Creare sito aziendale: 10 risorse che ti aiuteranno a farlo in meno di un’ora

creare sito web aziendale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ma dai, non ci credo! È davvero possibile creare un sito web aziendale in meno di un’ora?

Se vuoi un design su misura, delle funzioni personalizzate e un piano di marketing costruito sulle esigenze del tuo business, la risposta è che non è possibile. Dovrai investire settimane, forse addirittura mesi del tuo tempo a progettare il tuo sito web e, a meno che tu non abbia in azienda un programmatore, un web designer ed un digital marketing manager, dovrai esternalizzare il progetto e spendere migliaia o decine di migliaia di euro.

Ma a te quello che è interessa è avere qualcosa di veloce, magari bello esteticamente e facile da aggiornare…non è vero?

Se è così, allora creare il sito web aziendale in meno di un’ora è assolutamente possibile. Tutto ciò di cui hai bisogno è un:

  • hosting
  • CMS (content management system)
  • template

In questa guida su come creare un sito web aziendale troverai 10 risorse che potrai utilizzare immediatamente, anche se non sei un esperto di web marketing e hai deciso di realizzare da solo il sito per la tua azienda o per la tua attività da libero professionista.

Hosting

L’hosting è lo spazio su cui viene ospitato il tuo sito web aziendale. È qualcosa di simile all’affitto che viene pagato per un ufficio o per uno stabilimento produttivo e deve essere rinnovato ogni anno. Se deciderai di “chiudere” con il web marketing, ti sarà sufficiente evitare di effettuare il pagamento per il rinnovo.

Esistono centinaia di aziende che offrono hosting (in questo articolo trovi la lista delle migliori del 2018), quindi scegliere quello giusto può diventare piuttosto complicato.

Dal momento che hai bisogno di una soluzione veloce e facile da gestire ti serve un hosting che si occupi, al posto tuo, dell’installazione del CMS (il sistema di gestione dei contenuti, ad esempio WordPress.org) e che abbia un pannello di controllo intuitivo.

In particolare, all’interno del pannello di controllo, devi assicurarti che sia contenuto almeno una di queste applicazioni:

  1. Softaculous
  2. Fantastico

softaculous creare sito web aziendale

Queste applicazioni ti consentono, ad esempio, di installare WordPress in un paio di minuti, esattamente come quando installi un qualunque software sul tuo PC. Quello che vedi nello screen è il pannello di controllo di SiteGround (l’hosting che utilizziamo per questo blog).

Ti basterà cliccare sull’icona di WordPress, Joomla o Magento per far partire automaticamente l’installazione del CMS sul tuo hosting.

Quale hosting scegliere?

Noi di Carica Vincente utilizziamo SiteGround (vai al sito ufficiale) e pensiamo sia il numero uno sul mercato, in base a:

  • velocità di caricamento del sito
  • efficienza dell’assistenza clienti
  • facilità di utilizzo.

Non posso far altro che consigliarlo anche a te 😉

Content Management System (CMS)

Senza alcun dubbio il modo più rapido per creare un sito web aziendale ben organizzato consiste nell’utilizzare un content management system (d’ora in avanti utilizzerò la sigla CMS per definirlo).

Il bello di utilizzare un CMS è che non c’è bisogno di conoscere i linguaggi di programmazione, come HTML e PHP, e di conseguenza non è necessario “scrivere” alcun codice a mano.

Con i CMS puoi accedere al tuo sito web tramite un username ed una password, creare nuove pagine, modificarle ed organizzarle in categorie e sottocategorie. Puoi aggiungere immagini, allegati in pdf, scrivere e pubblicare articoli. Puoi fare praticamente qualunque cosa ti viene in mente.

Ogni CMS ha caratteristiche e limitazioni differenti, come vedrai di seguito, ma tutti quanti ti offrono una base che ti consente di iniziare ad aggiungere contenuti e condividere informazioni nel giro di pochi minuti.

Pensa che ormai anche i programmatori e gli web designer utilizzano i CMS. Il motivo?

Funzionano perfettamente, fanno risparmiare un sacco di tempo e offrono un grado di personalizzazione assolutamente soddisfacente.

