla situazione.

È normale e giusto vivere il proprio dolore per un certo periodo, anche concentrandoti su di esso con le giuste tecniche, ma evitando di crogiolarsi nello stesso perché quest’ultimo atteggiamento ti impedirebbe di ripartire con la tua vita.

Datti un periodo di tempo ben preciso in cui ti concentrerai sul dolore, vivendo anche appieno le tue emozioni negative e dando loro sfogo. Alla scadenza di tale periodo (che potrebbe essere di una o due settimane) devi però andare avanti e pensarci il meno possibile.

C’è un esercizio che ti consiglio di fare, che sicuramente ti aiuterà ad elaborare il dolore più rapidamente:

1. ricorda uno dei momenti più belli passati insieme a lui;

2. soffermati su quel dolce pensiero per 4/5 minuti;

3. ora, mentalmente, immagina che questo momento venga trasformato in una fotografia che rimane nelle tue mani;

4. adesso appendi questa foto in un muro immaginario che rappresenta i tuoi ricordi;

5. ripeti lo stesso esercizio per altri 5/6 momenti speciali vissuti con lui.

Se effettuerai questo esercizio tutti i giorni, per una o due settimane, ti aiuterà ad elaborare più rapidamente il dolore facendoti sentire un po’ meglio.

Un altro esercizio che potrebbe esserti estremamente utile per velocizzare il processo di elaborazione del dolore, è quello di meditare concentrandoti sulle emozioni positive e negative che provi nei confronti del tuo ex e della fine del vostro rapporto.

meditazione per elaborare il dolore

3. Come riconquistare un uomo: ritrova la tua identità

Una volta elaborato il dolore dovrai iniziare a lavorare per ritrovare la tua identità, e questo significa andare a riappropriarsi della propria vita, e a colmare quello spazio che lui ha creato lasciandoti.

Rimanendo soli dopo aver vissuto mesi o anni insieme ad un’altra persona è normale sentirsi un po’ spiazzati e chiedersi cose come “che senso ha ora la mia vita?”, oppure “chi sono io senza di lui/lei?”.

Ma la verità è che tu c’eri prima di conoscerlo, e ci sarai sempre, a prescindere dal fatto che lui sia con te o meno, quindi è giunto il momento di ritrovare la tua identità.

Come scoperto da questa ricerca scientifica, ritrovare rapidamente una dimensione individuale dopo la fine di una relazione, permette di riottenere il benessere psicologico molto più rapidamente.

Ok, ma cosa devo fare concretamente?

  • Torna a coltivare il rapporto con i tuoi amici
  • Esci e divertiti
  • Riprendi i tuoi hobby che ultimamente avevi trascurato
  • Iscriviti ad un corso di qualcosa (salsa, teatro, yoga…) e conosci gente nuova
  • Fai qualcosa di nuovo, che non hai mai fatto in vita tua
  • Fai un viaggio, da solo o con i tuoi amici
  • Passa del tempo piacevole con la tua famiglia

Libro consigliato sull’argomento: Raffaele Morelli – Come Essere Single e Felici

4. Come riconquistare un uomo: inizia un percorso di crescita

A questo punto la tua vita è ripartita, almeno parzialmente, e sei sulla giusta strada per tornare a sentirti davvero meglio. Manca soltanto un ingrediente fondamentale: quello della crescita e del lavoro su te stessa.

A partire dall’analisi che hai fatto sui motivi per cui la tua storia è finita, ma non limitandoti soltanto a questo aspetto, avvia un percorso di crescita personale finalizzato a portare progresso e miglioramento nella tua vita.

Ecco alcune cose che puoi fare:

  • Iscriviti in palestra
  • Mettiti a dieta se sei fuori forma
  • Rinnova il tuo look
  • Leggi uno di questi 50 libri di crescita personale
  • Fai dei cambiamenti nelle tue abitudini e nella tua vita che ti facciano sentire bene con te stessa
  • Concentrati su degli obiettivi lavorativi o sportivi

Lavorare su te stessa e sulla tua vita aumenterà la sua curiosità nei tuoi confronti e quindi le tue probabilità di riconquistarlo, ma stai attenta a non fare tutto esclusivamente per lui e per recuperare la vostra storia.

Fallo piuttosto per te stessa!

ragazza workout

5. Come riconquistare un uomo: usa i social nel modo giusto

Molte persone che vengono lasciate tendono ad usare i social network (Facebook, Instagram…) in modo disastroso. Pensando di fare la cosa giusta commettono invece errori grossolani che distruggono completamente ogni possibilità futura di riconquistare l’ex partner. Sono due gli errori principali da evitare:

A) Pubblicare post pietosi, in cui mostri di stare male e comunichi indirettamente al partner che sei distrutta e lo vorresti indietro. Così facendo stai cercando di fargli pena e stai provando a convincerlo a riprenderti grazie a questo. Non è una buona strategia da seguire, non trovi?

