Legge di attrazione: cos’è e come funziona

legge di attrazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

La legge di attrazione è uno dei principi fondamentali che bisogna conoscere per poter migliorare la propria vita. Rappresenta una delle leggi universali più importanti e afferma che:

Tu sei un magnete vivente. Sei tu ad attrarre inesorabilmente nella tua vita situazioni, cose materiali e persone in armonia con i tuoi pensieri predominanti.

Imparando come funziona la legge di attrazione si può cambiare in meglio ogni aspetto della propria vita: infatti si può migliorare il proprio benessere, le proprie relazioni, ottenere più successo e raggiungere i propri obiettivi.

Leggendo questo articolo imparerai tutto quello che serve sapere sul funzionamento della legge dell’attrazione.

Il principio base sul quale agisce questa legge universale è il seguente: “il simile attrae il simile”. Questo meccanismo è cioè che permette:

  • Alle cellule dello stesso organo di cooperare tra di loro
  • Agli atomi di un qualsiasi oggetto di stare insieme 
  • All’universo di funzionare correttamente

Ognuno di noi emette attraverso i suoi pensieri, le sue emozioni e le sue convinzioni più radicate, delle vibrazioni che attraggono eventi di natura simile.

Se ad esempio una persona pensa spesso: “non trovo il mio partner ideale e forse non lo troverò mai” e fa seguire questo pensiero a delle emozioni negative, anche senza rendersene conto sta creando una realtà futura dove non riuscirà a trovare il suo partner ideale.

Naturalmente i pensieri ai quali la legge dell’attrazione reagisce sono quelli ripetuti spesso o radicati nella propria mente inconscia, e non quelli occasionali. Se qualcosa la pensi una sola volta, questo non avrà nessuna influenza sulla tua realtà.

In sintesi attrai l’essenza dei tuoi pensieri più profondi e ricorrenti.

Prima di spiegarti nel dettaglio il funzionamento di questa legge universale, analizziamo brevemente la storia recente di questo principio e di come è diventato famoso.

Legge di attrazione e The Secret

Rhonda Byrne fino a qualche anno fa era una persona del tutto insoddisfatta della sua vita. Era indebitata e nonostante lavorasse duramente la sua situazione economica continuava a peggiorare. Non c’era giorno in cui non pensasse a come saldare i debiti che aveva contratto.

Le sue relazioni non erano come lei desiderava perché aveva poco tempo da dedicare agli altri. Per quanto la sua salute fosse buona arrivava sempre a fine giornata che era sfinita.

Tutto questo cambiò radicalmente quando conobbe la legge dell’attrazione. Da quel giorno, poco alla volta ogni aspetto della sua vita migliorò notevolmente, riuscì a liberarsi dai debiti, a creare relazioni appaganti e il suo livello generale di benessere aumentò di colpo.

Dopo aver scoperto questa legge universale decise di ricercare se altre persone nella storia, sia antica che recente, avessero compreso tale principio. Con suo enorme stupore si rese conto che ogni epoca della storia è ricca di personaggi che hanno parlato della legge di attrazione (seppur non sempre chiamandola con questo nome) e che l’hanno applicata nella loro vita.

I risultati dell’esperienza e delle ricerche effettuate da Rhonda Byrne sono racchiusi nel suo celeberrimo libro “The Secret”, e nell’omonimo documentario che presenta una serie di interviste a celebri autori quali: Bob Proctor, Joe Vitale, Bob Doyle e Jack Canfield.

Il libro ha riscosso pareri entusiasti da una parte del pubblico, ma anche forti critiche da chi non crede affatto nella validità della legge di attrazione, o da chi sostiene che essa sia stata presentata dall’autrice in modo un po’ troppo “superficiale e semplificato”.

Indipendentemente dai pareri bisogna prendere atto di una cosa: The Secret ha riscosso un successo clamoroso, e ha contribuito notevolmente alla diffusione della legge di attrazione nel mondo.

Attenzione però… Rhonda Byrne non si è inventata proprio nulla! Anche se la legge di attrazione è diventata famosa solo di recente, e principalmente in seguito alla pubblicazione del suo libro, bisogna ricordare che in precedenza (sin dall’antichità) gli stessi principi enunciati dall’autrice erano conosciuti sotto il nome di “legge di risonanza“.

Per esempio ecco una frase di Rhonda Byrne:

I tuoi pensieri diventano cose!

Molti anni prima Buddha affermava:

Tutto ciò che siamo è il risultato di ciò che abbiamo pensato.

