Impazzire dopo la fine di una storia: 6 step per uscirne

impazzire dopo la fine di una storia

Può succedere davvero di impazzire dopo la fine di una relazione? Se sì, quali sono i sintomi? E cosa fare per poter reagire?

Avere la sensazione di perdere la testa dopo una rottura è un’esperienza del tutto comune. Difatti, sono molte di più le persone che vanno incontro a questo disagio rispetto a quelle che riescono a reagire con razionalità o indifferenza.

Anche perché, diciamocelo, se si viene lasciati malamente o si è ancora innamorati dell’ex partner è quasi impossibile rimanere lucidi dopo la rottura.

Nel presente articolo analizzeremo da cosa deriva ed in che consiste la sensazione di “impazzire dopo la fine di una storia“. Inoltre, ti fornirò 6 preziosi consigli per rimetterti in piedi e ripartire con la tua vita, chiudendo una volta per tutte questo doloroso capitolo.

Prima di iniziare con la lettura della guida, però, ti invito a rispondere alle domande del test online che trovi di seguito. In questo modo potrai avere maggior consapevolezza di come stai affrontando la tua delusione d’amore. Inizia adesso cliccando qui.

Come stai affrontando la delusione d’amore?

Impazzire dopo la fine di una storia: è normale?

Come stavamo dicendo, soffrire dopo la fine di una relazione è più che normale. In particolare, le conseguenze indesiderate possono aumentare nel momento in cui si è stati lasciati, e dunque ci si è ritrovati a dover subire la decisione dell’ex partner.

Quando un rapporto finisce è comprensibile sentirsi spaesati, tristi, giù di corda, malinconici, arrabbiati e delusi. Tutte queste emozioni accompagnano la fine di una storia perché ci si interfaccia con la perdita della persona che si amava (o si ama).

Tuttavia, è anche possibile incorrere in disturbi ben più gravi, che arrivano ad intaccare la qualità della vita e lo stato di benessere:

  • Attacchi d’ansia e di panico;
  • Eccessivo stress emotivo e fisico;
  • Esaurimento nervoso;
  • Depressione;
  • Problemi alimentari;
  • Insonnia.
impazzire dopo la fine di una relazione

Purtroppo, affrontare la fine di una relazione significa vivere un vero e proprio shock, poiché obbliga a mettere in discussione la nostra esistenza. All’improvviso bisogna riadattarsi a una nuova realtà, riscrivere i piani per il futuro, rivedere le proprie priorità.

Si è tenuti a scrivere una nuova identità personale poiché l’altra persona non c’è più, e con essa tutto ciò che si è vissuto e programmato fino a quel momento. Tutto questo, però, è un processo che richiede tempo.

Nel mentre, si può avere la sensazione di essere impazziti, perché il nostro cervello sta elaborando una quantità enorme di informazioni, tutte insieme.

Ma i sintomi non si fermano a quelli psicologici. La sofferenza emotiva può arrivare a farci sentire male anche da un punto di vista fisico. Il tutto parte da uno scompenso relativo agli ormoni dello stress, che si riversa sulle difese immunitarie.

Difatti, è molto probabile sentirsi stanchi, spossati, debilitati e più facilmente esposti all’influenza. Non a caso, per indicare i sintomi influenzali che si provano dopo una rottura, si usa il termine “breakup cold“.

Impazzire dopo la fine di una storia: cosa fare

Ora che abbiamo visto quanto sia normale vivere la sensazione di perdere la testa dopo la fine di una relazione possiamo passare allo step successivo, ovvero capire cosa fare per poter reagire e uscire da questa situazione:

1. Evita di compiere gesti folli

La sensazione di perdere la testa dopo la fine di una storia può arrivare ad essere estremamente reale, al punto da portarti ad agire in modo assurdo, eccessivo o fuori luogo. In particolare, questo avviene nel tentativo di riconquistare l’ex partner.

La nuova realtà in cui ti trovi non ti piace, non la vuoi accettare o probabilmente ti stai rendendo conto che non ci riesci, e così il tuo cervello mette in atto dei “piani di fuga” portandoti a compiere gesti folli, da cui però è fondamentale astenerti.

2. Abbi pazienza

Quando si soffre per amore è difficile concedersi del tempo e avere pazienza, ma è necessario per dare alla mente la possibilità di riorganizzarsi, e al corpo di ritrovare le risorse in se stesso.

Può sembrare un palliativo in questo momento, ma sappi che il tempo è davvero la miglior medicina in certi momenti di vita. É difficile mettersi in attesa e lasciare che i giorni passino, ma ne hai più bisogno che mai.

Allo stesso tempo, però, è importante affrontare ogni giorno con un mindset positivo, perché è ciò che ti permetterà di sentirti meglio. In poche parole, devi essere consapevole che il tempo sta lavorando per te, anche se non te ne accorgi.

