Dove mettere i risparmi: 4 idee per far fruttare i tuoi soldi

Carica Vincente è il portale italiano su crescita personale, relazioni di coppia, business online e successo professionale. La nostra redazione è costituita da un team di esperti altamente specializzati, ognuno con competenze distintive nei rispettivi settori. Siamo qui per guidarti attraverso l’oceano di informazioni, offrendoti una bussola affidabile per il tuo percorso di crescita e successo.

Dove mettere i risparmi che tanto faticosamente abbiamo accumulato nel corso dell’anno, tra piccole rinunce, grandi sacrifici, e tanta attenzione alle spese di tutti i giorni?

Il tema è davvero interessante, soprattutto in considerazione del fatto che da qualche anno i conti correnti bancari erogano percentuali estremamente basse a chi decide di vincolare i propri soldi per un determinato periodo di tempo in un conto deposito.

Se fino a 10 anni fa era possibile guadagnare anche il 3 o 4 per cento all’anno con questo tipo di soluzioni, oggi i tassi di rendimento che offrono le banche sono veramente troppo bassi: un conto deposito italiano rende al massimo l’1% della cifra investita… semplicemente deprimente!

Sorge allora la necessità di trovare delle soluzioni alternative dove mettere i propri risparmi. Soluzioni che siano capaci di proteggere i soldi dall’inflazione, e magari farli crescere ad un ritmo più stabile e veloce, senza esporre a rischi eccessivi.

In questo articolo ti fornirò 4 idee che ti aiuteranno a valutare opzioni alternative al semplice (e ormai poco redditizio) deposito sul conto corrente bancario o postale, e che ti consentiranno di ottenere rendimenti molto più consistenti di ciò che le banche ti offrono.

Dove mettere i risparmi nel 2024

Dove conviene mettere i risparmi nel 2024? Esistono quindi delle soluzioni di investimento sicure, con pochi rischi e capaci di garantire rendimenti elevati?

In finanza, e nella vita in generale, funziona così: se vuoi guadagnare tanto, devi rischiare altrettanto. Quando ero sui banchi della facoltà di Economia, il mio professore di finanza lo ripeteva allo sfinimento…

Ragazzi, ricordate sempre che il rendimento ed il rischio sono correlati. Più è alto il rischio, più elevato sarà il rendimento… e viceversa!

Il problema è che rischiare tanto significa anche avere un’elevata possibilità di perdere i propri soldi. E questo non è un comportamento diligente, a mio avviso. Rischiare tanto ci fa vivere male, preoccupati, stressati. L’ideale è invece investire in qualcosa che abbia dei rischi moderati ed buon tasso non eccessivamente elevato, ma costante.

dove mettere i risparmi al sicuro

Quantifichiamo un buon tasso di rendimento identificandolo con una cifra compresa tra il 5 ed il 10% annuo. L’obiettivo che ti devi porre quando investi i tuoi risparmi è quello di guadagnarci una cifra del genere. La regola che devi seguire può essere sintetizzata nella seguente equazione: Rischio medio e sostenibile = Rendimento medio e costante.

Oltre a ciò, devi tenere presente che la diversificazione è l’arma più potente a disposizione del risparmiatore e dell’investitore individuale. Questo significa che non devi mettere tutte le tue uova nello stesso paniere, ma, se possibile, devi distribuire i tuoi soldi su più piattaforme, su più strumenti finanziari e su più tipologie di investimento. Questo diminuirà enormemente i tuoi rischi!

Detto ciò, andiamo al sodo e scopriamo le opportunità che ci offre nel 2024 il mercato degli investimenti.

Dove mettere i risparmi: crowdfunding immobiliare

Il mercato immobiliare presenta delle enormi opportunità di investimento e di guadagno, ma non è alla portata di tutti, dato che comprare una casa richiede un capitale elevato.

