Se lui sparisce e poi ritorna da te: come comportarsi?

/ /
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin

Se lui sparisce e poi ritorna cosa devo fare?

È una situazione molto comune, in cui ogni ragazza si sarà trovata almeno una volta nella vita: lui sparisce e poi riappare magicamente dopo qualche tempo.

Può trattarsi di una frequentazione breve, o anche solo di un flirt, in cui inizialmente sembrava andare tutto per il meglio, ma poi improvvisamente il ragazzo in questione sparisce smettendo di farsi sentire per giorni o settimane intere. Ti ricontatta poi magicamente dopo qualche tempo, e tu non sai davvero cosa fare e cosa pensare.

Può invece trattarsi di una relazione più importante e di più lunga durata, in cui l’uomo che frequenti ti lascia continuamente sulle spine. Sparisce per giorni interi senza neanche rispondere ai tuoi messaggi, e poi riappare quando vuole lui, come se niente fosse.

Per finire può trattarsi di un uomo che ti lascia e poi ritorna dopo qualche mese da te con la volontà di riconquistarti. Magari è la prima volta che succede, oppure forse il ciclo si è verificato già più di una volta.

uomo sparisce

Come vedi le possibili situazioni sono tante, e sono sicuro che leggendole ti sarai ritrovata almeno in una di esse.

Nel presente articolo effettueremo un’analisi della psicologia maschile, e cercherò di rispondere a tutte le più importanti domande che potrebbero frullare nella tua testa in questo momento, come ad esempio:

Perché gli uomini spariscono e poi ritornano?

Se un uomo ti lascia oppure sparisce per un certo periodo, e poi ritorna da te con le migliori intenzioni, come se nulla fosse successo, come è giusto comportarsi?

Cosa fare per riconquistare un ex o riassumere il controllo su di una persona che ti tiene sulle spine?

Siamo quasi pronti per cominciare, ma ancor prima voglio invitarti ad effettuare questo rapido test online, per scoprire come dovresti comportarti nella tua specifica situazione. Riceverai una risposta e dei preziosi consigli personalizzati 😉

Come comportarti se lui sparisce o si allontana da te?

Perché gli uomini spariscono e poi ritornano?

La psicologia e la natura maschile differiscono in modo significativo da quella femminile. Questo ci porta ad avere obiettivi, bisogni, comportamenti e modi di pensare totalmente diversi per quanto riguarda le relazioni di coppia.

Come afferma lo psicologo John Gray nei suoi celebri libri, è come se gli uomini venissero da Marte, e le donne da Venere. Provenendo da pianeti diversi, se vogliamo andare d’accordo, dobbiamo imparare a comprenderci reciprocamente, facendo anche un piccolo sforzo per accettare ed apprezzare le nostre nature così differenti.

In particolare un concetto molto importante sul comportamento maschile all’interno delle relazioni di coppia, è la teoria dell’uomo elastico.

L’uomo tende ad avvicinarsi molto ad una donna fino a quando, ad un certo punto, sente la necessità di allontanarsi. Questo allontanamento è come quello di un elastico. Una volta che si sarà allontanato fino a raggiungere la sua massima estensione, tornerà indietro di colpo, ancora più interessato di prima.

Ecco allora uno dei principali motivi perché gli uomini spariscono e poi ritornano; si allontanano e poi si riavvicinano. Hanno bisogno di spazio per sentire il desiderio nei confronti di una donna, e vanno loro stessi a creare quello spazio per poi colmarlo in un secondo momento.

Se una donna insegue il suo uomo mentre lui si allontana, non farà altro che spingerlo ad allontanarsi di più. L’elastico non riuscirà mai a tendersi, e per questo non tornerà più indietro.

Tutto ciò è legato anche ad un fatto ormonale: il testosterone di un uomo aumenta durante la fase del corteggiamento, facendolo sentire sicuro di sé, forte, virile e di successo. La conquista lo rende felice e vivo.

Quando invece la relazione si stabilizza e l’intimità cresce, c’è un altro ormone antagonista che inizia ad aumentare: si chiama l’ossitocina, anche chiamato ormone delle coccole, o ormone dell’amore.

L’aumento dell’ossitocina nella donna ha l’effetto di farla innamorare, e farle desiderare di passare più tempo possibile con il suo partner. Nell’uomo invece l’ossitocina provoca una diminuzione di testosterone, che potrà essere ripristinato soltanto dopo essersi allontanato momentaneamente dalla sua donna.

Questa dinamica avviene sia nelle prime fasi di una relazione, sia dopo anni di matrimonio. L’uomo sente il periodico bisogno di allontanarsi dalla sua donna per ripristinare autonomia e senso di indipendenza, per poi tornare in un secondo momento da lei ancora più convinto del suo amore.

Però attenzione al narcisista…

il narcisista si innamora

Se è giusto tentare di comprendere gli uomini ed i loro comportamenti, è però anche necessario saper riconoscere i segnali d’allarme. Quelli che ci mostrano che si ha a che fare con una relazione tossica, con una persona che non merita le nostre attenzioni e il nostro tempo.

