Come guadagnare online seriamente: 5 idee per il tuo business online

guadagnare online
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Spoiler: guadagnare online non è per niente semplice!

Se per creare un business profittevole su internet bastasse leggere gli articoli di quattro blog sul digital marketing, lanciare una campagna su Facebook ed attendere con il sorriso sulle labbra notifiche di bonifici in entrata come se piovesse… saremmo tutti ricchi, belli, felici e l’Italia non conoscerebbe disoccupazione né crisi economica.

Sono partito da questo semplice ragionamento per farti aprire gli occhi: se pensi che Mark Zuckerberg sia diventato ricco con i sondaggi online e che, con la vendita dei vecchi giocattoli su eBay, si possa costruire un’azienda… sei completamente fuori strada!

Il mio compito qua è farti capire che devi subito toglierti dalla testa questo mare di fuffa e truffette che gli altri bloggettini ti vendono come “business online“. Il motivo è molto semplice: per fare soldi online seriamente devi essere in grado di vendere prodotti e servizi (offerta) ad una quantità di persone che desiderino comprare questi prodotti e servizi (domanda).

L’incrocio tra una domanda e un’offerta determina quello che in gergo si chiama mercato. Fine della lezione di economia. Iniziamo a fare sul serio?

Come non guadagnare soldi online

Ecco alcuni modi assolutamente funzionanti (te lo garantisco!) che puoi subito mettere in pratica per non guadagnare online nemmeno un centesimo:

  • apri un blog e guadagna con le tue passioni
  • iscriviti a tutti (tutti, mi raccomando) i siti dei sondaggini online e non dimenticare di completarne nemmeno uno: quando arriverai a 15.000 sondaggi completati ti daranno un bel buono da 10 euro da spendere su Amazon
  • molesta i tuoi amici su Facebook invitandoli ad entrare nella tua rete di network marketing, da cui avranno inevitabilmente dei vantaggi irresistibili, unici ed imperdibili
  • apri un canale YouTube che parla di calcio, attualità, politica e gattini (soprattutto gattini)
  • affida i tuoi risparmi a qualcuno che ti promette rendimenti del 1000% dalla sera alla mattina
  • diventa influencer su Instagram pubblicando stories mentre sbocci anche il lunedì sera

Ed ultima, ma non meno importante… crea un’app! Tutti là fuori stanno aspettando l’ennesima super-innovativa applicazione che gli sconvolgerà totalmente la vita. Cosa aspetti ad investire 100.000 euro in un’app che mette in contatto albergatori e turisti che hanno bisogno di un posto dove passare la notte?

Come dici? Esiste già?… Si chiama Booking? Sicuro di non potergli fare concorrenza?

come guadagnare onlline 2019

Ecco… ironia a parte, il primo preziosissimo consiglio che ti voglio dare per fare soldi online è:

Inizia dalle piccole cose!

Quasi certamente, se sei finito su questo blog e stai leggendo questo articolo, non sei un imprenditore e stai cercando metodi per guadagnare online perché desideri cambiare qualcosa nella tua vita, dico bene?

Forse sei un ragazzo appena uscito dall’università alle prese con i primi colloqui in azienda (o hai capito, dopo il primo impiego, che il lavoro in azienda non fa per te). Forse sei un dipendente e ti sei stancato di lavorare 10 ore al giorno per un tozzo di pane. Forse hai semplicemente intuito che nel digital esistono delle opportunità per fare soldi, ma non hai ancora capito che strada devi prendere per riuscirci…

Ciò che ti voglio dire, in tutta sincerità, è che fare soldi online è davvero possibile, e te lo dice uno che ha fatto tutta la trafila delle scuole superiori, università, stage, lavoro da dipendente per poi riuscire finalmente a mettersi in proprio all’età di 28 anni.

Oggi la mia azienda fattura oltre 100.000 euro all’anno e sta iniziando ad avere una struttura organizzativa con l’assunzione dei primi dipendenti… non ti racconto questo per vantarmi e, davvero, non credo di essere un prodigio del digital marketing. In giro c’è gente che guadagna molto più di me, ma sono consapevole del fatto che anche loro all’inizio hanno percorso la mia stessa strada.