B) Cercare di attirare l’attenzione del partner facendo vedere che improvvisamente vai a ballare tutte le sere, hai 100 ragazzi che ci provano con te, sei rinata, ti diverti da matta e stai benissimo. In questo secondo caso stai mostrando un cambiamento troppo radicale, forzato, innaturale ed eccessivo. Insomma non sei credibile, e il tuo ex capirà che stai avendo questa reazione solo per attirare la sua attenzione. Inoltre un comportamento così estremo da parte tua potrebbe anche portarlo a perdere tutta la stima che gli è rimasta di te.

Allora qual è il modo giusto per usare i social network per riconquistare un uomo?

La parola chiave è moderazione.

Innanzitutto devi cercare il più possibile di mantenere inalterata la struttura originaria delle tue pubblicazioni. Questo significa che se pubblicavi 3 selfie a settimana su Instagram, devi continuare a fare più o meno lo stesso, senza cambiare frequenza, tipologia e umore relativo ai tuoi contenuti.

Facendo così gli farai capire che sei forte, la tua vita va avanti anche senza di lui. Non hai bisogno di mandargli messaggi, non sei debole, reattiva e in cerca di attenzioni.

Allo stesso tempo, progressivamente e con moderazione, dovrai pubblicare dei post in cui fai intravedere al tuo ex dei potenziali antagonisti, ovvero altri ragazzi con cui hai un qualche tipo di rapporto. Non essere troppo esplicita!

Per finire, pubblica qualche post che faccia intravedere qualcosa del percorso di rinnovamento e di crescita che stai affrontando. Ad esempio un libro che stai leggendo, un piccolo risultato che hai raggiunto, un tuo hobby che stai coltivando o una nuova passione che stai scoprendo.

Per un approfondimento su come riconquistare un uomo tramite il corretto uso dei social network, ti rimando al capitolo 7 dell’ebook Direzione Ritorno di Alessandro Vigini.

6. Come riconquistare un uomo: riapri i contatti

Se avrai seguito scrupolosamente i punti precedenti, c’è una buona probabilità che sia stato lui a ricontattarti per primo per sapere come stai, forse per semplice gentilezza, o forse incuriosito o addirittura pentito di averti lasciata.

Se così non è stato, nessun timore! Ora puoi ricontattarlo tu, ed hai tutte le carte in regola per sorprenderlo e invogliarlo a tornare con te. Come fare però?

Innanzitutto se avete un gruppo comune di amici, se hai la possibilità di incontrarlo in qualche locale, a scuola, all’università, al lavoro, in palestra o in qualsiasi altra situazione, fai ora in modo che si verifichi un incontro casuale tra voi, e che da esso nasca una conversazione amichevole e leggera.

Se non hai modo di incontrarlo casualmente, scrivigli semplicemente un messaggio per sapere come sta, ed inizia con lui una conversazione amichevole.

ragazza messaggio

Ecco qui le sensazioni che devi trasmettergli tramite questa conversazione:

  • non sei bisognosa, a differenza del momento in cui ti ha lasciata
  • la tua vita è leggermente rinnovata, con dei piccoli o grandi cambiamenti e sei abbastanza entusiasta di quello che ti sta succedendo
  • non provi alcun rancore nei suoi confronti
  • non è chiaro se vuoi tornare insieme a lui o meno, come non sono chiari i tuoi sentimenti per lui

Questo tuo rinnovamento, misto con il dubbio che forse hai superato del tutto la vostra relazione, lo spiazzerà, lo incuriosirà, e lo spingerà a fare il primo passo per rivederti.

Se non te lo chiederà lui, puoi anche essere tu a proporgli di rivedervi per un caffè e una chiacchierata in amicizia.

Per un approfondimento molto dettagliato su come gestire la riapertura dei contatti, e il primo appuntamento, ti invito a leggere i capitoli 5 e 9 dell’ebook Direzione Ritorno.

7. Come riconquistare un ex: ricrea il coinvolgimento

A questo punto sei di nuovo in ballo, ed hai una nuova opportunità per sedurlo, proprio come hai già fatto la prima volta che vi siete conosciuti. Sfrutta quindi questo momento come fosse un nuovo inizio, e cerca di ricreare un coinvolgimento da parte sua.

Continua a mostrare le novità della tua vita, a farti vedere felice e amichevole, tenendolo però sulle spine e non sbilanciandoti mai sul fatto che vuoi tornare con lui.

Se si toccherà l’argomento della vostra storia, parlane senza imbarazzi, con serenità e distacco. Raccontagli l’idea che ti sei fatta sui motivi per cui la storia è finita e prenditi la responsabilità per gli errori che senti di aver fatto.

È un segno di grande maturità che lui apprezzerà senza ombra di dubbio.

Fagli anche capire che la fine della vostra storia è stato un passaggio importante per te in quanto ti ha dato modo di metterti in discussione, di crescere e di ritrovare te stessa.

Cerca di metterlo a suo agio, facendo in modo che anche lui esprima le sue emozioni e i suoi pensieri in modo libero, e capirai immediatamente la sua predisposizione o meno a tornare insieme a te.

