Escapologia fiscale: il segreto per pagare meno tasse legalmente

/ /
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin

Il più grande problema di un imprenditore in Italia non è rappresentato dal fatturato, dal numero di clienti acquisiti ogni giorno, dalle lamentele dei dipendenti o dai ritardi nei pagamenti… il problema numero 1 è proprio lo Stato italiano e la sua assoluta bramosia di denaro.

Lo Stato, si dice spesso ironicamente, è il socio di maggioranza dei tutte le aziende italiane. Un socio molto particolare però: partecipa alla spartizione dei profitti, ma non a quella delle perdite.

Battute a parte, secondo i dati di KPMG:

escapologia fiscale rosati
Immagine di KPMG International

la pressione fiscale nel nostro Paese nel 2018 era del 43%. La media dei Paesi europei è invece del 32,52%. Questo significa che in Italia siamo sopra di oltre 10 punti percentuali: qualcosa di pazzesco, sei d’accordo?

Un altro problema enorme, inoltre, è che le norme di diritto commerciale italiane sono strutturate in modo tale che le imprese private non abbiano scampo: o paghi (e muori) o sei un delinquente.

Sarebbe ancora meglio dire che: o paghi e muori oppure… evadi e vivi!

Ma evadere è innanzitutto una scelta poco etica, ed in secondo luogo è molto rischioso e si vive male: quando c’è da riscuotere lo Stato è sempre in prima linea, e difficilmente si fa scappare la possibilità di riprendersi ciò che gli spetta.

Esiste allora un modo per vivere sereni e pagare meno tasse?

Ne esistono due:

  1. ti trasferisci in un altro Paese con una pressione fiscale più bassa della nostra (es. Regno Unito, Irlanda, Polonia, Albania, Romania)
  2. ti affidi all’escapologia fiscale e paghi meno tasse in modo legale

Esatto… hai mai sentito parlare di escapologia fiscale?

In questo articolo scoprirai innanzitutto di cosa si tratta e quali benefici potrai ottenere dall’utilizzo di tecniche e strategie di escapologia fiscale.

Se poi vorrai approfondire ed accedere ad informazioni preziose che ti permetteranno di diminuire in modo sensibile le tasse che oggi sei costretto a pagare… ti suggerisco di affidarti al massimo esperto italiano in escapologia fiscale: Gianluca Massini Rosati, che ha preparato un corso completo che ti consentirà di applicare concretamente i principi che imparerai al suo interno.

Qui trovi un video gratuito di presentazione del corso:

corso escapologia fiscale

Cos’è l’escapologia fiscale?

L’escapologia fiscale è la soluzione numero 1 per chi vuole pagare meno tasse in modo:

  • lecito
  • legale
  • fiscalmente inattaccabile

Non si tratta, quindi, di evasione e neppure di soluzioni al limite della legalità. Non si tratta nemmeno di trucchi o segreti per spostare i tuoi soldi in qualche paradiso fiscale tropicale.

Puoi tranquillamente continuare ad operare in Italia, alla luce del sole, senza l’ansia e l’agitazione che un normalissimo controllo fiscale si traduca in un terribile incubo.

Gianluca Massini Rosati ha coniato il termine “escapologia fiscale” ed è coadiuvato, nel suo lavoro, da un team di 30 commercialisti, 6 avvocati ed un ex capitano della Guarda di Finanza. Tutto ciò proprio per evitare il rischio di farti cadere in infrazioni e, di conseguenza, in problemi con il fisco.

Perché il mio commercialista non me lo hai mai detto?

Immagino che tu ti stia ponendo questa domanda: perché il mio commercialista non mi ha mai parlato dell’esistenza di queste tecniche?

Innanzitutto perché molti commercialisti non sono a conoscenza di questi metodi per pagare meno tasse. Può sembrare strano, ma il ruolo del commercialista è innanzitutto quello di eseguire compiti operativi che ti consentano di versare tasse e contributi, ossia di certificare la tua attività.

In secondo luogo, se parli dell’escapologo fiscale al tuo commercialista… quest’ultimo avrà paura di perderti come cliente e tenderà ad etichettare come “cavolate” le tecniche dell’escapologo.

Infine, anche se il commercialista dovesse conoscere le tecniche dell’escapologo, potrebbe avere il timore di essere etichettato come quello che “aiuta le aziende ad evadere” e quindi di perdere la sua reputazione professionale.

In ogni caso, una volta che avrai avuto accesso al corso Escapologia Fiscale, potrai comunque suggerire al tuo commercialista di mettere in pratica ciò che hai trovato nel corso e chiedere una consulenza anche a lui. Vedrai che, se ciò che gli proponi è legale, non si opporrà ad aiuarti a metterlo in pratica.

Il corso Escapologia Fiscale: contenuto e prezzo

Il corso Escapologia Fiscale nasce dall’esigenza del suo creatore, Gianluca Massini Rosati, di pagare meno tasse in modo totalmente lecito. Rosati non è un commercialista o un esperto tributario, ma un imprenditore ed è proprio per questo motivo che, qualche anno fa, ha deciso di mettersi a studiare la materia fiscale perché era stufo di essere vessato dalle imposte.