Inoltre, l’acquisto di una casa, in genere, porta con sé anche molti rischi legati alle condizioni dell’immobile e alla sua effettiva capacità di produrre reddito: quest’ultimo aspetto spesso dipende dal tipo di quartiere o dalla città in cui è situato l’immobile stesso (oltre che dal contesto economico nel quale è inserito).

dove mettere i risparmi oggi

Il modo meno rischioso e più intelligente di mettere i propri risparmi nel mercato immobiliare, nel 2024 è partecipare a quello che viene definito real estate crowdfunding. Di cosa si tratta?

In poche parole, tramite appositi portali di crowdfunding hai la possibilità di partecipare a progetti immobiliari ad alto rendimento, con capitali anche molto bassi (a partire da 20 euro). Diventerai in questo modo co-finanziatore o co-investitore di quell’immobile, ed avrai diritto ad una remunerazione per il capitale che avrai investito.

La migliore piattaforma italiana di questo tipo è attualmente Trusters, che offre numerosi progetti immobiliari molto interessanti a cui puoi partecipare, con rendimenti che a volte superano anche il 10% annuo.

Ti consiglio di iscriverti subito alla piattaforma (puoi farlo gratuitamente), per poi scoprire i progetti e valutare se metterci i tuoi risparmi. Vedrai che il tuo capitale crescerà in modo estremamente rapido grazie al crowdfunding immobiliare!

Mettere al sicuro i risparmi con un consulente indipendente

Non sempre è facile destreggiarsi abilmente tra azioni, obbligazioni e materie prime. La maggior parte delle persone non ha grandi competenze nell’ambito della finanza e, di conseguenza, rischia di fare solo danni investendo autonomamente in prodotti finanziari.

Di coneguenza, la scelta più prudente è quella di affidarsi ad un esperto del settore, in particolare un consulente. Ora, esistono due tipi di consulenti: bancari e indipendenti.

I consulenti bancari tentano di venderti qualunque cosa gli capiti a tiro: non sono dei veri esperti ed il loro obiettivo è aumentare il fatturato della banca. Scarta questa soluzione, è la peggiore per i tuoi risparmi.

I consulenti indipendenti, invece, guadagnano una percentuale di quello che guadagni tu: in questo modo sono interessati a far sì che i tuoi investimenti siano profittevoli. È la soluzione giusta per i tuoi risparmi.

Dove trovare un consulente indipendente?

La risposta si chiama Moneyfarm, ossia la più grande azienda italiana di consulenza finanziaria indipendente, ed una delle più importanti società europee per la gestione finanziaria.

dove mettere i risparmi moneyfarm

Nella pratica l’attività di Moneyfarm consiste nell’offrire dei piani personalizzati di investimento e di risparmio sulla base delle esigenze dei propri utenti.

Per quanto riguarda il rendimento che puoi conseguire con Moneyfarm, questo dipendono dal livello di rischio che decidi di assumerti (puoi scegliere un livello di rischio che va da 1 a 7), e anche dalle condizioni di mercato. In ogni caso, investendo con Moneyfarn negli ultimi 8 anni, avresti ottenuto un rendimento medio annuo del 5%.

Per scoprire maggiori informazioni su Moneyfarm, e per ottenere una consulenza gratuita su come investire i tuoi soldi, puoi prenotarti su questa pagina. Ti sarà sufficiente compilare un modulo e fissare l’appuntamento con il consulente!

Dove mettere i propri risparmi: oro, argento e platino

Oro, argento e platino: soluzioni di investimento millenarie ma ancora oggi validissime per i propri risparmi. Da più di 3.000 anni, infatti, l’oro viene usato come strumento per preservare i propri risparmi. Perchè?

La risposta risiede, piuttosto che nelle caratteristiche intrinseche dell’oro e nel valore che ognuno di noi gli assegna, nella sua rarità. L’oro, infatti, sta divenendo sempre più difficile da trovare e di conseguenza da estrarre.

Pensa che l’oro è sei volte più raro del platino e addirittura diciotto volte più dell’argento. Le sue caratteristiche ne fanno un metallo quasi impossibile da distruggere, e di conseguenza un ottimo materiale sul quale mettere i propri risparmi in modo sicuro.

mettere i propri risparmi in oro

Dove si compra l’oro?

