Esercizi per aumentare l’autostima: i 4 più efficaci

esercizi autostima
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Stai cercando degli esercizi di autostima, o delle tecniche per aumentare l’autostima?

Hai una bassa autostima, e vorresti finalmente superare i tuoi blocchi e trasformarti in una persona estremamente più sicura di sé e consapevole del proprio valore?

Sei capitato nel posto giusto!

In questo articolo ti presenterò i 4 migliori esercizi per aumentare l’autostima, e ti assicuro che, se li praticherai regolarmente, nel giro di qualche mese inizierai già a vedere un cambiamento enorme nel modo in cui ti rapporti agli altri e nel modo in cui consideri te stesso.

E’ possibile aumentare la propria autostima grazie all’allenamento, proprio come faresti per migliorare qualunque altra tua skill o caratteristica personale.

Tuttavia, prima di mostrarti degli esercizi di autostima, voglio invitarti ad effettuare un rapido test online per scoprire qual è il tuo livello di sicurezza attuale. Prima di avventurarsi in qualunque percorso, è bene conoscere il punto da cui si parte, no? 😉

Qual è il tuo livello di autostima e sicurezza?

Esercizi autostima: a cosa servono

Avere un elevato livello di autostima è essenziale per il tuo successo personale e professionale. Ti fornisce la sicurezza necessaria per credere nelle tue capacità, fissare degli obiettivi ambiziosi e superare di volta in volta gli ostacoli che si frappongono tra te e la meta che vuoi raggiungere.

E’ impossibile esplorare fino in fondo il proprio potenziale e raggiungere felicità e auto-realizzazione in questo mondo senza aver prima acquisito un livello almeno accettabile di autostima.

Proprio per questo motivo in questo articolo mi sono impegnato a presentarti soltanto gli esercizi per aumentare l’autostima più efficaci in assoluto. Quelli che permettono di vedere dei cambiamenti rapidi nel più breve tempo possibile.

In particolare andremo ad agire sulla tua mentalità, sui tuoi pensieri consci ed inconsci, e sui principali limiti che al momento attuale ti stanno bloccando.

Allacciati le cinture… si parte!

4 esercizi per aumentare l’autostima

1. Il gioco di ruolo

Pensa per un attimo ad una persona che conosci bene, e che a tuo avviso possiede un ottimo livello di autostima e sicurezza. In che modo cammina? Com’è la sua voce? In che modo guarda le altre persone? Come si veste? Qual è la sua fisiologia? Secondo te cosa pensa di sé stesso? Cosa dice a sé stesso dopo aver fatto un errore?

Secondo la PNL, ciascuno di noi può completamente stravolgere in positivo la sua vita, ed ottenere gli stessi risultati che le altre persone di successo stanno già ottenendo, semplicemente copiando i loro comportamenti, le loro azioni, la loro fisiologia ed il loro dialogo interiore.

Uno dei più efficaci esercizi per migliorare l’autostima è proprio questo: fingi per un’ora al giorno di essere un’altra persona. Gioca ad impersonare il ruolo di un tuo amico con un elevato livello di autostima, e comportati come lui si comporterebbe. Cerca di pensare nello stesso modo in cui lui penserebbe. Vestiti nel suo stesso modo. Replica il suo stesso linguaggio corporeo!

Non devi per forza svolgere questo esercizio mentre sei in mezzo alle altre persone: per iniziare sarà più semplice farlo quando sei da solo in camera tua, oppure mentre stai facendo una passeggiata in solitaria.

Adottando la fisiologia, i comportamenti ed i pensieri di una persona che possiede un elevato livello di autostima, anche tu ti inizierai a sentirti immediatamente più di buon umore e sicuro di te. Inoltre riuscirai in breve tempo a vedere nuove possibilità, a riconoscere delle alternative.

Il tuo cervello inizierà a costruire dei nuovi collegamenti, che poi si attiveranno in modo automatico anche negli altri momenti della giornata, facendoti sentire più sicuro di te.

Insomma… la formula magica in questo caso è “fake it till you make it” (fingi finché non ottieni).

2. L’ancoraggio

Rimanendo nel mondo della programmazione neurolinguistica, è necessario spendere qualche parola sulla potente tecnica dell’ancoraggio, davvero utile per rievocare a piacimento una determinata emozione o stato d’animo provato nel passato.

Di seguito ti illustro i passaggi che dovrai seguire per creare la tua ancora, e per sfruttarla con la finalità di sentirti più sicuro di te e carico di energia ogni volta che lo vorrai:

1. Siediti comodo o sdraiati sul letto. Chiudi gli occhi e riporta la mente ad un particolare momento della tua vita in cui ti sei sentito estremamente sicuro di te. Rivivi l’emozione di quel momento, l’entusiasmo che provavi, la carica di energia che ti animava. Immaginati di trovarti proprio lì una seconda volta!

2. Concentrati su tutte queste sensazioni positive, ed associale ad un gesto. Potresti ad esempio stringere il pugno sinistro, battere le mani, oppure toccare in modo deciso l’indice della tua mano destra con il pollice della stessa mano. Quel gesto sarà la tua ancora.

3. Esercitati più e più volte per associare la tua ancora alla situazione in cui ti sei sentito molto sicuro di te. Rivivi la situazione, e contemporaneamente esegui il gesto che corrisponde alla tua ancora. Più volte lo ripeterai, e più elevata sarà l’efficacia di questo esercizio.

