I borderline tornano sempre? La verità sul ritorno del borderline

Alessandro è esperto di relazioni di coppia, dinamiche sociali e crescita personale. Co-fondatore di Carica Vincente, scrive sul blog da più di 7 anni.

I borderline tornano sempre da chi li ha amati?

Se ti stai facendo questa domanda, significa che molto probabilmente sei consapevole del disturbo di cui soffre il tuo partner. E molto probabilmente, stai affrontando la fine del rapporto, causata da un suo allontanamento improvviso.

Come avremo modo di vedere nel corso di questa guida, infatti, il modo repentino con cui un borderline lascia il/la suo/a partner è una caratteristica del suo modo di vivere i rapporti amorosi.

Ma per te che stai dall’altra parte, le sue reazioni improvvise hanno un enorme peso da sostenere e affrontare. Di conseguenza, è più che lecito che tu oggi sia qui a domandarti se i borderline tornano sempre. Ebbene, leggendo questa guida lo scoprirai!

Prima di iniziare, però, ti invito a prenderti 2 minuti per effettuare questo rapido test, che ti aiuterà a scoprire quali sono le tue reali probabilità di riuscire a riconquistare il tuo partner borderline:

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Chi sono i partner borderline?

Nell’affrontare il complesso mondo delle relazioni, una figura che si fa spesso spazio è quella del borderline. Questa condizione psicologica, nota anche come disturbo di personalità borderline, si contraddistingue per una serie di caratteristiche peculiari.

Il borderline, essendo una persona caratterizzata da una forte instabilità emotiva, tende ad esprimere una serie di tratti comportamentali e relazionali che possono rendere l’esperienza di un partner molto intensa e complessa.

Per poter comprendere appieno le dinamiche che si innescano con un partner borderline è fondamentale parlare delle sue caratteristiche. Ad esempio, uno degli aspetti principali di una relazione con un partner borderline è il costante tira e molla.

borderline tornano sempre da chi li ha amati

Difatti, il borderline vive in uno stato di ambivalenza emotiva e instabilità affettiva che si riflette nella sua capacità di connettersi e distaccarsi rapidamente. Questa ambivalenza può portare a una serie di cambiamenti repentini nel comportamento, nell’umore e nelle aspettative all’interno della relazione.

Un altro elemento cruciale da considerare è il modo impulsivo con cui un partner borderline può decidere di terminare la relazione. A causa della loro tendenza a reagire in maniera intensa alle emozioni, i borderline possono prendere decisioni impulsive e irrazionali nel contesto di una separazione.

Per il partner che subisce le reazioni del borderline, tutto ciò si traduce in un’esperienza dolorosa, poiché si ritrova abbandonato in modo repentino. E questo suo comportamento, chiaramente, rende difficile il percorso per riconquistarlo.

Leggi anche: Come riconquistare un partner borderline

I borderline tornano sempre?

Una delle domande che spesso affliggono coloro che hanno avuto una relazione con un partner borderline è se questi tornino sempre da coloro che li hanno amati. Questo dilemma mette in luce l’aspetto ciclico e incerto delle dinamiche relazionali coinvolte con una persona borderline.

Come abbiamo visto, il disturbo di personalità borderline è caratterizzato da una serie di sfaccettature complesse e variabili, che includono instabilità emotiva, ambivalenza affettiva e reazioni impulsive.

Difatti, molte persone che hanno amato un partner borderline possono attestare l’esperienza di un continuo ciclo di separazione e riavvicinamento. A volte, sembra che il borderline torni sempre da coloro che li hanno amati, provocando una costante altalena emotiva.

i borderline tornano

Questo può creare confusione e turbamento nella persona coinvolta, che potrebbe trovarsi costretta a gestire una serie di separazioni e riconciliazioni senza una chiara spiegazione.

La ragione di questo comportamento può essere attribuita a diversi fattori. Da un lato, la paura di restare da soli, comune nei borderline, può spingerli a cercare di ristabilire la connessione con chiunque abbia dimostrato un’affettività nei loro confronti.

Dall’altro lato, la loro instabilità emotiva può portarli a cambiare frequentemente il modo in cui percepiscono e vivono le relazioni, causando così un’alternanza di avvicinamento e allontanamento.

Di conseguenza, la risposta alla domanda “i borderline tornano sempre?” è affermativa. Tuttavia, per quanto il ritorno dei borderline sia un evento piuttosto comune, bisogna sottolineare che non si tratta di una regola assoluta.

I borderline tornano sempre: conclusioni

Per finire, possiamo affermare che affrontare una relazione con un partner borderline può essere un percorso complesso e impegnativo. Le dinamiche di alti e bassi emotivi, il tira e molla e la possibilità di separazioni impulsive possono mettere a dura prova la stabilità e la serenità emotiva di entrambi i partner.

Nonostante l’elevata probabilità che lui torni da te dopo averti lasciata, non puoi rimanere con le mani in mano. Per questo, ti suggerisco la lettura dell’ebook “Il Codice Della Riconquista“, che ti aiuterà ad affrontare nel migliore dei modi questa fase così delicata della tua vita.

Inoltre, scoprirai dei trucchi psicologici per far riavvicinare a te una persona che si è allontanata, borderline o meno che sia. Lo trovi qui in offerta speciale.

Il Codice Della Riconquista è il Il metodo che ha già aiutato oltre 10.000 uomini e donne a riconquistare l’ex partner dopo una rottura. Segui il metodo step-by-step e torna ad abbracciare l’amore della tua vita in meno di 30 giorni!

Leggi anche:

Lascia un commento