Simile è anche una citazione di San Francesco D’Assisi:

Fai attenzione a come pensi e a come parli, perché può trasformarsi nella profezia della tua vita.

Wallace Wattles, scrittore del XIX secolo a cui Rhonda Byrne si è profondamente ispirata, afferma:

Pensando, si attira a sé ciò che si desidera; agendo, lo si riceve.

Napoleon Hill, nel suo libro “Pensa e Arricchisci Te Stesso” (pubblicato nel 1937) afferma:

Sia la povertà che la ricchezza sono il risultato del pensiero.

Per altre frasi sulla legge di attrazione, ti invito a leggere questo articolo, mentre adesso possiamo proseguire la trattazione e vedere nel dettaglio come funziona la legge dell’attrazione.

Come funziona la legge dell’attrazione

Il metodo per far funzionare la legge dell’attrazione nella propria vita è composto da 3 passaggi fondamentali: chiedi, credi e ricevi. Vediamoli uno alla volta.

1. Chiedi

Il primo passo consiste nel decidere chiaramente cosa si desidera e quale risultato si vuole ottenere.

Se una persona non sa cosa vuole dalla vita, non ha nessuna speranza di ottenerlo. La maggior parte delle persone non sa cosa desidera, e quella piccola percentuale di individui che invece più o meno lo sa, di solito non ha un obiettivo dettagliato o preciso, ma solo un’idea vaga e poco concreta.

Tutte le persone di successo, i grandi imprenditori della storia e in generale tutti quelli che sono riusciti a cambiare la loro vita in positivo avevano una cosa in comune: sapevano esattamente ciò che volevano.

Stabilire con chiarezza ciò che si vuole, secondo la legge di attrazione equivale metaforicamente a chiedere all’Universo di realizzare il nostro desiderio. Un metodo infallibile per fare chiarezza su ciò che si vuole e dirigere tutta la potenza della nostra mente verso la realizzazione dei nostri sogni, è quello di fissare degli obiettivi.

Ogni persona dovrebbe stabilire due tipi di obiettivi:

  • Quelli a lungo termine (da 1 a 10 anni)
  • Quelli a breve termine (da oggi fino ad 1 anno)

Per determinare su quali obiettivi focalizzarti ti consiglio di prendere un diario o un quaderno e di rispondere dettagliatamente a queste domande:

  • Quali risultati voglio raggiungere in quest’anno?
  • Quali aree della mia vita voglio migliorare?
  • Che viaggi desidero fare?
  • Cosa voglio avere che ora non ho?
  • Che persona voglio diventare?
  • Tra 1, 5 o 10 anni, come vorrei che fosse la mia vita?

 Dopo aver risposto a queste domande dovresti avere un elenco con diversi obiettivi che desideri raggiungere. Il passo successivo consiste nello scegliere i 3 obiettivi più importanti per queste categorie temporali: 1 anno, 5 anni e 10 anni.

Quando avrai finito questo esercizio ti ritroverai ad avere in totale 9 obiettivi di cui 3 da raggiungere in 1 anno. Per ognuno di questi 9 obiettivi devi stilare un breve paragrafo dove scrivi:

  • Quale risultato vuoi raggiungere, cercando di essere il più dettagliato possibile. Se ad esempio desideri una nuova auto, scrivi quale modello, di che colore e ogni singolo particolare.
  • Il motivo per cui vuoi raggiungere quell’obiettivo. Il perché desideri realizzare un obiettivo è fondamentale in quanto è ciò che ti motiva ad agire. Per ogni voce scrivi più motivi possibili.

Per svolgere questo esercizio prenditi tutto il tempo che ti serve: in fondo stai decidendo quale direzione dare alla tua vita!

Infine, l’ultima cosa che devi fare, è quella di creare la cosiddetta “Vision Board”, cioè un poster contenente tutte le foto dei risultati che vuoi raggiungere. Lo stesso libro The Secret propone questo metodo per facilitare il funzionamento della legge d’attrazione.

Se per esempio vuoi visitare l’Egitto, puoi inserire una foto delle Piramidi. Se invece vuoi guadagnare 2000€ al mese, puoi inserire un finto assegno intestato a tuo nome con quella cifra indicata.

2. Credi

Il secondo passo consiste nel credere con totale fiducia che il nostro desiderio / obiettivo verrà realizzato, anche se per il momento non sappiamo bene come.

Oltre alla chiarezza, la legge di attrazione, per poter funzionare ha bisogno di totale fiducia.

