Donne che tradiscono: statistiche, identikit e psicologia

Alessandro è esperto di relazioni di coppia, dinamiche sociali e crescita personale. Co-fondatore di Carica Vincente, scrive sul blog da più di 7 anni.

A che età le donne tradiscono di più? Quali sono le donne che tradiscono il proprio marito? Come si comportano? Esiste un modo per smascherarle? Se cerchi le risposte a queste domande, allora continua a leggere!

Fino a qualche anno fa, essere un partner infedele era un ruolo ad appannaggio quasi esclusivo degli uomini, ma da qualche tempo le cose stanno cambiando.

Anzi, sarebbe più corretto affermare che la verità sta venendo a galla: le donne che tradiscono sono molte di più di quello che si pensa.

A breve analizzeremo ogni aspetto di questo fenomeno. Inizieremo consultando le statistiche, cercando di capire a che età le donne tradiscono di più. Dopodiché, proseguiremo elencando le tipologie di ragazze che maggiormente sono soggette a tale comportamento.

In ultimo, analizzeremo i comportamenti tipici di una donna che tradisce e ti fornirò qualche consiglio pratico per smascherare le donne che tradiscono il proprio marito, fidanzato o compagno che sia!

mSpy è l’app spia che ti permette di scoprire quando e con chi lui/lei sta parlando su Facebook, Instagram e WhatsApp.

Donne che tradiscono: le statistiche aggiornate

Iniziamo questa lunga disamina senza perderci in chiacchiere: già nel 2023 il numero delle donne che tradisce era in aumento e lo stesso trend si mantiene nel 2024.

Infatti, in Europa, secondo diversi sondaggi, il tradimento e l’infedeltà sono perlopiù al femminile.

Su diversi campioni da 100 unità, oltre il 60% delle donne intervistate ha ammesso di tradire il proprio partner o di averlo fatto in passato. Se poi ci concentriamo sulle scappatelle avvenute una sola volta i numeri salgono ulteriormente.

Altro dato che deve far riflettere è il fatto che tra tutti gli stati dell’Unione Europea, quello che vede la percentuale più alta di donne infedeli è proprio l’Italia! Quindi, tirando le somme, nel nostro paese 6 ragazze su 10 tradiscono il proprio partner, o lo hanno fatto in passato.

Altra informazione interessante riguarda l’età delle donne libertine. Infatti, si potrebbe pensare che il tradimento sia un atto tipico di una persona giovane, ma i dati, ancora una volta, rivelano un’altra verità.

A che età le donne tradiscono di più?

Le statistiche dimostrano che le donne che tradiscono maggiormente hanno un’età media che va dai 40 ai 45 anni.

Spesso si tratta di donne che si sono spostate molto giovani, e che si ritrovano con figli ormai grandi e tanto tempo libero. In aggiunta, al loro fianco hanno un partner per cui ormai non provano più nulla.

Con la loro giovinezza che sta sfuggendo via, queste donne iniziano a cercare nuovi stimoli fuori dalla relazione. Ebbene, questo è il territorio ideale per il verificarsi di un tradimento.

Quali sono le donne che tradiscono di più?

Dedichiamo il blocco centrale di questo articolo alle diverse tipologie di donne che per differenti motivazioni si sentono spinte, o legittimate, a tradire il proprio partener.

1. La donna con figli

Le donne che hanno dei figli sono spesso portate a tradire. Ciò può sembrare strano, soprattutto in ottemperanza al falso mito che vede la casalinga votata alla cura dalla casa, della prole e del marito. Però, come è facile intuire (anche alla luce di quanto detto poco sopra) spesso la situazione è completamente differente.

donne che tradiscono il proprio marito

Il fenomeno è dovuto a differenti cause. Alcune donne vedono la maternità come una sorte di prigione (specie i primi anni) dalla quale si evade con una scappatella ogni tanto, magari con un vicino di casa o con una persona che vive o lavora nelle vicinanze.

Ci sono poi madri che, una volta cresciuti i propri figli si sentono come arrivate alla fine di un ciclo, un po’ come gli uomini durante la crisi di mezz’età. In questi casi, accettare e ricambiare le attenzioni di un altro uomo diventa un piacevole passatempo.

2. La donna trascurata

Altro fattore che porta una partner a tradire è la mancanza di attenzioni da parte del proprio uomo. Infatti, le donne che vengono trascurate sono tendenti al tradimento.

Molti uomini, dopo mesi o anni di relazione, iniziano a dare per scontata la propria donna. Così i regali, le carezze e la voglia di passare un po’ di tempo insieme da soli tendono a sparire.

Questo processo porta la donna a sentirsi trascurata dalla persona che dovrebbe farla sentire speciale. In alcuni casi, soggiunge la semplice rassegnazione, ma se durante il periodo di crisi un altro uomo dovesse sopperire a tali mancanze, sarà facile per lui fare breccia nel cuore di lei e portarla al tradimento.

3. La donna annoiata

Un ulteriore esempio di donna che tradisce è quella annoiata. La sua relazione amorosa continua senza grossi scossoni, spesso ci sono anche dei figli e la situazione economica è stabile. Tutto perfetto quindi… o no?

