Mi manca il mio ex ragazzo: dovrei riconquistarlo o dimenticarlo?

/ /
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin

Mi manca il mio ex ragazzo, cosa posso fare?

Amo ancora il mio ex e mi manca da morire… dovrei riconquistarlo o dimenticarlo?

Sentire la mancanza di qualcuno con cui si è stati insieme a lungo può essere un’esperienza molto dolorosa. Capita inevitabilmente quando si viene lasciati, ma può capitare anche quando si è nei panni del carnefice, nel classico: “ho lasciato il mio ragazzo e mi sono pentita“, oppure ancora “l’ho lasciato ma mi manca“.

Potresti nel frattempo essere andata avanti, aver iniziato una nuova relazione, ma ancora sentire la sua mancanza: “mi manca il mio ex ma sono fidanzata“. Oppure potrebbe essere lui quello che si è rifatto una nuova vita, e so che in questi casi fa davvero male.

In ogni caso so come ti senti: è come se ci fosse un vuoto nella tua vita che non riesci a colmare.

Con questo articolo voglio darti dei suggerimenti da seguire per tornare a sentirti meglio, e capire se è il caso di riconquistarlo oppure di dimenticarlo.

Prima di iniziare a leggere ti consiglio di effettuare questo rapido test online per verificare le tue effettive probabilità di riconquista.

Ci vogliono soltanto 2 minuti per completarlo, e in base a come rispondi a 15 domande ti fornirà una percentuale, che rappresenta la tua probabilità di riconquista. Puoi effettuarlo qui.

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Mi manca il mio ex: riconquistarlo o dimenticarlo?

Se ti manca il tuo ex potresti avere un grande dubbio su cosa fare: riconquistarlo o dimenticarlo?

Entrambe le strade ti sembrano difficili da percorrere, e dubiti di potercela fare, ma ti assicuro che con i giusti suggerimenti è del tutto possibile dimenticare un ex in tempi piuttosto brevi, come anche riconquistarlo.

Il modo migliore per prendere una decisione sul da farsi, è effettuare un’onesta analisi della relazione passata con lui, e dei sentimenti che provi.

Puoi raggiungere tale risultato rispondendo a una semplice domanda, a cui devi dare una risposta nel modo più sincero ed oggettivo possibile.

mi manca il mio ex…

Mi manca il mio ex o mi sento sola?

Quanto ti accorgi che ti manca il tuo ex, questo può spesso dipendere dal fatto che senti il generale bisogno di avere un rapporto di vicinanza e intimità con un’altra persona.

Piuttosto che mancarti lui come persona, potrebbe mancarti l’idea di lui, e la presenza di una persona importante nella tua vita.

Tenendo questo a mente, è fondamentale comprendere che avrai questo tipo di rapporto con un’altra persona in futuro. Piuttosto che pensare al tuo ex, dovresti in questo caso dedicare il tuo tempo e le tue energie a ripartire con la tua vita, ritrovare te stessa e conoscere altre persone.

Se invece ti accorgi che ti manca proprio lui, e non vuoi o non riesci a sostituirlo con nessun altro, perché la vostra relazione era davvero speciale, allora prima di cercare di dimenticarlo ti consiglio di affrontare un percorso di riconquista.

È del tutto possibile riconquistare un ex se sai come farlo, e in questo articolo troverai molti suggerimenti utili. Come prima cosa comunque ti consiglio di effettuare il test, rispondere alle 15 domande e scoprire le tue probabilità di riconquista.

Mi manca il mio ex ragazzo, cosa posso fare?

Forse ora ti stai chiedendo “come dimenticare un ex?“, oppure “come riconquistarlo?“. Forse invece ancora non sai minimamente cosa fare, come affrontare questo momento difficile, e cosa sperare dal futuro.

Voglio rivelarti un segreto…

Il percorso per riconquistare un ragazzo e quello per dimenticarlo e smettere di soffrire per amore partono allo stesso modo. Attraversano una prima tappa comune, fondamentale: quella di tornare a sentirti bene con te stessa.

