Lettera di presentazione neolaureato: cosa scrivere per brillare

/

Condividi sui tuoi social!

Lettera di presentazione neolaureato: in questo articolo vedremo quali sono le tecniche più efficace che ti permetteranno di essere preso in considerazione dai recruiter delle aziende per le quali desideri lavorare.

Trovare lavoro equivale ad una gara. Ai nastri di partenza ci sono migliaia di persone agguerrite che devono cercare di far sì che la loro candidatura emerga rispetto alle altre e, possibilmente, sia la migliore tra tutte.

Una lettera di presentazione da neolaureato deve permetterti di affrontare questa gara con le armi e gli strumenti più corretti per fornirti delle possibilità di vittoria, che ti permettano di iniziare alla grande la tua carriera lavorativa.

In questa breve guida, vederemo quali sono le maggiori difficoltà che si trova ad affrontare un neolaureato quando inizia ad inserirsi sul mercato del lavoro e un esempio pratico di lettera di presentazione, che potrai utilizzare per distinguerti dagli altri concorrenti.

Prima di iniziare, se vuoi veramente trovare lavoro e sviluppare la tua carriera, ti suggerisco di sfruttare una risorsa gratuita superefficace.

Si tratta di un webinar online condotto dal mio amico Luca Mastella, uno dei massimi esperti in Italia nello sviluppo di carriera, che spiega come preparare il curriculum vitae e la lettera di presentazione in modo tale da superare con facilità l’ATS (Applicant Tracking Systems), un algoritmo che le aziende usano per scartare i candidati in modo automatizzato.

Il webinar è gratuito ed è riservato solo ad un numero limitato di persone, quindi ti consiglio di registrarti subito:

Lettera di presentazione neolaureato: preparati a gareggiare

Nel caso dei neolaureati, il mercato della domanda di lavoro si presenta particolarmente agguerrito, per 3 motivi:

1. il livello di istruzione richiesto è facilmente raggiungibile

2. vengono richieste competenze generiche, che la maggior parte delle persone possiede

3. ci si trova a concorrere per una posizione da neolaureato con candidati con esperienza

Questo significa che, oltre al fatto che le barriere all’ingresso (ovvero gli ostacoli che una persona deve superare per prendere parte alla competizione) sono quasi nulle, ci saranno anche tanti candidati che hanno già esperienze pregresse o che sono già occupati, ma vogliono cambiare lavoro.

Da neolaureato ti trovi di fronte ad una situazione abbastanza complessa ed è per questo che l’unica opportunità che hai per brillare agli occhi dei selezionatori è quella di scrivere una lettera di presentazione strepitosa!

Questo ti spaventa?

Non dovrebbe spaventarti perché ti sto per spiegare cosa devi fare esattamente per rendere irresistibile la tua lettera di presentazione neolaureato.

Lettera di presentazione neolaureato: gli step da seguire

Ora che abbiamo inquadrato il contesto competitivo in cui si svolge la tua ricerca di lavoro, andiamo a vedere quali sono i passi da seguire per riuscire ad ottenere il colloquio di lavoro tanto desiderato.

Prima di continuare, però, ti suggerisco di dare un’occhiata a questi due articoli, dedicati a come preparare un buon curriculum vitae, che accompagnerà la tua lettera di presentazione neolaureato:

1. Come scrivere un curriculum efficace: la guida definitiva
2. Come fare un curriculum vitae perfetto: modelli ed esempi per ogni lavoro

lettera di presentazione infermiere neolaureato

1. Flessibilità ed empatia

L’atteggiamento di molti neolaureati che cercano lavoro è quello di critica nei confronti delle aziende, in quanto queste non offrono lavori stabili e con contratti a tempo indeterminato. Quello che non fanno però, è mettersi nei panni delle aziende.

L’Italia ha vissuto un periodo difficile. La maggior parte delle aziende che operano nel nostro Paese sono di piccole dimensioni, e faticano ad offrire soluzioni di lavoro stabili e durature. Capire il punto di vista degli altri e adattarsi è una delle doti più importanti che tu possa avere (la cosiddetta empatia), e l’azienda stessa che riceve la tua applicazione apprezzerà sinceramente questa tua dote.

Per questo motivo, quando scrivi una lettera di presentazione mostrati sempre disponibile ad accettare anche tirocini, contratti a tempo determinato, collaborazioni a partita IVA.

Vedrai che se sei un elemento valido, l’azienda successivamente non avrà alcun dubbio a proporti un contratto stabile e a valorizzarti professionalmente. Il segreto sta però nell’entrare in “punta di piedi” e senza mettere pressione.

Funziona come nelle relazioni. Quando conosci un ragazzo o una ragazza potenzialmente interessante, pretendi subito una relazione duratura con lui/lei. Prima preferisci approfondire la conoscenza e capire se c’è quello scambio di valore reciproco, che è necessario per qualsiasi tipo di relazione, che sia personale o professionale.

Leggi anche: Motivazioni per lavorare in un’azienda: ecco cosa scrivere

2. Dimostra valore

Come nel marketing, nelle vendite, e nella seduzione, l’essere bisognosi ti porterà solo a perdere tutto il tuo possibile valore agli occhi della persona che hai di fronte.