Penso di essere stato sempre onesto con me stesso, di aver tenuto conto dei miei limiti (e delle mie possibilità) e del lavoro che avrei dovuto fare per superarli e penso anche di essermi posto degli obiettivi credibili, realistici e raggiungibili.

Ecco perché ti invito a liberarti la testa di tutte quelle cavolate, delle truffe e delle fuffe che tutti cercano di venderti online. La prima cosa è il mindset: decidere di diventare un imprenditore.

guadagnare soldi online

Tutto il resto, compresa la sofferenza, la fatica, il duro lavoro, ma anche l’adrenalina che sprigiona la prima vendita o le grandi soddisfazioni, vengono dopo. Senza il mindset hai fallito, ancora prima di iniziare. Se pensi che guadagnare online sia facile, hai fallito. Se pensi di mettere su un business online per fare qualche soldino da investire su un business offline, hai fallito di nuovo.

I tool, gli infoprodotti, le affiliazioni, i contenuti, le strategie di marketing vengono sempre dopo. Il mindset, invece, dura per sempre e sarà solamente quello il fattore critico che ti consentirà di avere successo. Qualunque cosa tu decida di fare.

Sei d’accordo con me? Andiamo avanti…

5 modi (credibili) per guadagnare online seriamente

Ognuno dei business online che ti presenterò in questo articolo potrà realmente permetterti di:

  • lasciare il tuo lavoro da dipendente e metterti in proprio
  • creare un’attività scalabile e sostenibile nel tempo
  • guadagnare una quantità di soldi molto superiore alla media delle persone che ti circondano

Gli ingredienti che dovrai utilizzare per guadagnare soldi online saranno la pazienza, la perseveranza e la tenacia. Non servono, almeno all’inizio, competenze avanzate di web marketing, ma sarà necessaria una buone dose di impegno quotidiano per apprendere le informazioni che riceverai e per tradurle in azioni efficaci, che ti garantiscano risultati concreti.

guadagnare online seriamente

Metti anche in conto che dovrai investire tempo e soldi per creare il tuo business online. Sicuramente nella prima fase ciò che ti mancherà sarà il tempo perché sarai costretto a svolgere un doppio lavoro (quello che attualmente ti fa sopravvivere e quello che desideri diventi il tuo lavoro futuro) e ti renderai conto che sarai costretto ad agire più lentamente di quello che speri.

Di soldi non ne serviranno molti, ma almeno qualche centinaio di euro tra corsi di formazione, libri e consulenze personalizzate ti servirà. Ecco, un altro mito del guadagnare online è che puoi partire totalmente da zero, senza neppure un centesimo.

Questo assunto semplicemente non ha senso. Perché le persone dovrebbero fornirti le informazioni gratuitamente?

Pensare che sia possibile trovare cose di valore gratis è un’altra di quelle idee che ti devi togliere velocemente dalla testa. Se vuoi ottenere informazioni di valore devi pagare. Una Mercedes o una vacanza in Giappone non sono gratis: perché un corso di formazione dovrebbe esserlo?

come guadagnare soldi online

Oltretutto questa distorsione mentale del concetto del “gratis” è semplicemente devastante per un imprenditore. Devi ragionare come se già avessi un’azienda fatta e finita: se non investi, non migliori e se non migliori, non aumenti il fatturato.

Un imprenditore di successo sa che deve investire: i dipendenti più competenti, i macchinari più efficienti, i consulenti più abili, le materie prime di qualità. Tutte queste costano, non puoi pensare di averle gratis.

Se sei d’accordo con me, passiamo al primo metodo serio per fare soldi online.

1. Amazon FBA

Amazon FBA è senza dubbio il modello di business online che sta facendo registrare i maggiori tassi di crescita negli ultimi anni.