Una volta che avrai ritrovato una tua stabilità emotiva, e ti sarai rimessa in piedi, sarai in grado di riprenderti il tuo ex se lo vorrai, oppure di andare avanti con la tua vita senza di lui, e senza più sentirne quella mancanza che adesso ti sta distruggendo.

Vediamo alcuni suggerimenti molto importanti che ti aiuteranno a ritrovare te stessa e affrontare al meglio il “mi manca il mio ex“.

1. Smetti di inseguirlo

Sia che tu lo voglia riconquistare, sia che invece lo voglia dimenticare, devi ora smettere di inseguirlo e di stalkerarlo.

Anche se potresti essere tentata di controllare di continuo i suoi profili sui social media, chiedere ai suoi amici informazioni su di lui, o ancora peggio bombardarlo di messaggi, questo atteggiamento non ti porterebbe alcun risultato, e lo farebbe anzi allontanare ancora di più da te.

Quello che ti serve in questa fase è prendere le distanze da lui, e concentrarti su te stessa.

Se è già da tempo che non vi sentite più, continua a leggere l’articolo: più avanti troverai maggiori suggerimenti.

2. Muoviti verso cose genuine

Ci sono molte cose che potresti già aver provato per non pensare al tuo ex, ad esempio ubriacarti, andare a ballare con le tue amiche o uscire con ragazzi conosciuti su tinder o in qualche locale.

La verità è che queste tipologie di attività non ti aiutano a sentirti meglio, e anzi potrebbero solo accentuare quel tuo senso di mancanza nei confronti dell’ex.

Il motivo è semplice: i vizi, la vita notturna, il sesso occasionale e il dating online possono darti un sollievo momentaneo ma poi ti lasciano un vuoto dentro.

Non sto dicendo che in generale sono cose sbagliate, ma in questa fase della tua vita in cui sei particolarmente vulnerabile, invece che farti sentire meglio ti farebbero solo deprimere di più, e pensare a quanto fosse fantastica la storia con lui.

Qual è allora la soluzione?

Muoviti verso cose genuine, che ti facciano sentire bene. Esci durante il giorno, mettiti in situazioni che ti facciano vedere le persone al loro meglio, non al loro peggio.

Coltiva il rapporto con i tuoi migliori amici, e in generale cerca di sviluppare relazioni autentiche con nuove persone. Puoi anche provare ad uscire con un altro ragazzo, ma cerca di approcciare la cosa dal punto di vista che ti ho proposto.

Quando ti manca una persona e ti sembra che la vita non abbia un significato, la chiave è buttarsi in esperienze che rafforzino in te una percezione positiva nei confronti del mondo e delle persone, piuttosto che gravitare attorno a situazioni che mancano di significato.

3. Fai progressi nella tua vita

Un altro fattore fondamentale per tornare a sentirti bene con te stessa è quello di fare progressi nella tua vita. Se ti ritrovi a sentire la mancanza del tuo ex ragazzo, poniti degli obiettivi da raggiungere per tenere la tua mente impegnata e fare dei passi in avanti in aree in cui lui non ha nulla a che fare.

Potresti concentrarti sulla tua crescita personale, sulla tua carriera, sul tuo fisico, sull’imparare qualcosa di nuovo oppure sul migliorare i rapporti con la tua famiglia o i tuoi amici. L’importante è scegliere qualcosa di davvero significativo per te.

4. Datti del tempo per guarire

Se lui ti manca, hai bisogno di darti del tempo per guarire. So che la citazione “il tempo cura tutte le ferite” è un cliché, ma è proprio così. Non puoi pensare di tornare a star bene con te stessa in una settimana o due dopo la fine di una storia, no?

Se la vostra storia è stata lunga e/o significativa è del tutto normale che continuerai un po’ a pensarci anche qualche mese o un anno dopo, ma in questo momento l’obiettivo prioritario è superare la fase acuta di mancanza e di dolore.

Se stai pensando “mi manca da morire“, sappi che devi darti del tempo e concentrarti su altre cose, sia che tu lo voglia dimenticare, sia che tu lo voglia riconquistare.

5. Come riconquistarlo

Se sei convinta che vuoi riconquistarlo, e ora vuoi sapere come proseguire, ti consiglio una risorsa eccezionale che potrebbe fare al caso tuo.