Un conto è un uomo che reclama i propri spazi, si mostra a volte un po’ egoista e insofferente, sembra distante o non risponde ai messaggi per un giorno. Questo è del tutto naturale, e da donna devi imparare ad accettarlo e gestirlo nel migliore dei modi.

Del tutto naturale è anche quando un uomo si mostra incerto agli inizi di una frequentazione, e allora prende tempo, scompare per qualche giorno, smette di corteggiare, non vuole ufficializzare la relazione. Devi capirlo e sapere cosa fare per non allontanarlo ulteriormente da te. Te lo spiegherò nel prossimo paragrafo.

Cosa ben diversa è quando un uomo lascia la propria donna o tronca i rapporti con la ragazza con cui usciva, sparisce definitivamente per diversi mesi, non lascia alcuna traccia di sé, per poi tornare improvvisamente da lei con il tentativo di riconquistarla. In questo secondo caso la dinamica dell’uomo elastico è particolarmente accentuata in lui.

Potrebbe trattarsi di un uomo narcisista, oppure di un uomo che non ha la minima intenzione di impegnarsi in una relazione seria. Vuole solo giocare, conquistare, e poi sparire quando sente che la preda è completamente sua. Ti consiglio di allontanartene per evitare di soffrire inutilmente, oppure di farti furba, giocare al suo stesso gioco e batterlo, come spiego in questo articolo

Scopri se lui è un narcisista

Se lui sparisce e poi ritorna come comportarsi?

Devi tenere a mente che l’uomo è come un elastico. A volte sparisce, si allontana, si tira indietro, ma se non gli corri appresso, ritornerà al punto di partenza. Dopo una serie di ritorni, lui sarà certo che sei tu la donna con cui vorrebbe portare avanti una relazione fissa ed esclusiva.

Ecco allora alcuni suggerimenti molto importanti che mi sento di darti:

se lui sparisce e poi riappare come comportarsi

1. Se lui sparisce per qualche giorno non corrergli dietro. Non cercarlo e non farti prendere dal panico. Attendi che sia lui a riavvicinarsi: se lascerai tendere il suo elastico, puoi stare sicura che presto tornerà indietro più interessato o innamorato di prima. Sfrutta questo suo periodo di allontanamento per capire se ti manca, e se potrebbe essere l’uomo giusto per te, ma senza mettergli alcuna pressione.

2. Durante la sua assenza pensa a lui il meno possibile. Dedicati alla tua vita. Fallo ingelosire mostrandogli indirettamente che ci sono altri uomini interessati a te, oppure che ti diverti con le tue amiche e che la tua vita va avanti.

3. Impara l’arte di mantenere il tuo uomo sulle spine. Non concederti mai fino in fondo. Non abbassare del tutto le difese. Dagli l’idea che deve sempre impegnarsi un po’ per mantenerti nella sua vita. Lui è un cacciatore, e il suo testosterone e la sua dopamina aumentano se sente di doversi impegnare per averti. Se lo lasci rilassare del tutto, molto probabilmente sarà lui ad allontanarsi da te per corteggiare altre donne, oppure per creare quella giusta distanza che gli permetterà di ritrovare l’interesse nei tuoi confronti.

4. Non mettere mai troppa pressione al tuo uomo. Lasciagli i suoi spazi senza inseguirlo anche se siete sposati o vi trovate in una relazione seria. Quando vedi che si allontana, ricordati che è la sua stessa natura che lo porta a comportarsi periodicamente in questo modo. Presto si riavvicinerà.

5. Quando un uomo ritorna da te dopo essere sparito, non fargli pesare la sua assenza. Non mostrare che avevi aspettative troppo grandi nei suoi confronti. Se pensi che sia quello giusto per te, dai un’altra possibilità alla vostra relazione, riprendendola esattamente dal punto in cui l’avevate interrotta.

6. Se lui ti lascia, non farti prendere dal panico. Dagli la possibilità di allontanarsi, dicendogli che accetti la sua decisione. Vedrai che tornerà presto da te pentito della sua decisione.

Quando un uomo lascia torna quasi sempre

Quando un uomo lascia torna quasi sempre. Ma questo avviene solo se la sua donna è stata furba, e dopo la fine della relazione non lo ha inseguito e non gli ha messo pressione.

Se sei stata lasciata dal tuo ex, oppure stai cercando di riconquistare un uomo con cui uscivi e che poi è sparito o che ti sta tenendo sulle spine, ti consiglio di effettuare questo rapido test online per calcolare le tue probabilità di riconquista.

Ci vogliono solo due minuti per completarlo: dovrai rispondere a 15 semplici domande sulla tua relazione con l’ex, ed otterrai all’istante un risultato espresso in percentuale.

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Se lui sparisce e poi riappare: un approfondimento

Ora più o meno sai come comportarti se lui sparisce e poi riappare, ma sono sicuro che ti sono rimasti ancora molti dubbi riguardo i quali non hai trovato una risposta.