Se dimostri di essere alla ricerca disperata di un impiego, poco sicuro dei tuoi mezzi, e disposto ad accettare l’impiego a qualsiasi condizione, colui che riceve la tua candidatura intuirà che non hai un grande valore da apportare all’azienda e perciò non prenderà neanche in considerazione la tua candidatura.

In una lettera di presentazione neolaureato brillante emergono immediatamente i tuoi punti di forza, le cose in cui ti senti davvero in gamba e che possono essere utili all’azienda bersaglio.

Focalizza la presentazione sulle tue competenze pratiche e non sui tuoi studi accademici o su altre cose che, all’occhio del lettore, non hanno alcun valore perchè ti uniformano a tutti gli altri.

Non essere bisognoso, impara a darti valore!

3. Non usare frasi fatte

In tanti nelle lettere di presentazione, o nei colloqui di lavoro, tendono ad usare frasi fatte come:

“sono una persona responsabile”

“so lavorare autonomamente oppure in team”

“sono molto motivato”

“sono molto ben organizzato”

Sappi che queste frasi non ti porteranno da nessuna parte, perché sono percepite come un cliché. Evitale come la peste!

Articolo consigliato: Pregi e difetti colloquio di lavoro

4. Informati sull’azienda

Una delle attività più importanti è quella di informarsi in modo preciso sul business aziendale e su tutto ciò che gira intorno all’azienda.

E’ molto importante non solo saperlo, ma anche dimostrare al recruiter di aver fatto una ricerca. Sarà molto più propenso ad offrire un posto di lavoro a qualcuno che sa già a cosa va incontro e in che tipo di azienda va ad operare.

Senza scadere nell’adulazione, sarebbe importante mostrare un qualche tipo di interesse e di riconoscimento nei confronti dell’organizzazione e della sua attività. Le persone si accorgono se il tuo interessamento è autentico o meno, quindi fai estrema attenzione su questo punto.

5. Personalizza la lettera di presentazione neolaureato per ogni posizione

Una lettera di presentazione va personalizzata per ogni applicazione che invii. Mentre puoi a volte utilizzare lo stesso curriculum per più imprese, la lettera di presentazione è la parte che va ogni volta riscritta daccapo.

Non puoi rivolgerti allo stesso modo a tutte le aziende, anche se ti stai candidando per una posizione simile.

Le applicazioni generiche vengono cestinate

Se ti interessa preparare una lettera di presentazione efficace e trovare lavoro, ti suggerisco di registrarti al webinar gratuito di Luca Mastella. I posti sono limitati e puoi iscriverti cliccando qui.

Lettera di presentazione infermiere neolaureato: un esempio pratico

Concludiamo la nostra guida con un esempio pratico dedicato al caso di una lettera di presentazione per infermiere neolaureato.

Poniamo che il destinatario della candidatura sia una clinica privata specializzata in chirurgia plastica, per la quale si desidera iniziare una collaborazione lavorativa.

Oggetto: Proposta di collaborazione infermiere

Gentile Sig. (…),

Mi chiamo (…), ho 25 anni e una grande vocazione per il mondo della sanità e, in particolar modo, per le scienze infermieristiche.

Conosco la clinica [NOME CLINICA], in quanto siete una delle poche attività, se non l’unica, che a [CITTA’] vi occupate di chirurgia plastica, utilizzando questi trattamenti specifici [indica quali sono i trattamenti o i processi che rendono quella clinica diversa dalle altre, fai riferimenti a ciò che è stato scritto sul sito nella sezione dedicata alla biografia della clinica].

Personalmente, dopo la laurea in scienze infermieristiche, ho il desiderio di mettermi alla prova in un centro del vostro livello, e attualmente sto seguendo un corso in [anche se non lo stai facendo veramente, trova qualcosa che ti permetta di dimostrare che stai occupando il tuo tempo in modo produttivo, e non solamente aspettando un lavoro].

Il motivo del mio contatto è che vorrei propormi per una collaborazione con la vostra clinica, (…).

Le allego, quindi, il mio curriculum vitae, in modo tale da prendere visione del mio percorso professionale e le propongo di incontrarci di persona per un colloquio.

Resto in attesa di un suo riscontro
Grazie
Buon lavoro
[NOME E COGNOME], [NUMERO DI TELEFONO]

Come ultimo suggerimento, ti consiglio di registrarti al webinar di Luca Mastella, per scoprire quali sono le tecniche infallibili per preparare un curriculum vitae e una lettera di presentazione che ti permettano di superare brillantemente la selezione iniziale.

Ti renderai conto che i risultati che otterrai dopo aver partecipato al webinar saranno eccezionalmente superiori a quelli che hai avuto finora. Ti ricordo che il webinar è gratuito e ha posti limitati. Puoi iscriverti da qui:

Siamo arrivati alla fine di questo articolo dedicato alla preparazione di una lettera di presentazione neolaureato.

Se hai trovato utile questo articolo, ti chiedo di dargli una valutazione di 5 stelle, e di seguire Carica Vincente sul blog, ma anche su Facebook e su Instagram.

Lettera di presentazione neolaureato: cosa scrivere per brillare
voto 5 (su 2 totali)

Articoli correlati
Condividi sui tuoi social!