Può darsi che lui nel frattempo abbia trovato la donna della sua vita, che non sei te, e in quel caso non c’è niente che tu possa fare. Accetta la situazione con serenità e vai avanti.

Può darsi che il motivo per cui ti aveva lasciata non si sia ancora risolto ai suoi occhi, e anche il quel caso c’è poco che tu possa fare.

In tutti gli altri casi è molto probabile che ora il tuo uomo voglia tornare insieme a te, e così sarà, se non sarai stata tu a perdere l’interesse nel frattempo (cosa del tutto possibile).

Capisci come non farti lasciare mai più

Ora che abbiamo visto come riconquistare un uomo, passiamo all’ultima parte di questa guida, in cui voglio darti dei consigli su come non farti lasciare mai più, non solo dalla persona che stai cercando di riconquistare adesso, ma anche dai tuoi eventuali partner futuri.

1. Impara a star bene con te stessa

Come ti ho già detto all’inizio dell’articolo, è normale volere qualcuno al nostro fianco che possa arricchire la nostra esistenza e renderci più felici.

Tuttavia non possiamo avere bisogno di un’altra persona. Il bisogno, la cosiddetta “neediness” in inglese, non ha alcuna accezione positiva e non fa altro che allontanare da noi le persone.

Impara a trovare la tua felicità dentro di te, così nessuno avrà il potere di portartela via.

Come afferma Leo del canale youtube Actualized, l’amore vero non è rappresentato da due persone bisognose che si mettono insieme per completarsi, ma da due persone già felici e indipendenti, che decidono di affrontare un viaggio insieme verso una felicità ancora più grande. Ti lascio con un suo video sull’argomento.

 

2. Stimola costantemente il desiderio nell’altra persona

Ho già espresso un concetto fondamentale nel corso dell’articolo, ma voglio riproportelo:

Gli esseri umani, quando capiscono che una persona è troppo coinvolta nei loro confronti, tendono a de-coinvolgersi.

Se ti farai vedere troppo coinvolta in una relazione, darai l’idea al tuo partner che ha il totale controllo della situazione, ti possiede e non rischia di perderti. Gli stai dando in questo modo tutto il potere contrattuale e non puoi sperare che questo fattore giochi a tuo favore.

Quello che dovrai fare è invece stimolare costantemente il suo desiderio, facendo vedere che:

  • Ci tieni a lui e alla vostra storia, ma saresti anche in grado di farne a meno
  • Hai la tua vita, le tue passioni, i tuoi obiettivi e lui non è al centro di tutto
  • Hai le tue amiche e anche i tuoi amici maschi che lui deve accettare

Se conserverai questo atteggiamento lui ti considererà ogni giorno come una risorsa preziosa, il suo desiderio nei tuoi confronti verrà sempre rinnovato, e non penserà mai più a lasciarti.

3. Impara a lasciargli i suoi spazi

Come ultima cosa, oltre a creare nella tua vita degli spazi a cui lui non avrà accesso, devi imparare a concedere tali spazi anche a lui, accettando di non essere sempre al centro delle sue attenzioni.

La gelosia è una brutta bestia, lo so, ma devi imparare a gestirla per il bene tuo e delle tue relazioni, in quanto in essa non c’è nulla di buono: non è legata all’amore, ma alla paura di perdere l’altra persona e alla possessività.

Le persone non sono oggetti, non possiamo possederle, neanche quando ci fidanziamo o ci sposiamo. Dobbiamo perciò imparare a convivere con la mancanza di controllo sulla vita di chi amiamo, e a basare i nostri rapporti sulla fiducia.

Un libro bellissimo che ti esorta a vivere la tua vita nella libertà e nell’indipendenza, e anche a dare un valore aggiunto alle altre persone senza togliere loro nulla, è: How I Found Freedom In An Unfree World. Ti consiglio con tutto il mio cuore di leggerlo.

libertà e felicità

Bene, siamo arrivati alla fine del nostro percorso su come riconquistare un ex. Ora sai come riconquistare un uomo, e disponi di tutti gli strumenti necessari per iniziare ad agire.

Se non l’hai ancora fatto, ti consiglio di scoprire le tue probabilità di riconquista tramite questo testmesso a disposizione gratuitamente da Alessandro Vigini, autore dell’ebook Direzione Ritorno. Ti accorgerai che vale la pena fare un tentativo molto più spesso di quanto tu creda.

Se hai trovato utilità in questo articolo, ti chiedo di dargli una valutazione di 5 stelle, e di seguire Carica Vincente sul blog, ma anche su Facebook e su Instagram.

Ti prometto che troverai tanta ispirazione per migliorare le tue relazioni, e in generale tutta la tua vita.

Buona fortuna per tutto 😉

Come riconquistare un uomo o un ex ragazzo in 7 passi
voto 5 (su 5 totali)

Articoli correlati
Condividi sui tuoi social!