La soluzione che ti consiglio di adottare è formata da due risorse combinate insieme:

WordPress.org + Elementor Pro

WordPress è il CMS preferito dai blogger di tutto il mondo.

È flessibile, gratuito e costantemente aggiornato, grazie al supporto di una community di sviluppatori che si occupa di migliorarne di continuo le prestazioni.

L’unico lato negativo di WordPress, fino a qualche tempo fa, era che ti aiutava principalmente a creare un blog. Se la tua strategia di comunicazione online prevedeva la presenza di un blog aziendale era perfetto, ma se ti interessava integrare un e-commerce oppure eri interessato solamente al classico sito aziendale (cosiddetto sito-vetrina) poteva sorgere qualche difficoltà.

Oggi non è più così. Grazie ai plugin puoi personalizzare il tuo sito in migliaia di modi diversi a livello grafico, puoi inserire moduli di contatto e costruire intere sezioni dedicate ai prodotti e ai servizi che offri.

In questo senso, ti suggerisco di provare ad utilizzare Elementor Pro, un plugin che utilizzato in combinazione con WordPress ti offre un grado di personalizzazione pazzesco e una quantità enorme di funzionalità.

Ti confido che utilizzo l’accoppiata WordPress.org + Elementor Pro anche per questo blog e per tutti gli articoli che scrivo. La funzionalità che apprezzo di più di Elementor è la possibilità di trascinare gli elementi (es. un testo, un bottone o un’immagine) nel punto esatto della pagina in cui voglio che siano inseriti.

Questo mi permette di diminuire infinitamente i tempi di costruzione delle pagine e, allo stesso tempo, di avere un controllo totale sul grado di personalizzazione del mio sito.

E-commerce

Tecnicamente i software di e-commerce sono un altro tipo di CMS ed è per questo che a loro ho dedicato un paragrafo separato dal precedente.

Se la tua esigenza principale è quella di vendere prodotti e servizi, ti consiglio di utilizzare una delle due soluzioni che trovi di seguito.

1. WooCommerce

WooCommerce è un plugin che ti permette di gestire il lato e-commerce del tuo sito web direttamente su WordPress. È una soluzione molto comoda perché non ti costringerà ad investire del tempo per imparare ad usare un’altra piattaforma ed è veramente molto intuitivo da utilizzare.

Con WooCommerce puoi creare e gestire un e-commerce sia di prodotti fisici che digitali, con tutte le opzioni di personalizzazione del prodotto e di tipo e forma di pagamento connesse.

Il bello di WooCommerce è che, a livello grafico, si integra perfettamente con il tema del tuo sito e quindi si tratta di una soluzione estremamente personalizzabile.

Se hai bisogno di una consulenza relativa all’implementazione di un e-commerce sul tuo sito oppure di ore di formazione su WooCommerce, inviami una mail a info@caricavincente.it.

2. Prestashop

Prestashop è una soluzione di tipo open source, ovvero è un software gratuito, che viene sviluppato da una community di oltre 1 milione di persone tra sviluppatori ed utilizzatori, che ne migliorano le prestazioni e lo tengono continuamente aggiornato (un po’ come per WordPress).

Con Prestashop potrai:

  • costruire cataloghi e gestire le modalità di spedizione
  • implementare i pagamenti dei clienti
  • classificare i clienti tramite un CRM (customer relationship management)
  • tracciare metriche di comportamento dei visitatori e dei clienti
  • gestire gli ordini con facilità

Tra i software di tipo open source dedicati agli e-commerce, ti consiglio Prestashop perché è quello più facile da imparare ad utilizzare.

Temi WordPress

I CMS sono tutti dotati di temi e soluzioni grafiche di base integrate, ma si tratta di template generici e poco professionali.

La funzione principale dei CMS infatti è facilitare la creazione e la gestione dei contenuti, e quindi se vuoi personalizzare il tema grafico sulla base del tuo tipo di business e renderlo realmente accattivante devi installare un tema differente da quelli preimpostati.

Un tema WordPress professionale costa poche decine di euro e offre un design stupendo ed estremamente personalizzabile. I temi professionali sono sviluppati da programmatori e web designer e sono convenienti perché ti offrono soluzioni estremamente economiche.