Voglio allora consigliarti una risorsa speciale che ti chiarirà una volta per tutte come funziona la psicologia dei rapporti di coppia, e che ti permetterà di riconquistare il tuo ex, oppure di giocarti al meglio le tue carte quando un uomo ritorna da te dopo essersi allontanato. Si tratta dell’ebook Il Codice Della Riconquista.

È a mio avviso la risorsa più completa che esista attualmente in Italia sull’argomento, e va a coprire tutti i casi possibili immaginabili in cui tu possa trovarti. Se per te è davvero importante riconquistare il tuo uomo è da qui che devi cominciare. Lo trovi qui.

Puoi scaricarne anche un estratto gratuito di 20 pagine, che ti spiegherà qual è la mentalità giusta da assumere per riconquistare un ex. Lo ricevi inserendo la tua mail nel modulo qui sotto:

il codice della riconquista estratto per lei

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi l’estratto de “Il Codice Della Riconquista”. Leggendolo scoprirai:

  • Qual è la mentalità giusta per riconquistare il tuo ex
  • Perché hai un’opportunità enorme per la tua vita
  • Quali sono le basi su cui si poggia questo metodo
  • …e molto altro ancora!
Articoli correlati

7 commenti su “Se lui sparisce e poi ritorna da te: come comportarsi?”

  1. Ciao Alessandro,
    Complimenti innanzitutto per l’articolo, chiaro ed esaustivo.
    Riguardo la teoria dell’uomo elastico durante una frequentazione di 5-6 mesi, è normale che lui sparisca anche per due settimane? È normale che questo atteggiamento si sia presentato più volte durante la frequentazione? Secondo te durante una frequentazione è normale vedersi solo una volta alla settimana/10 giorni e non sentirsi mai per messaggio durante questo arco di tempo? Tu come la vedi?

    • Ciao! Da quello che scrivi, ho l’impressione che l’uomo in questione non si stia impegnando a sufficienza nella vostra frequentazione. Devi mostrargli che hai degli standard, e riuscire a farlo investire di più, se necessario tenendolo anche un po’ sulle spine e facendolo ingelosire 😉

  2. Ciao Alessandro,
    diretto, brillante, davvero complimenti.
    La mia situazione è sicuramente diversa, ma potrebbe valere lo stesso principio. Fidanzati entrambi, cominciamo solo a sentirci in un primo momento, dopo il primo incontro io lascio il mio ragazzo e lui la sua (anche se continuano a vivere insieme per forza di cose). Dopo il secondo incontro, lei lo “scopre” e lui scosso si dichiara essere confuso perché lei gli manca. Ho deciso io di non sentirlo più, per dargli tempo cosicché da fare chiarezza dentro di sé. È una settimana che non ci sentiamo, non ho nessuna intenzione di farmi viva applicando la tua teoria dell’uomo elastico, ma sono consapevole del fatto che anche lui non lo farà. Tornerà tra le sue braccia.

  3. Ciao Alessandro, ho da pochi giorni rotto con il mio ragazzo senza apparente motivazioni o per lo meno le sue sono state un po’ quelle vaghe riportate nei tuoi articoli. Solo che anche se ha rotto con me i primi due giorni ha continuato a scrivermi per salutarmi mattina e sera. Al che mi sono detta che se proprio voleva rompere che lo si facesse in modo adeguato e che per cortesia non mi scrivesse per un po’. Voglio riaverlo con me, ma visto che mi ha lasciata perchè confuso, incerto e altalenante non credo sia producente che lui mi scriva come se nulla fosse accaduto ed io ho davvero bisogno di elaborare il tutto e pensare a me e ai miei tre esami che mi mancano per la laurea senza segnali confusi. Ho agito male?

  4. Ciao Alessandro,bellissimo articolo!
    Io sto frequentando un uomo da un paio di mesi/quasi tre,siamo sposati entrambi. Dall’inizio ci siamo sempre sentiti tramite messaggio tutti i giorni,tranne i week-end…poi man mano anche in questo ultimi appena potevamo ed eravamo liberi. Dopo il quarto incontro era leggermente distaccato, frequentiamo la stessa palestra e mentre prima mi si avvicinava sempre per scambiare quattro chiacchiere,dopo quella volta era distante ma poi è tornato quello di sempre dopo un paio di giorni. Ora invece,dopo l’ultimo incontro che è stato mercoledì scorso…pare che ha meno interesse, fa’meno domande e ci si messaggia con molte pause. Ci siamo sentiti venerdì pomeriggio e ci siamo lasciati col dirci:”ci sentiamo domani” ma sabato non mi contatta per nulla ed io anche faccio lo stesso,oggi nemmeno mi ha scritta..nulla. Io ovviamente sto adottando la mossa del distacco…per vedere lui come si comporta ,se mi scrive o continua a ignorarmi. Cosa mi consigli? Grazie mille

Lascia un commento