Si tratta del mio ebook Il Codice Della Riconquista, che ti guida in un percorso di oltre 200 pagine verso il miglioramento di te stessa e la riconquista dell’ex ragazzo.

Se sei convinta che vuoi tornare con il tuo ex, non sottostimare l’importanza di avere un piano da seguire.

La riconquista è un processo delicato, quindi le tue azioni devono essere ben organizzate e coerenti l’una con l’altra, per non rischiare di allontanarti dal tuo obiettivo invece che avvicinartici.

Casi particolari da analizzare se lui ti manca

Vediamo adesso alcuni casi particolari, per i quali vale tutto quello che è stato detto finora, ma vanno fatte anche alcune considerazioni specifiche.

Mi manca da morire

Se ti manca da morire sei particolarmente esposta alla probabilità di commettere dei gravi errori che ti faranno star sempre peggio, e lo faranno allontanare ancora di più.

Ricordati che lui avverte il fatto che ti manca, e sa di avere un certo potere nei tuoi confronti. Tornerà ad essere interessato a te solo quando inizierà ad avere dei dubbi sul tuo coinvolgimento.

Per questo valgono tutte le considerazioni fatte finora: prendi le distanze, concentrati su te stessa e torna a sentirti meglio. In queste condizioni non puoi ottenere nulla di buono, né da lui né dalla vita in generale.

Devi rialzarti in piedi, tornare a sorridere e renderti conto che ce la puoi fare anche senza di lui. Soltanto allora potrai riconquistarlo, oppure innamorarti di un’altra persona.

come riconquistare una ragazza delusa

L’ho lasciato ma mi manca

Sei stata tu a lasciarlo, ma a distanza di tempo ti ritrovi a pensare a lui in continuazione, a sentire la mancanza della sua compagnia e dei ricordi che ci hai condiviso.

Stai pensando “amo ancora il mio ex che ho lasciato“, sei pentita della tua decisione e vorresti tornare insieme a lui. Cosa fare adesso?

Per prima cosa ti invito a chiederti se ti manca davvero lui oppure ti senti semplicemente sola. Questo è fondamentale, e non mi dimenticherò mai di ripetertelo.

Se sei convinta di aver commesso un errore, il consiglio che voglio darti è quello di ricontattarlo con una scusa e chiedergli come sta.

Dovrai testare il territorio per verificare se è ferito, arrabbiato, se ancora pensa a te e se hai delle possibilità di tornarci insieme.

Non parlargli della vostra storia, non essere frettolosa né troppo diretta. Cerca di reintrodurre tra voi due un contatto graduale e positivo, mostrando una tua apertura nei suoi confronti. Poi vedi quello che succede.

Mi manca il mio ex ma sono fidanzata

C’è sempre un posto nel cuore per i bei ricordi, ma non puoi permettere loro di rovinare il tuo presente.

Se stai vivendo una nuova relazione, e il ricordo del tuo ex torna in modo insistente, ti consiglio di darti del tempo per concentrarti su questa nuova storia, renderla più intensa possibile, e provare a dimenticare l’ex.

Se tuttavia dopo un certo periodo non sarai riuscita ad andare avanti, sarà il momento di guardare in faccia la realtà e provare a cambiare le carte in tavola.

Mi manca il mio ex ragazzo ma lui ha un’altra

Questo caso è molto delicato e difficile da gestire, ma ho scritto un intero articolo su come comportarsi quando lui ti lascia per un’altra. Ti consiglio di dargli uno sguardo.

Mi manca il mio ex dopo un anno

Anche dopo un anno è normale sentire un po’ la mancanza del proprio ex. Si tratta pur sempre di una persona in cui hai investito tante delle tue energie mentali ed emotive, il tuo tempo e le tue attenzioni. Tutto questo non potrà scomparire nel nulla improvvisamente.

Ti starai chiedendo se è il caso di provare a ricontattarlo e riconquistarlo. Fallo solamente se:

  • Ti senti complessivamente bene, e questa mancanza che provi nei suoi confronti non è un bisogno enorme, ma solo un sentimento positivo che senti ancora di avere nei suoi confronti.
  • Non vi sentite più da qualche mese, ed hai quindi avuto del tempo per elaborare il distacco.
  • Ancora senti sia emotivamente sia razionalmente che lui è la persona giusta per te, con cui vuoi condividere il tuo futuro.

