Instagram stories: la guida completa per creare un brand e vendere online

/ /
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su google

Tra tutti gli strumenti che puoi utilizzare per il marketing digitale, i social media sono sicuramente quelli che cambiano nel modo più repentino e drastico.

Pensa a Facebook: fino ad un paio di anni fa nessuno si sarebbe mai sognato di mettere in discussione la leadership dell’azienda nel proprio settore di attività… e invece oggi mi trovo a scrivere una guida sulle Instagram Stories e sul come utilizzarle al meglio per creare un brand e vendere i prodotti e servizi sul web.

La verità è che, se lavori con i social media, devi sempre aspettarti che prima o poi una nuova piattaforma prenderà il sopravvento su quella precedente. È naturale che sia così in settori fortemente competitivi ed alto tasso di innovazione. Ed è quello che è successo con Instagram (la novità) e Facebook (il vecchio leader del mercato).

Tuttavia, nonostante tutti i cambiamenti che possano avvenire nel tempo, c’è una cosa che rimane e rimarrà sempre costante: la volontà degli utenti di interagire in modo personale con il brand che amano.

In questo senso, Instagram si distingue nettamente da tutte le altre piattaforme. È una delle piattaforme migliori dove creare relazioni personali con i propri utenti. In particolare, le Instagram Stories sono uno strumento fantastico per interagire con gli utenti, dare un volto umano al tuo brand, generare contatti ed ottenere clienti.

Quindi, come ottienere il massimo dalle Instagram Stories?

In questa guida ti fornirò alcune tra le tecniche più potenti e le strategie più avanzate per creare un brand e generare i tuoi primi lead e clienti.

Se poi vorrai approfondire la tua conoscenza dell’Instagram marketing ed utilizzare questo social network per creare il tuo business online o digitalizzare la tua attività aziendale o da libero professionista… ti consiglio di scaricare il mio e-book Instagram Business Pro.

Si tratta di un manuale avanzato per sponsorizzarsi su Instagram in modo professionale, anche se parti da zero e non hai mai fatto advertising online in vita tua. Lo trovi qui.

instagram business pro estratto gratuito

Ricevi l'estratto gratuito di "Instagram Business Pro". Leggendolo scoprirai:

  • I primi passi da compiere per promuoverti professionalmente su Instagram
  • Perché le Instagram Ads sono un'opportunità enorme per la tua azienda
  • L'errore più grande che commettono aziende e liberi professionisti sul web... e molto altro ancora!

1. Rendi il tuo brand divertente e riconoscibile

Tutti sanno che una presenza ed un impegno forti, sui social media, sono un fattore importante per iniziare a sviluppare quel rapporto di fiducia con i potenziali clienti. Più le persone si fidano di te, più è probabile che diventino clienti fedeli.

Il modo migliore per creare fiducia è interagire gli utenti. Instagram, in questo senso, è un vera e propria bomba. Pensa che il 68% degli utenti attivi su Instagram interagisce regolarmente con aziende e professionisti, mentre su Facebook questa percentuale è solamente del 32%

Perché accade questo?

Perché strumenti come le Instagram Stories rendono più facile, per un brand, mettersi in mostra con contenuti divertenti e interessanti. “Umanizzare” un marchio diventa più facile che in altre piattaforme.

Starbucks, a questo proposito, ha utilizzato delle coppie di sposi che si scambiavano Frappuccini o spremute nel “momento del sì”.

instagram stories video

2. Utilizza tutte le funzionalità delle Instagram Stories

Le Instagram Stories offrono una grande varietà di funzionalità che facilitano l’interazione con gli utenti. Si tratta di:

  • tag geografici
  • hashtag
  • sondaggi
  • gif
  • adesivi

Ciò di cui hai bisogno è di un po’ di creatività. Funzioni come gli hashtag e il geotagging ti aiutano a farti trovare sulla base della localizzazione e degli interessi. Se fai business a livello locale, il geotagging è di importanza vitale quando condividi una story.

instagram stories come funziona

Questa è una grande opportunità soprattutto per le piccole imprese e per chi fa turismo, poiché il geotagging può essere utilizzato per mostrare agli utenti qualcosa di entusiasmante che sta accadendo in un determinato momento.

Gli hashtag invece consentono agli utenti di trovare facilmente i contenuti in base all’argomento.

Molti brand o celebrità hanno un hashtag dedicato che usano sui social media in modo che chiunque sia in cerca di contenuti su di loro possa facilmente trovarli. Ecco l’esempio di Chiara Ferragni:

instagram stories visualizzazioni

Gif e adesivi ti consentono di aggiungere particolari divertenti alle immagini e ai video che condividi sulle Instagram Stories.

instagram stories pc

La funzione del sondaggio è ottima per creare interazioni facilmente con i follower. Puoi utilizzare i sondaggi per chiedere qualsiasi cosa ai clienti… e soprattutto per ottenere feedback su temi di loro interesse.

Chiedi le loro opinioni su nuovi prodotti, quanto spesso vorrebbero ricevere e-mail e che tipo di contenuti vorrebbero preferiscono.

instagram stories come vedere

3. Stringi collaborazioni con influencer

Utilizzare influencer nella tua strategia di social media marketing è un’idea ottima per aumentare i tuoi follower ed incentivare le vendite. Puoi classificare gli influencer in tre categorie:

  1. Nano-influencer – fino a 2.000 follower
  2. Micro-influencer – da 2.000 a 10.000 follower
  3. Macro-influencer – oltre i 10.000 follower

Esistono molti tipi di influencer: dalle persone più in vista e conosciute della tua città ad influencer di livello nazionale, oltre ad animali influencer (gli animali funzionano più di qualunque altra cosa sui social, te ne sarai accorto).