Questo perché nella vita non contano più di tanto i nostri singoli pensieri, o le nostre risoluzioni deboli e momentanee. Ciò che guida il corso degli eventi futuri è l’insieme delle nostre convinzioni profonde e radicate su ciò che siamo destinati a diventare, raggiungere, ottenere e vivere.

Una volta stabilito ciò che vogliamo, dobbiamo quindi credere con incrollabile fiducia che il nostro desiderio verrà realizzato. Dobbiamo eliminare le convinzioni limitanti, mantenere un atteggiamento mentale positivo e addirittura comportarci come se avessimo già ottenuto ciò che volevamo!

Un aspetto molto importante per manifestare un obiettivo secondo Rhonda Byrne è infatti proprio quello di usare le visualizzazioni per immaginarsi di aver già raggiunto il proprio scopo. Per pochi minuti al giorno, immagina di aver già raggiunto il tuo obiettivo e sforzati di provare le stesse sensazioni che proverai quando lo raggiungerai veramente.

Se per esempio ciò che desideri è una camicia particolare e raffinata, dovresti immaginarti mentre l’indossi, cercando di provare tutte le sensazioni che proveresti realmente. Visualizzati mentre ti guardi allo specchio e decidi come abbinare quella camicia, immagina i complimenti che le altre persone ti faranno e sii grato per averla ricevuta.

In questa fase devi riuscire a provare il più possibile la stessa sensazione che proveresti se i tuoi desideri si fossero realizzati. Secondo la legge di attrazione, tu attrai a te tutto ciò che è in risonanza con la vibrazione che emani costantemente.

Nessun obiettivo, qualunque esso sia, si può manifestare se c’è una discordanza tra le vibrazioni che emani tu e tra quelle che emana la cosa che desideri.

Se per esempio vuoi perdere peso e continuamente ti focalizzi su tutti i motivi per cui per te sarà difficile migliorare questo aspetto della tua vita… allora c’è una differenza vibrazionale tra ciò che sei e ciò che desideri diventare.

Se invece vuoi perdere peso e ogni giorno sei allegro e pensi a quanto sarà bello avere un fisico allenato e asciutto… allora stai emanando le vibrazioni giuste.

Per capire se c’è discordanza oppure no ti basta utilizzare le emozioni che provi come guida:

  • Un’emozione positiva provata mentre pensi alla realizzazione del tuo desiderio indica che sei allineato con il tuo obiettivo e che le azioni che farai ti avvicineranno al suo raggiungimento.
  • Un’emozione negativa, invece, indica che c’è una discordanza tra ciò che desideri e ciò che credi di poter ottenere.

3. Ricevi

Il terzo ed ultimo passaggio del processo creativo tipico della legge dell’attrazione consiste nel ricevere dall’Universo ciò che avevamo precedentemente richiesto, ovvero nel raggiungere i nostri obiettivi e nel vedere i nostri sogni finalmente realizzati.

Questo non avviene quasi “per magia”, o in modo automatico senza che noi siamo chiamati a compiere alcuno sforzo. L’Universo non ci regala nulla se non siamo disposti ad impegnarci per realizzare ciò che desideriamo, e questo forse rappresenta uno dei punti più critici ed incompresi da parte di chi si avvicina per la prima volta ai concetti di legge di attrazione e profezia autoavverante.

Dal momento che hai stabilito le mete che vuoi raggiungere devi compiere una dose massiccia di azioni per riuscire a trasformare le tue aspirazioni in realtà.

Se pensi che i tuoi obiettivi si realizzino senza che tu ti prenda la totale responsabilità per raggiungerli, stai commettendo un grave errore: dietro a qualsiasi risultato degno di nota c’è infatti tantissimo impegno, disciplina, studio, costanza e sudore.

Qualsiasi sia il sogno che vuoi realizzare devi crederci totalmente e fare tutto ciò che è in tuo potere per raggiungere quella meta. Attraverso l’azione confermi la fiducia nel riuscire a vedere i tuoi sogni realizzati, e la fiducia a sua volta ti spinge maggiormente all’azione. Si tratta di un circolo virtuoso, che ti porterà senza ombra di dubbio a realizzare i tuoi obiettivi 🙂

Siamo alla fine di questo lungo articolo e ti ringrazio di averlo letto fino in fondo. Se desideri approfondire leggi “I 10 Migliori Libri sulla Legge dell’Attrazione

Danilo
Danilo
Ciao! Mi chiamo Danilo e faccio il mental coach. Tengo corsi e consulenze per aiutare le persone a raggiungere i loro obiettivi, insegnandogli ad esprimere il loro vero potenziale e a raggiungere la felicità.

Leggi anche:

Lascia un commento