Non voleva andarsene dall’Italia ed aprire la sua azienda all’estero e, con l’aiuto di commercialisti ed avvocati, ha iniziato a scoprire che pagare meno tasse era effettivamente possibile, sfruttando alcuni trucchetti che la legislazione italiana permette di utilizzare.

Al termine della sua ricerca, è riuscito a trovare ed elaborare 59 tecniche di escapologia fiscale che permettessero agli imprenditori di abbassare la pressione fiscale che la loro attività deve subire.

A Giugno del 2017, a coronamento della bontà del lavoro svolto, Rosati è stato invitato ad esporre i risultati della sua ricerca al Senato, dove ha presentato il suo corso in escapologia fiscale e illustrato le tecniche che hanno aiutato migliaia di imprenditori a risparmiare milioni di euro in tasse che non avrebbero dovuto pagare.

gianluca massini rosati escapologia fiscale

Quali risultati puoi ottenere con il corso?

Essendo anche io un imprenditore, ciò che mi ha sempre fatto arrabbiare è che l’Italia è un Paese che non considera l’impatto sociale positivo che ha un’azienda sul benessere della collettività.

Se un’azienda fa tanti profitti, può investire di più, crescere ed assumere più dipendenti, non trovi?

Questo è creare ricchezza non solo per se stessi, ma anche per la società in cui viviamo. Il fatto che in Italia proprio i profitti vengano tassati così tanto è qualcosa che ho sempre trovato inaccettabile…

Gli imprenditori che hanno seguito il corso Escapologia Fiscale sono riusciti a ridurre l’ammontare di imposte e tasse da pagare di una quota media pari al 50%.

Si tratta di una cifra veramente elevata, che può cambiare totalmente le tue prospettive in termini di profitti generati e di risorse da re-investire nella tua azienda per favorirne la crescita.

Il bello del corso è che non sarai più costretto ad inventare costi fantasiosi (che in realtà non esistono o sono tue spese personali) per abbassare i margini di profitto, ma imparerai le tecniche che ti permetteranno di godere in piena libertà dei risultati positivi del tuo business.

Da cosa è composto Escapologia Fiscale?

Il corso comprende:

  • il manuale Escapologia Fiscale con 59 tecniche illustrate caso per caso
  • l’accesso all’area learning con video e guide di approfondimento
  • una consulenza gratuita con l’escapologo per implementare una strategia di risparmio fiscale per la tua azienda
  • un questionario di valutazione per verificare se stai agendo in piena legalità
  • la clausola “Soddisfatti o Rimborsati” entro 7 giorni dall’acquisto
escapologia fiscale recensioni

Tra le 59 tecniche presentate nel manuale, alcune di esse riguardano:

  • i vantaggi fiscali per i rimborsi per le sponsorizzazioni sportive
  • la deducibilità delle spese di rappresentanza
  • i rimborsi per le trasferte e gli spostamenti fuori sede
  • le operazioni di bilancio da effettuare per abbassare il reddito imponibile
  • la richiesta di prestiti statali a tassi ridotti
  • come avere accesso ai bonus fiscali

Il prezzo di Escapologia Fiscale è pari a 197 euro (a mio avviso veramente poco rispetto ai risultati che permette di raggiungere).

Escapologia fiscale: opinioni e il mio parere

È naturale che, quando si parla di tasse e fisco, i pareri non possano che essere contrastanti.

Alcuni imprenditori penseranno che il corso di Gianluca Massini Rosati sia un’ottima esca per farsi sfilare qualche centinaio di euro, altri che invece possa essere una reale opportunità per abbassare la pressione fiscale che grava sulla propria azienda.

Tu da che parte stai?

Io personalmente ho acquistato il corso Escapologia Fiscale ancora prima di decidere se costituire o meno un’azienda o aprire una semplice partita IVA.

In questo modo sono riuscito a capire in anticipo che la soluzione giusta per me, e per la mia attività di blogger e consulente di web marketing, era una partita IVA con un regime di tipo forfettario.

Non ti nascondo che, prima di acquistare Escapologia Fiscale, mi sono affidato a commercialisti e consulenti per chiedere un parere su come avrei dovuto agire.

Ho speso qualche centinaio di euro in consulenze (che poi ho scoperto essere totalmente sballate) con persone che non sapevano nulla di online marketing e di blogging, ma non mi sono pentito di averlo fatto in quanto il mio modello di business è caratterizzato da elevati margini di profitto ed è quindi soggetto ad elevata tassazione.

Immagino che, se sei un imprenditore, l’idea di investire 197 euro in un corso che te ne possa far risparmiare diverse migliaia per te sia veramente un’occasione da non perdere.

Il dubbio che immagino tu possa avere è: e se poi Escapologia Fiscale non mi consente di risparmiare nemmeno un centesimo?

In questo caso puoi:

  1. chiarire questo aspetto durante la consulenza gratuita con l’escapologo, che ha proprio l’obiettivo di aiutarti a capire se e quanto puoi risparmiare
  2. nel caso in cui il corso non fosse in grado di aiutarti a pagare meno tasse, puoi chiedere il rimborso entro 7 giorni dall’acquisto (male che va non ci perdi nulla)

Il mio parere sul corso, in definitiva, è largamente positivo. Se ti interessa avere più informazioni o vuoi acquistare Escapologia Fiscale ti rimando al video di presentazione, che trovi a questa pagina.

Articoli correlati

Lascia un commento