Il motivo è piuttosto semplice: Amazon è diventata una piattaforma con una quantità di prodotti e potenziali clienti immensa. E sta continuando a conquistare quote di mercato nei settori più disparati (ora anche nell’abbigliamento e nel food).

Questo significa che anche tu puoi sfruttare Amazon per vendere i tuoi prodotti. Come è possibile?

Grazie al modello FBA. Ti spiego come funziona, partendo da questa immagine:

come guadagnare online con amazon fba

Innanzitutto devi scegliere un prodotto da vendere e farlo produrre da un’azienda (solitamente cinese) che ti permetta di sostenere un costo di produzione estremamente basso.

Poi devi far inviare i prodotti ad un centro di stoccaggio e distribuzione Amazon, che si trova vicino a dove abitano i tuoi potenziali clienti (in Italia, nel tuo caso). Questi prodotti vengono tenuti in magazzino e, una volta acquistati, inviati ai clienti. Il servizio che ti ho appena presentato prende il nome di Amazon FBA (fulfilled by Amazon).

Ci sono almeno 4 vantaggi nell’aprire uno store su Amazon:

  • non hai un magazzino fisico (niente rimanenze o affitti da pagare)
  • Amazon spedisce i prodotti al posto tuo (niente coda alle Poste!) e si occupa di tracciarli
  • l’imballaggio del prodotto è a cura di Amazon o dei tuoi fornitori
  • Amazon si occupa di fornire assistenza ai clienti e della gestione dei resi
guadagnare online con amazon fba

Quanto si può guadagnare con Amazon FBA?

Anche centinaia di migliaia di euro al mese perché i volumi di traffico su Amazon ed i tassi di conversione della piattaforma sono talmente elevati che potresti facilmente ritrovarti a vendere decine di prodotti ogni giorno.

Come fare a costruire un business profittevole su Amazon?

Ti consiglio di seguire il corso “Vincere Su Amazon” di Antonio Vida. Si tratta di un videocorso che ti porterà, passo dopo passo, a costruire il tuo primo business online con Amazon FBA.

Perché proprio questo videocorso?

Antonio è uno dei più importanti imprenditori italiano di questo settore ed è in grado di mostrarti tutti gli step necessari da compiere per arrivare a raggiungere i suoi stessi risultati. In Italia si è affermato come il massimo esperto relativamente a questo tipo di business e il suo corso ti consentirà di evitare gli errori che la maggior parte delle persone commettono quando iniziano su Amazon FBA, oltre a far sì che tu riesca ad implementare una strategia di successo per il tuo negozio online.

2. Fare soldi online con gli infoprodotti

Cosa sono gli infoprodotti? Tutti quei prodotti che contengono delle informazioni preziose per il tuo cliente. Alcuni esempi possono essere:

  • e-book
  • videocorsi
  • corsi digitali
  • guide
  • raccolte di esercizi
  • screencast

Il modello di business degli infoprodotti si basa principalmente su due punti di forza:

  • i costi sono praticamente pari a zero (gli unici costi che dovrai sostenere sono quelli iniziali per la produzione dell’infoprodotto – il compenso per il creatore del prodotto o nessun costo se sarai tu a crearlo)
  • è possibile vendere una quantità illimitata di copie (trattandosi di prodotti intangibili, puoi venderne una quantità enorme di copie senza problemi di costi di produzione relativi alla replicazione del prodotto)
guadagnare online da casa

Per farti un esempio, il blog sul quale stai leggendo questo articolo trova il suo principale core business sulla vendita di infoprodotti. Lo strumento del blogging orientato alla SEO (posizionamento organico sui motori di ricerca) è formidabile per trovare potenziali clienti interessati ai tuoi infoprodotti.

Se vuoi creare un blog partendo da zero, ti consiglio di leggere questo articolo che ho preparato sull’argomento.

Tuttavia il blog non è l’unico strumento a tua disposizione. Un canale YouTube, ad esempio, può essere una validissima alternativa al blog: la scelta dello strumento dipende da te, dalle tue attitudini e dalle tue competenze. Se preferisci scrivere, sarà meglio che ti dedichi al blogging; se invece ti senti a tuo agio a parlare di fronte ad una telecamera, dovrai preferire YouTube.