4. Ora, durante la tua giornata, prova a ripetere l’ancora tutte le volte in cui vorrai sentirti immediatamente più sicuro di te. Esegui il gesto, e lascia che le sensazioni di sicurezza riemergano in modo automatico. Ormai il tuo cervello ha associato quel gesto alle sensazioni provate, e farà in modo che queste vengano rinnovate ogni volta che ripeti l’ancora.

Il funzionamento di questo esercizio è dimostrato scientificamente, ed in psicologia è associato al concetto di riflesso condizionato, elaborato agli inizi del Novecento dallo scienziato russo Ivan Pavlov.

Provaci anche tu, e poi fammi sapere se ti ha aiutato!

3. Le affermazioni positive

Un altro esercizio di autostima consiste nel focalizzare volutamente la nostra attenzione su aspetti positivi del nostro carattere, del nostro fisico, della giornata che stiamo vivendo, della nostra vita in generale, o del mondo che ci circonda.

Devi infatti sapere che una scarsa autostima molto spesso dipende da pensieri eccessivamente negativi/critici che abbiamo riguardo noi stessi, o dall’incapacità di focalizzarci sui nostri pregi, sui nostri punti di forza e sugli aspetti positivi della nostra vita.

La pratica delle affermazioni positive è davvero fantastica per riuscire a ripulire il nostro cervello dai pensieri negativi, e spingerlo a focalizzarsi su pensieri più positivi e costruttivi, utili ad aumentare anche di molto la nostra autostima.

Tuttavia è fondamentale selezionare delle affermazioni in cui crediamo davvero. Sarebbe inutile cercare di ingannare noi stessi ripetendoci delle frasi in cui non crediamo. Se ad esempio sei negato a giocare a calcio, non avrebbe senso ripeterti ogni giorno che sei un campione. Non ti aiuterebbe in alcun modo a sentirti più sicuro di te!

Le affermazioni che andrai a scegliere devono essere legate ad aspetti positivi di te stesso in cui effettivamente credi, oppure ad aree della tua vita su cui stai lavorando con impegno. Ad esempio:

  1. Sono intelligente e brillante. Imparo facilmente le cose che leggo.
  2. Sono estremamente socievole ed estroverso. Faccio facilmente conoscenza con persone nuove.
  3. Sono giovane, sano e benestante. Ho tutto ciò che mi serve per avere successo.
  4. Sono bravissimo a suonare la chitarra. Tutti mi fanno i complimenti per questa mia skill.
  5. La mia autostima è aumentata rispetto all’anno scorso, e ogni giorno aumenta di più.

4. L’esercizio dei 30 giorni

Passiamo ora a quello che reputo essere il più importante in assoluto tra gli esercizi per l’autostima presenti in questo articolo: uscire dalla propria zona di comfort tramite piccole sfide quotidiane.

Dovrai andare ad elencare una serie di azioni che ti mettono a disagio, oppure in un leggero stato di ansia. In particolare ne dovrai individuare una trentina, ordinandole dalla più facile alla più difficile.

Il passo successivo sarà quello di prendersi un mese di tempo per svolgere ogni giorno una di queste azioni, espandendo quindi la zona di comfort in modo graduale ma efficace.

Al termine dei 30 giorni sarai una persona più sicura di sé e dei propri mezzi, e ti troverai più a tuo agio nel compiere azioni che prima ti mettevano in grande difficoltà. Sarai riuscito in brevissimo tempo ad espandere la tua zona di comfort, e ad aumentare drasticamente la tua autostima!

La vita inizia alla fine della tua zona di comfort (cit. Neale Walsh)

Se vuoi seguire un percorso estremamente efficace per uscire dalla zona di comfort ed aumentare la tua autostima, ti consiglio la guida Sicuro di te in 60 giorni, che raccoglie un insieme di esempi, esercizi ed indicazioni pratiche per aiutarti ad uscire in modo definitivo dalla tua zona di comfort.

È un percorso impegnativo, nel senso che dovrai dedicarci tempo ed energia tutti i giorni, per ben 2 mesi, quindi ti consiglio di intraprenderlo se e solo se sei davvero motivato a stravolgere la tua vita in meglio.

Gli effetti sono straordinari. Puoi scaricare un estratto gratuito della guida, in modo tale da capire se può veramente fare al caso tuo. Lo trovi qui. 

5/5

Sicuro di te in 60 giorni è la guida pratica che ti spiega ciò che devi fare con esempi, indicazioni ed esercizi quotidiani. Ti aiuterà ad aumentare l’autostima in modo definitivo!

Ti ringrazio per aver letto fino alla fine questo mio articolo sui migliori esercizi per aumentare l’autostima. Mi auguro che ti sia stato utile!

Per altri articoli legati all’argomento ti consiglio di consultare la categoria Crescita Personale del nostro blog. A presto!

Alessandro
Alessandro
Ciao! Mi chiamo Alessandro e sono co-fondatore di Carica Vincente. Mi occupo di comunicazione efficace, crescita personale e psicologia dei rapporti di coppia. Su questa pagina trovi tutti i manuali scritti da me e dal mio team.

Leggi anche:

Lascia un commento