Se deciderai di intraprendere il percorso della riconquista, c’è una buona notizia per te: l’ebook Il Codice Della Riconquista ti spiega come muoverti anche in questo caso specifico.

Puoi usare l’ebook per assicurarti di rimanere sui binari giusti, comprendere molto più a fondo la psicologia dei rapporti di coppia e sfruttare le tecniche avanzate in esso contenute per massimizzare le tue possibilità. Lo trovi qui.

Se invece stai ancora molto male per la tua storia finita mesi o anni fa, probabilmente hai commesso uno di questi errori:

  • Hai continuato a sentire il tuo ex anche dopo la rottura, forse anche a rivederlo stando alle sue condizioni, e non hai avuto la forza per prenderne le distanze in modo netto per un certo periodo.
  • Non ti sei focalizzata sul fare progressi nella tua vita

In questo caso il mio consiglio per te è quello di ripartire da zero.

Hai una ferita che deve essere rimarginata, e per ottenere tale risultato non devi toccarla o scrostarla ogni giorno. Lasciala in pace. Il tuo corpo già sa automaticamente quello che deve fare per guarire, e tu devi solo assecondarlo senza fare nulla.

Chiudi i contatti con lui, migliorati e torna a star bene con te stessa. Dopo questa fase potrai decidere di ricontattarlo e riemergere rinnovata nella sua vita, con grandi probabilità di riprendertelo.

libertà e felicità

Bene, siamo giunti alla conclusione dell’articolo “mi manca il mio ex ragazzo: riconquistarlo o dimenticarlo?”.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguire il progetto Carica Vincente sul blog, ma anche su Facebook e su Instagram. Ti prometto che troverai tanta ispirazione per la riconquista di un partner e in generale per migliorare le tue storie d’amore.

P.S. So esattamente come ti senti, perché ci sono passato pure io. Per non lasciarti da sola in questa fase così delicata della tua vita, ho deciso di predisporre un percorso di mail giornaliere per aiutarti. Se deciderai di iscriverti ti invierò ogni giorno preziosi consigli e suggerimenti utili per riuscire a superare la forte mancanza del tuo ex, dimenticandolo oppure riconquistandolo.

Come regalo, nella prima mail riceverai anche un estratto del mio ebook Il Codice Della Riconquista, contenente tutto il primo capitolo dello stesso (20 pagine totali). Puoi iscriverti tramite il modulo qui sotto.

il codice della riconquista estratto per lei

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi l'estratto de "Il Codice Della Riconquista". Leggendolo scoprirai:

  • Qual è la mentalità giusta per riconquistare il tuo ex
  • Perché hai un'opportunità enorme per la tua vita
  • Quali sono le basi su cui si poggia questo metodo
  • ...e molto altro ancora!

Buona fortuna per tutto 😉

Articoli correlati

2 commenti su “Mi manca il mio ex ragazzo: dovrei riconquistarlo o dimenticarlo?”

  1. Ciao Alessandro, sono passati quasi 7 mesi dalla rottura con lui ma lo amo ancora tantissimo e anche lui 3 mesi fa mi aveva detto la stessa cosa. Ci siamo lasciati a causa di problemi di forte stress da parte mia e quindi problemi di mancanza di comunicazione e un pochino di fiducia nei miei confronti.
    Lui se è sentito deluso e ferito da me e non ha voluto riprovarci. Qualche settimana fa per telefono mi ha detto che per ora non se la sente ma di sicuro in futuro potremmo avere un rapporto che però non sia amicizia.
    Non so che fare e mi manca tanto.
    Aiutami ti prego. Grazie mille

    • Ciao Speranza. Ti consiglio di non mettergli assolutamente pressione in questa fase. Non farti vedere bisognosa e non mostrare di avere aspettative particolari. Al tempo stesso concentrati sulla tua vita e segui i suggerimenti contenuti nell’articolo. Buona fortuna! 🙂

Lascia un commento