Un altro vantaggio di un business di infoprodotti è che non devi necessariamente essere esperto in un determinato settore e possedere le competenze per preparare un e-book o un videocorso. Puoi tranquillamente esternalizzare questa attività pagando un professionista che prepari l’infoprodotto al posto tuo (Fiverr è una piattaforma dove puoi trovare facilmente freelance a prezzi bassi).

L’aspetto veramente importante è che tu sia in grado di individuare una nicchia di mercato profittevole, la quale presenti delle opportunità di entrata (ossia che non ci siano già troppi concorrenti ben posizionati), e che conosca la strategia per arrivare a monetizzare un infoprodotto.

A tal proposito, ti consiglio di seguire il corso “Infomarketing X” di Mik Cosentino, che è uno dei maggiori esperti italiani di questo settore. Ti lascio il link al suo sito, sul quale potrai trovare tutte le informazioni su contenuto e prezzi del corso.

3. Affiliate marketing

L’affiliate marketing è il modello di business con cui parte la maggior quantità di persone che si affaccia al mondo del digitale. In parole semplici, affiliate marketing significa sponsorizzare e proporre prodotti e servizi di altre persone o aziende e ricevere in cambio una percentuale su quanto venduto.

Il bello dell’affiliate marketing è che non devi avere un tuo prodotto, ma puoi scegliere tra un’infinità di prodotti in qualunque nicchia di mercato, di qualsiasi prezzo.

Questo non significa che per fare affiliazioni in maniera professionale non ci sia bisogno di competenze solide nel web marketing: blog, SEO, Facebook e Instagram Ads, Google Ads ed programmi di e-mail marketing sono alcuni degli strumenti di cui dovrai servirti per vendere i prodotti che sceglierai.

guadagnare online senza investire

Nei miei business online, ad esempio, utilizzo spesso l’affiliate marketing come processo per verificare se esiste una domanda di mercato in una specifica nicchia. Il vantaggio principale sta nel fatto che posso subito iniziare a portare traffico su un prodotto o servizio e testare la profittabilità del mercato.

Successivamente, se mi rendo conto che il mercato risponde positivamente, procedo a produrre un mio prodotto. Solitamente utilizzo questa strategia con gli infoprodotti, ma nulla ti vieta di estenderla anche a prodotti fisici.

Allo stesso tempo, puoi anche decidere di dedicarti al 100% all’affiliate marketing, senza mai produrre qualcosa di tuo. Esistono marketers che riescono a guadagnare migliaia di euro al mese solamente dedicandosi alle affiliazioni, quindi non è per forza necessario compiere lo step legato alla produzione.

4. Come guadagnare online con la consulenza

Se sei un professionista o sei molto esperto in una determinata materia, puoi sfruttare il digital per vendere consulenze ad aziende e persone.

Il vantaggio principale della consulenza online, rispetto a quella “tradizionale”, è che i costi saranno praticamente pari a zero, in quanto non ti serve uno studio fisico dove accogliere i tuoi clienti, ma puoi utilizzare tranquillamente Skype o il telefono per rapportarti con loro.

guadagnare online con la consulenza

Per riuscire ad ottenere richieste di consulenza dovrai sviluppare il tuo personal brand online, ovvero ti servirà un blog o un canale YouTube attraverso i quali condividere contenuti gratuiti che mostrino le tue competenze in un determinato campo e che facciano capire ai potenziali clienti che sei in grado di risolvere i loro problemi.

Quanto puoi guadagnare con una consulenza online?

A prescindere dal prezzo a cui fisserai i tuoi servizi, che potrebbe partire da 100 euro all’ora ed arrivare anche a 1.000, ciò che ti consentirà di rendere questo business veramente profittevole è la quantità potenziale di persone alla quale puoi arrivare.