Il modo migliore per collaborare con un influencer è preparare un takeover, ossia:

  1. l’influencer prende il controllo del tuo account per un giorno intero
  2. il tuo brand o personal brand prende il controllo del suo account per un’intera giornata

È importante sfruttare l’effetto sorpresa quando si fa un takeover e, allo stesso tempo, è fondamentale strutturare una storia o un contest per far aumentare al massimo l’interazione tra il tuo account (o il tuo brand) ed i tuoi potenziali clienti.

Se ti interessa ingaggiare un influencer e capire qual è il processo per farlo con la massima efficacia, in termini di costi e rendimento, ti invito a scaricare il mio e-book “Instagram Business Pro“, all’interno del quale trovi una sezione dedicata all’utilizzo degli influencer nella propria strategia di Instagram marketing.

4. Utilizza lo “Swipe Up” per ottenere contatti e vendite

Ciò che ti starai chiedendo, a questo punto, è: in che modo tutte queste tecniche da utilizzare nelle Instagram Stories incidono sulla generazione di lead e vendite?

La risposta è: grazie alla funzione “Swipe Up” nelle Stories!

Instagram ha rivoluzionato il modo in cui i brand possono convertire gli utenti tramite i social media. La funzione “Scorri verso l’alto” (Swipe Up) ti consente di aggiungere link alle pagine di atterraggio (landing page e sales page) tramite le quali potrai convertire i tuoi utenti.

Ciò che devi fare è portare traffico sulle tue Stories ed inserire un link ad una pagina che ti servirà a:

  • vendere i tuoi prodotti o servizi (sales page)
  • acquisire mail o numeri di telefono del potenziale cliente (landing page)

Tutte le azioni che svolgi devono essere finalizzate alla conversione del potenziale cliente. Per portare traffico sulle tue Instagram Stories, oltre a quanto ti ho appena illustrato, esiste un altro modo. Probabilmente il più rapido: la pubblicità di Instagram.

Innanzitutto devi decidere se utilizzare una foto, un video o un carosello di foto e video per la tua inserzione. È probabile che i video generino più interazioni delle foto, trattandosi di un formato più dinamico, ma la verità è che devi essere capace di comunicare in modo diretto e chiaro il tuo messaggio al massimo in un paio di secondi.

Proprio per la natura delle Instagram Stories, le persone tenderanno a “swippare verso destra” velocemente se il contenuto pubblicitario non è in grado di catturare immediatamente la loro attenzione. Gli utenti sono sommersi di pubblicità e non hanno tempo e voglia di interessarsi a qualcosa che non solletica la loro curiosità.

Reputo equamente efficace un annuncio fotografico come il seguente:

instagram stories ads
Immagine estratta da Instagram Business Pro

sia un annuncio video come questo:

instagram stories inserzioni
Immagine estratta da Instagram Business Pro

L’importante è essere in grado di far capire al potenziale cliente:

  • qual è il prodotto o servizio che stai promuovendo
  • quali sono i benefici di cui può godere
  • cosa deve fare per eseguire l’azione di conversione

In particolare l’ultimo punto, per quanto possa sembrare ovvio è scontato, deve essere rispettato in modo rigoroso. Molti marketers, imprenditori e liberi professionisti ipotizzano che gli utenti siano in grado di compiere azioni da soli… che in realtà non compiranno mai!

Il percorso che l’utente deve compiere è, grandi linee, più o meno questo:

instagram stories strategia
Immagine estratta da Instagram Business Pro

Se vuoi scoprire quali sono le strategie per aumentare le conversioni con il tuo blog o il tuo e-commerce ed ottenere clienti e contatti grazie alle Instagram Stories, ti suggerisco di scaricare l’e-book che ho preparato su questo argomento: Instagram Business Pro.

Il manuale lo trovi qui. Di seguito puoi invece scaricare il primo capitolo dell’e-book in forma totalmente gratuita.

instagram business pro estratto gratuito

Ricevi l'estratto gratuito di "Instagram Business Pro". Leggendolo scoprirai:

  • I primi passi da compiere per promuoverti professionalmente su Instagram
  • Perché le Instagram Ads sono un'opportunità enorme per la tua azienda
  • L'errore più grande che commettono aziende e liberi professionisti sul web... e molto altro ancora!

Ti segnalo, di seguito, altri articoli di approfondimento che potrebbero interessarti:

  1. Come fare marketing su Instagram
  2. Come sponsorizzarsi su Instagram
  3. Migliori libri su come creare un profilo di successo
  4. Come vendere su Instagram
  5. Instagram Stories Ads
  6. Come fare lead generation su Instagram

Ti ringrazio per essere arrivato fino alla fine dell’articolo. Per altri contenuti su questo argomento, ti invito a visitare la categoria Instagram del nostro blog Carica Vincente.

Instagram stories: la guida completa per creare un brand e vendere online
voto 5 (su 1 totali)

Articoli correlati

Lascia un commento

instagram business pro estratto gratuito

Ricevi GRATIS le prime 20 pagine di "Instagram Business Pro" e scopri:

  • I primi passi da compiere per promuoverti professionalmente su Instagram
  • Perché le Instagram Ads sono un'opportunità enorme per la tua azienda
  • L'errore più grande che commettono aziende e liberi professionisti sul web... e molto altro ancora!