3. Circondati di affetti e di persone care

Questo è un altro consiglio che potrebbe suonarti come una banalità, ma credimi che non lo è affatto. Per come ti senti ora potresti preferire la solitudine, evitare di vedere persone o di esporti a situazioni sociali o di divertimento.

Tuttavia, non è il momento di pensare a cosa hai voglia di fare, ma a cosa è giusto fare per poter uscire da questa situazione. Ecco perché dovrai sforzarti di lasciarti aiutare e circondare dalle persone che ti vogliono bene e che sono lì per te.

impazzire dopo la fine di un rapporto

La loro vicinanza ti farà sentire amato, meno solo nell’affrontare il tuo dolore e parte di qualcosa di bello e di importante. E tu ora, anche se credi di non averne voglia, hai bisogno di vivere sulla tua pelle queste emozioni.

4. Dedicati alla ricostruzione della tua identità

Se stai vivendo la sensazione di impazzire dopo la fine di una storia devi intervenire nei confronti di te stesso partendo dalla tua stessa vita. Ti senti smarrito, apatico o non capisci ancora cosa sia successo? É normale, sì, ma devi reagire.

Crogiolarti nel dolore senza fare nulla non ti porterà da nessuna parte. Invece, vedere che sei in grado di prenderti cura della tua vita ti aiuterà a sentirti meglio, a ritrovare degli scopi, a vedere che piano piano anche tu stai andando avanti.

Ricomincia a fare ciò che ti è sempre piaciuto o che ti faceva stare bene, perché fonte di felicità o spensieratezza. Può trattarsi anche di qualcosa di insignificante agli occhi altrui, come l’andare in palestra ad esempio, ma deve essere importante per te.

ragazza workout

Allo stesso tempo, cerca di creare delle nuove abitudini, avvicinandoti a qualcosa che non avevi mai fatto prima. Quando te la sentirai, organizza un weekend con i tuoi amici, riprendi in mano la tua vita sociale, scopri nuovi hobby e passioni.

Se vuoi che il processo di guarigione avvenga in modo rapido ed efficace devi agire in questo modo. Le persone che ti vogliono bene possono camminare al tuo fianco, ma i passi li devi muovere tu!

5. Pratica la meditazione

La meditazione per lasciare andare un amore è una tecnica molto utilizzata per aiutare a ritrovare la calma e la serenità. Non a caso, ci si avvicina a questa pratica nei momenti di sconforto e dolore, con la speranza di potersi sentire meglio.

E in effetti, per le modalità con cui deve essere eseguita, la meditazione aiuta ad aumentare la concentrazione e il focus sul qui e ora. In sostanza, meditando imparerai a scacciare i pensieri negativi e intrusivi che occupano la tua mente.

Nella meditazione tu sei l’unico essere che conta, e durante la pratica te ne potrai rendere conto. Si tratta di un momento che dedichi a te stesso, al tuo benessere e alla tua serenità mentale. Provala!

6. Dedicati alla lettura

Il sesto e ultimo consiglio che ti suggerisco di seguire per uscire dalla situazione in cui ti trovi è quello di dedicare del tempo alla lettura di libri che trattano il tema della fine di un amore. La consapevolezza aiuta a capire di più, e di conseguenza a stare meglio.

Se sai perché ti senti in questo modo, qual è il percorso che ti attende e cosa puoi fare per aiutarti, tutto diventa molto più semplice. Al contrario, la sensazione di non avere un obiettivo e di non sapere che strada percorrere continuerà a farti brancolare nel buio.

Ecco perché concludo questa guida invitandoti alla lettura dell’ebook Ricominciare Dopo Una Delusione D’Amore, un manuale scritto appositamente per aiutarti ad affrontare nel migliore dei modi la fine della tua relazione.

Leggendolo capirai di più sul dolore che stai vivendo, e scoprirai cosa fare sia da un punto di vista psicologico che pragmatico. Al suo interno, infatti, troverai tanti esercizi pratici che ti aiuteranno a superare questo momento delicato, chiudendo con il passato.

>> Lo trovi qui in offerta speciale <<

Scopri il metodo e le migliori tecniche per smettere di soffrire per amore, dimenticare velocemente l’ex e ricostruire una vita meravigliosa

5/5 - (1 vote)
Carica Vincente
Carica Vincente
Carica Vincente è il portale italiano su crescita personale, relazioni di coppia e successo professionale. Seguici anche su Facebook e su Instagram per ottenere la tua dose di ispirazione ogni giorno. Per scoprire tutti gli ebook avanzati scritti dal nostro team invece clicca qui.

Leggi anche:

Lascia un commento

Iscriviti Al Percorso Gratuito Via Mail Per Smettere Di Soffrire Per Amore e Guarire Il Tuo Cuore Infranto

riparare cuore infranto