Ti suggerisco di affidarti alla piattaforma BullionVault, che ti permetterà di acquistare oro fisico al prezzo di mercato, e con le commissioni più basse in circolazione. L’oro da te acquistato verrà custodito in maniera sicura, economica e garantita in una camera blindata a Zurigo, in Svizzera (oppure in un’altra camera a tua scelta tra Londra, New York, Toronto o Singapore).

Per maggiori informazioni, e per aprire in modo totalmente gratuito un conto con BullionVault, ti invito a visitare questa pagina.

Dove mettere i soldi: Bitcoin e altre criptovalute

L’opportunità che ti sto per presentare è leggermente più complessa e rischiosa delle altre presenti in questo articolo. Si tratta di investire in Bitcoin ed altre criptovalute.

Il Bitcoin e le criptovalute in generale negli ultimi quattro anni hanno rappresentato un’opportunità di investimento fenomenale. Nulla al mondo, nell’ultimo decennio, ha garantito dei rendimenti tanto elevati come quelli registrati da coloro che hanno avuto il coraggio, e la lungimiranza, di dare fiducia al Bitcoin.

dove mettere i risparmi 2019

Molti analisti prevedono che in futuro il prezzo del Bitcoin sia destinato a salire ancora tantissimo, e che le altre principali criptovalute (come Ethereum o Litecoin) possano ottenere rendimenti ancora più elevati.

Quello delle criptomonete è un mercato ancora instabile, imprevedibile e piuttosto rischioso, ma di sicuro nei prossimi decenni esso travolgerà come uno tsunami tutto il mondo della finanza classica (le banche e tutti gli altri intermediari finanziari) e rivoluzionerà il nostro modo di concepirlo.

Questo non significa che dovresti mettere indistintamente tutti i tuoi risparmi in criptovalute, e che dovresti immediatamente cambiare tutti i tuoi euro in Bitcoin. Quello che voglio dirti è invece che potrebbe essere saggio tenere una piccola parte dei tuoi risparmi investita in Bitcoin. Il tuo te stesso futuro te ne sarà grato!

Dove comprare Bitcoin?

Personalmente utilizzo la piattaforma Coinbase per investire in Bitcoin e altre criptovalute: ha un’interfaccia grafica molto intuitiva, ci sono oltre 40 criptovalute disponibili e mi permette di acquistare e vendere Bitcoin con un click, anche direttamente dal mio smartphone. Ti invito a provarla, iscrivendoti gratuitamente su questa pagina.

Mettere i propri risparmi sul conto corrente è sicuro?

Dopo averti svelato le soluzioni di investimento più redditizie in circolazione, reputo doveroso effettuare una riflessione sulla quantità di denaro “giusta” da tenere sul conto corrente e su quanto sia sicuro lasciare i soldi in banca.

È ovvio che un po’ di denaro debba essere mantenuto disponibile sul proprio conto: saranno i soldi che utilizzerai per gli imprevisti (una multa salata, una visita medica o la caldaia che si rompe) e per quelle spese ingenti che richiedono una quantità di denaro superiore al reddito che percepisci ogni mese. Esempi tipici sono le tasse universitarie dei figli, le vacanze estive, l’acquisto di un auto nuova.

dove conviene mettere i risparmi

La cifra massima che ti suggerisco di tenere sul conto corrente è 100.000 euro. Da un lato, quando il nostro Paese andrà in bancarotta, quei soldi non saranno a disposizione per i prelievi forzosi dello Stato (almeno così ci raccontano le banche e i politici), mentre dall’altro è importante mettere i propri risparmi in qualcosa che li faccia crescere più velocemente del conto deposito.

Una cifra superiore ai 100.000 euro inizia ad essere un rischio per i motivi che ti ho esposto nel paragrafo precedente: è quindi fondamentale diversificare ed investire i propri risparmi con un obiettivo ben preciso: fare in modo essi siano in grado di produrre un reddito.

Leggi anche:

Lascia un commento