Il tuo canale YouTube ed il tuo blog possono essere raggiunti da ogni parte d’Italia e questo ti garantisce un flusso di clienti e di denaro costante, oltre alla possibilità di scalare il business assumendo collaboratori con i quali dividere le consulenze.

Se ci pensi, rispetto al concetto classico di consulenza, nel quale si lavora molto con il passaparola ed i clienti sono spesso confinati all’interno della città di appartenenza del professionista, online si apre un vero e proprio universo di opportunità vista la facilità con cui è possibile raggiungere clienti che vivano in ogni parte d’Italia, da Milano a Palermo, da Roma a Bari.

Ti suggerisco di visitare le sezioni Blogging e YouTube del blog, all’interno delle quale troverai articoli ed informazioni che ti aiuteranno a creare da zero un blog o a scegliere la migliore strumentazione per i tuoi video su YouTube.

In particolare puoi iniziare da uno di questi due articoli:

5. Guadagnare con il trading online

Il trading online rappresenta un’altra alternativa formidabile per guadagnare online nel 2019. Anche in questo settore, come in tutti gli altri, si sono diffusi dei miti e delle credenze tese a semplificare, anzi a banalizzare questo tipo di business.

La diffusione di servizi di copy trading come eToro ha sicuramente avvicinato molte persone al mondo della finanza, permettendogli di aprire posizioni con poche centinaia di euro (qualcosa che fino all’era pre-internet era praticamente impossibile), ma allo stesso tempo ha fatto credere a tanti che la finanza è un gioco a cui tutti possono partecipare con profitto.

La realtà è diversa. Il trading online è una disciplina molto tecnica, che richiede una capacità di analisi dei mercati finanziari ed una conoscenza degli strumenti adeguata. Il punto è che per fare qualche decina di euro può andare bene anche eToro, ma per guadagnare seriamente e riuscire ad ottenere un reddito da questa attività ci vuole un approccio imprenditoriale.

guadagnare con il trading online

Non è per niente raro che l’investitore medio decida di comprare azioni Apple o Alibaba affidandosi solamente ai trend del momento, senza alcuna analisi tecnica di tipo economico-finanziaria… con il risultato di veder dimezzato il proprio capitale appena qualche settimana dopo.

Se tutto fosse così facile perché le persone dovrebbero spendere migliaia di euro ed anni della propria vita in corsi universitari e master per acquisire delle competenze nell’ambito della finanza?

Se sei d’accordo con me sul fatto che per fare soldi con la finanza ci vuole preparazione… ti mostro una risorsa che considero perfetta per iniziare a fare sul serio con gli investimenti finanziari. Si tratta di One Milion Target, il sistema ideato da Alfio Bardolla (il più grande esperto di finanza personale in Italia).

Il corso (lo trovi qui) promette di impararti ad avere rendimenti medi del 20% sul capitale investito. Si concentra sulle azioni del mercato americano perché è il più liquido del mondo (liquido è un termine che indica la facilità con cui vengono acquistati e venduti titoli sul mercato) ed è enormemente più ricco di opportunità, rispetto ai mercati europei.

Devi sapere che il corso di Alfio Bardolla non è un corso per fare trading speculativo. Questo significa che ciò che imparerai è: studiare il mercato, selezionare i titoli più promettenti sui quali investire e differenziare il tuo portafoglio in modo tale da minimizzare i rischi derivanti da quest’attività.

In sostanza, Alfio ti insegna a diventare un investitore professionista e non uno speculatore.

Ti ringrazio per essere arrivato fino alla fine dell’articolo. Per altri contenuti su questo argomento, ti invito a visitare la categoria Soldi del nostro blog Carica Vincente.

Lorenzo
Lorenzo
Ciao! Mi chiamo Lorenzo e sono co-fondatore di Carica Vincente. Nella vita mi occupo di web marketing e sviluppo di carriera, e mi appassionano l'economia ed il business a 360 gradi. Sono autore dell'e-book Instagram Business Pro. Se vuoi una consulenza privata con me relativa a carriera, Instagram o business online, puoi prenotarla su questa pagina

Leggi anche:

Lascia un commento