Di certo, agli occhi di molti questo quadro familiare può sembrare il ritratto della felicità, ma la stabilità può condurre una donna alla noia e di conseguenza alla ricerca di nuove emozioni che, senza troppe sorprese, si trovano tra le braccia di un altro uomo.

In questi casi, si tratta perlopiù di relazioni brevi, spesso con uomini più attraenti o di successo rispetto al partner principale. Nella pratica, una sorta di passatempo che la donna usa per dare un po’ di pepe alla sua vita, magari mentre il marito le chiede dove andare in vacanza per la prossima estate.

4. La donna narcisista

Quando si parla di tradimento al femminile è obbligatorio citare la donna narcisista. Questa è una tematica che spesso si tende a sottovalutare, poiché il pensiero comune porta ad immaginare tale personalità ad appannaggio dei soli uomini. Ma non è così.

Devi sapere che le donne narcisiste sono molte di più di quelle che si possa immaginare ed esse sono propense al tradimento. Anzi, sarebbe più corretto affermare che l’infedeltà fa parte della loro quotidianità.

Che sia per gratificare il proprio ego, rubare l’uomo ad un’altra donna, ottenere dei vantaggi, o far soffrire il proprio compagno, la donna narcisista non si fa alcun problema a commettere un tradimento.

Come è facile intuire, è prioritario imparare a riconoscere una donna narcisista e padroneggiare le giuste tecniche per tenerle testa. Per raggiungere tale scopo ti consiglio di leggere l’ebook “L’Antidoto Alla Donna Narcisista“.

Si tratta del miglior manuale in Italia sull’argomento. Leggendolo imparerai tutto ciò che devi sapere per difenderti dalla tossicità femminile nella società odierna.

Ricorda: essere traditi è una brutta cosa, ma diventare vittima di una donna narcisista è un’esperienza terribile. Impara a difenderti ora leggendo “L’Antidoto Alla Donna Narcisista“. Acquistalo ora in offerta cliccando su questo link.

Come difendersi dalla donna narcisista: tecniche per sedurla, contromanipolarla, destabilizzarla, riconquistarla o liberarsi per sempre da lei.

Come si comportano le donne che tradiscono

Vediamo ora come si comporta una donna che tradisce. Iniziamo dicendo che una persona infedele compie una serie di azioni, più o meno inconsce, che portano un osservatore attento a comprendere che c’è qualcosa che non va.

Gli indizi ai quali fare attenzione sono diversi. Alcuni sono relativi al rapporto stesso, altri invece sono collegati alla vita della partner. Per fare chiarezza, ecco alcuni dei segnali tipici di una donna che tradisce:

  • smette di fare l’amore con il partner;
  • fa mancare le piccole attenzione;
  • ha spesso sbalzi di umore;
  • è sempre impegnata;
  • cambia orari al lavoro;
  • cambia il suo modo di vestire;
  • concede troppa libertà al partner;
  • è gelosissima del suo cellullare.

Come puoi vedere si tratta di comportamenti che non passano inosservati una volta che li si impara a riconoscere.

Tuttavia, è bene informarti che anche se la tua donna ha assunto uno o più di queste abitudini, non significa per forza che lei ti stia tradendo, ma forse qualcosa di strano c’è.

Se ora ti senti confuso non temere: a seguire ti spiegherò come risolvere la questione una volta per tutte.

Donne che tradiscono: come scoprire la verità

Infine, vediamo qual è il modo migliore per scoprire se la tua partner ti tradisce. Di certo, potresti affrontare la situazione di petto e parlare chiaro con la tua donna, ma, per quanto sia la più corretta, questa soluzione potrebbe peggiorare solo le cose.

Infatti, la tua partner potrebbe negare tutto e magari mettere il broncio per la tua mancanza di fiducia, facendoti la morale sulla gelosia e chiedendo, paradossalmente, più libertà.

Quindi, per un po’ metti da parte la correttezza, usa l’ingegno ed affidati alla tecnologia.

Devi sapere che sul mercato ci sono diverse app spia che ti permettono di accedere al telefono di un’altra persona. In questa sede ti presenterò la migliore sul mercato: mSpy.

donne che tradiscono il proprio uomo

mSpy ti consente di eseguire una lunga serie di azioni, volte a scoprire subito se la tua donna è in contatto con un altro uomo. Del resto, oggi tutti i rapporti passano per lo smartphone ed il tradimento non fa eccezione.

Ecco cosa ti permette di fare mSpy:

  • leggere gli SMS;
  • accedere al registro delle chiamate;
  • conoscere tutte le app installate sul telefono;
  • accedere agli eventi sul calendario;
  • visualizzare le foto caricate sul telefono;
  • accedere alle chat dei maggiori social network;
  • conoscere la posizione del telefono;
  • molto altro ancora…

Se poi vuoi avere un’idea più chiara prova adesso e gratuitamente mSpy andando al sito ufficiale e cliccando su “Vedi Demo“.

mSpy è l’app spia che ti permette di scoprire quando e con chi lui/lei sta parlando su Facebook, Instagram e WhatsApp.

Concludendo: se hai delle incertezze sulla condotta della tua partner è bene ricordare che esistono donne che non tradiscono e forse la tua è una di queste… ma vivere nel dubbio è inaccettabile. Scopri ora la verità e riprenditi la tua relazione. Installa ora mSpy sul telefono della tua donna cliccando qui.

Leggi anche:

Lascia un commento