Pensa infatti se dovessi affidare la parte grafica del tuo sito web aziendale ad un web designer. Probabilmente dovresti spendere almeno 2 o 3.000 euro per commissionargli un tema su misura per la tua attività.

Con i temi che ti consiglio di seguito, invece, ti basterà investire una cinquantina di euro e risparmiare settimane di tempo di attesa.

1. ThemeForest

ThemeForest è il marketplace di temi WordPress più fornito di tutti. Puoi cercare quello che ti piace di più, in base alla categoria merceologica a cui appartiene il tuo business oppure scegliere uno dei temi più venduti e amati dagli utenti di ThemeForest e personalizzarlo in base alle tue esigenze.

Se scegli la seconda opzione, ti suggerisco di utilizzare uno di questi 3 temi (i più venduti e popolari):

2. Generate Press

Generate Press non è un marketplace, ma un tema che puoi acquistare autonomamente.

È quello che utilizziamo per questo blog, funziona alla perfezione, non appesantisce il sito e costa solamente 39 dollari.

Se ti piace il template grafico di questo blog e vuoi provare a realizzare qualcosa di simile per il tuo sito aziendale, Generate Press può essere la soluzione che fa per te.

L’ultimo elemento utile a completare la creazione del tuo sito web aziendale è il logo. Potresti già avere un logo pronto da utilizzare per il tuo sito. Nel caso in cui tu non ne abbia ancora uno, ti suggerisco un paio di risorse che puoi sfruttare per crearne uno velocemente.

1. 99designs

99designs è la più grande piattaforma online di servizi di grafica ed è uno dei primi siti ad aver promosso il concetto di “crowdsourcing”.

Questo significa che puoi pubblicare un progetto (nel caso specifico la creazione del tuo logo aziendale) e le persone interessate prepareranno una soluzione sulla base delle tue richieste specifiche. Una volta inviati i possibili loghi, sarai tu ad approvare quello che preferisci e quindi ad acquistarlo dal professionista che ti ha proposto il logo che hai scelto.

2. Fiverr

Fiverr è un marketplace di professionisti freelance. Si tratta di una piattaforma che fa da intermediario tra coloro che offrono servizi e coloro che desiderano esternalizzare un’attività come, ad esempio, la creazione di un logo, la realizzazione di un video o un servizio di digital marketing.

Su Fiverr i freelance pubblicano la loro scheda professionale, all’interno della quale descrivono i servizi offerti ed il costo per un’ora di lavoro.

Una volta scelto il professionista che fa al caso tuo, potrai metterti in contatto con lui e commissionargli il logo per il tuo sito aziendale.

Personalmente utilizzo Fiverr per piccoli lavori di grafica come le copertine degli e-book che vendo e i loghi per gli altri miei progetti digitali. Lo utilizzo anche quando ho bisogno di aiuto con la creazione di contenuti per la link building (che è un’attività utile per il posizionamento dei miei siti su Google).

Il bello di Fiverr è, al termine di ogni prestazione effettuata, puoi lasciare una recensione al freelance con cui hai lavorato e grazie a questo meccanismo sarà più facile selezionare i professionisti più in gamba, evitando di avere a che fare con quelli più scarsi o poco professionali.

Ti ringrazio per essere arrivato fino alla fine dell’articolo.

Ti segnalo, di seguito, altri articoli di approfondimento, che trovi nella sezione Web Marketing di Carica Vincente, che potrebbero interessarti:

  1. I migliori strumenti per il web marketing
  2. SiteGround: opinioni e recensione del miglior hosting
  3. Come creare un blog con WordPress in 9 step
  4. Come fare SEO con un blog WordPress
  5. Hosting GoDaddy: recensione, opinioni e pareri
Lorenzo
Lorenzo
Ciao! Mi chiamo Lorenzo e sono co-fondatore di Carica Vincente. Nella vita mi occupo di web marketing e sviluppo di carriera, e mi appassionano l'economia ed il business a 360 gradi. Sono autore dell'e-book Instagram Business Pro. Se vuoi una consulenza privata con me relativa a carriera, Instagram o business online, puoi prenotarla su questa pagina

Leggi anche:

Lascia un commento