Se lui sparisce e poi ritorna: la teoria dell’uomo elastico

/ /
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su google

Se lui sparisce e poi ritorna cosa devo fare?

È una situazione molto comune, in cui ogni ragazza si sarà trovata almeno una volta nella vita: lui sparisce e poi riappare. Non sai come comportarti perché non vuoi chiudere i rapporti, però allo stesso tempo hai paura che non riuscirai mai ad avere il controllo della situazione e vivere una relazione normale con lui.

Può trattarsi di una frequentazione breve, o anche solo di un flirt, in cui inizialmente sembra andare tutto bene, ma improvvisamente lui sparisce e poi torna dopo un po’.

Può invece trattarsi di una situazione più complessa: una vera e propria relazione, in cui lui si allontana, poi si riavvicina sembrando molto innamorato, per poi allontanarsi di nuovo e sparire per giorni interi.

Ti starai allora chiedendo come devi comportarti se lui sparisce e poi ritorna, e in questo articolo proverò a darti una risposta. Prima però voglio spiegarti perché gli uomini spariscono e poi ritornano, effettuando un’interessante analisi della psicologia maschile.

Ho anche scritto un articolo più ampio, in cui spiego cosa fare se lui sparisce definitivamente dalla tua vita. Se ti interessa lo trovi qui.

Perché gli uomini spariscono e poi ritornano?

La psicologia e la natura maschile differiscono in modo significativo da quella femminile. Questo ci porta ad avere obiettivi, bisogni, comportamenti e modi di pensare totalmente diversi per quanto riguarda le relazioni di coppia.

Come afferma lo psicologo John Gray nei suoi celebri libri, è come se gli uomini venissero da Marte, e le donne da Venere. Provenendo da pianeti diversi, se vogliamo andare d’accordo, dobbiamo imparare a comprenderci reciprocamente, facendo anche un piccolo sforzo per accettare ed apprezzare le nostre nature così differenti.

In particolare un concetto molto importante sul comportamento maschile all’interno delle relazioni di coppia, è la teoria dell’uomo elastico.

L’uomo tende ad avvicinarsi molto ad una donna fino a quando, ad un certo punto, sente la necessità di allontanarsi. Questo allontanamento è come quello di un elastico. Una volta che si sarà allontanato fino a raggiungere la sua massima estensione, tornerà indietro di colpo, ancora più interessato di prima.

Ecco allora perché gli uomini spariscono e poi ritornano; si allontanano e poi si riavvicinano. Hanno bisogno di spazio per sentire il desiderio nei confronti di una donna, e vanno loro stessi a creare quello spazio per poi colmarlo in un secondo momento.

Se una donna insegue il suo uomo mentre lui si allontana, non farà altro che spingerlo ad allontanarsi di più. L’elastico non riuscirà mai a tendersi, e per questo non tornerà più indietro.

Tutto ciò è legato anche ad un fatto ormonale: il testosterone di un uomo aumenta durante la fase del corteggiamento, facendolo sentire sicuro di sé, forte, virile e di successo. La conquista lo rende felice e vivo.

Quando invece la relazione si stabilizza e l’intimità cresce, c’è un altro ormone antagonista che inizia ad aumentare: si chiama l’ossitocina, anche chiamato ormone delle coccole, o ormone dell’amore.

L’aumento dell’ossitocina nella donna ha l’effetto di farla innamorare, e farle desiderare di passare più tempo possibile con il suo partner. Nell’uomo invece l’ossitocina provoca una diminuzione di testosterone, che potrà essere ripristinato soltanto dopo essersi allontanato momentaneamente dalla sua donna.

Questa dinamica avviene sia nelle prime fasi di una relazione, sia dopo anni di matrimonio. L’uomo sente il periodico bisogno di allontanarsi dalla sua donna per ripristinare autonomia e senso di indipendenza, per poi tornare in un secondo momento da lei ancora più convinto del suo amore.

Chiaramente esistono diversi livelli di allontanamento…

Un conto è un uomo che reclama i propri spazi, si mostra a volte un po’ egoista e insofferente, sembra distante o non risponde ai messaggi per un giorno. Questo è del tutto naturale, e da donna devi imparare ad accettarlo e gestirlo nel migliore dei modi.

Del tutto naturale è anche quando un uomo si mostra incerto agli inizi di una frequentazione, e allora prende tempo, scompare per qualche giorno, smette di corteggiare, non vuole ufficializzare la relazione. Devi capirlo e sapere cosa fare per non allontanarlo ulteriormente da te.

Cosa ben diversa è quando un uomo lascia la propria donna o tronca i rapporti con la ragazza con cui usciva, sparisce definitivamente per diversi mesi, non lascia alcuna traccia di sé, per poi tornare improvvisamente da lei con il tentativo di riconquistarla. In questo secondo caso la dinamica dell’uomo elastico è particolarmente accentuata in lui.

Potrebbe trattarsi di un uomo narcisista, oppure di un uomo che non ha la minima intenzione di impegnarsi in una relazione seria. Vuole solo giocare, conquistare, e poi sparire quando sente che la preda è completamente sua. Ti consiglio di allontanartene per evitare di soffrire inutilmente, oppure di giocare al suo stesso gioco e batterlo.

Se lui sparisce e poi ritorna come comportarsi?

Devi tenere a mente che l’uomo è come un elastico. A volte sparisce, si allontana, si tira indietro, ma se non gli corri appresso, ritornerà al punto di partenza. Dopo una serie di ritorni, lui sarà certo che sei tu la donna con cui vorrebbe portare avanti una relazione fissa ed esclusiva.

Ecco allora alcuni suggerimenti molto importanti che mi sento di darti:

1. Se lui sparisce per qualche giorno non corrergli dietro. Non cercarlo, lasciagli i suoi spazi e non farti prendere dal panico. Attendi che sia lui a riavvicinarsi: se lascerai tendere il suo elastico, puoi stare sicura che presto tornerà indietro più interessato o innamorato di prima. Sfrutta questo suo periodo di allontanamento per capire se ti manca, e se potrebbe essere l’uomo giusto per te, ma senza mettergli alcuna pressione.

2. Quando un uomo ritorna da te dopo essere sparito, non fargli pesare la sua assenza. Non mostrare che avevi aspettative troppo grandi nei suoi confronti. Se pensi che sia quello giusto per te, dai un’altra possibilità alla vostra relazione, riprendendo esattamente dal punto in cui l’avevate interrotta.

3. Impara l’arte di mantenere il tuo uomo sulle spine. Non concederti mai fino in fondo. Non abbassare del tutto le difese. Dagli l’idea che deve sempre impegnarsi un po’ per mantenerti nella sua vita. Lui è un cacciatore, e il suo testosterone e la sua dopamina aumentano se sente di doversi impegnare per averti. Se lo lasci rilassare del tutto, molto probabilmente sarà lui ad allontanarsi da te per corteggiare altre donne, oppure per creare quella giusta distanza che gli permetterà di ritrovare l’interesse nei tuoi confronti.

4. Non mettere mai troppa pressione al tuo uomo. Lasciagli i suoi spazi senza inseguirlo anche se siete sposati o vi trovate in una relazione seria. Quando vedi che si allontana, ricordati che è la sua stessa natura che lo porta a comportarsi periodicamente in questo modo. Presto si riavvicinerà.

5. Se sei stata lasciata effettua questo test per scoprire le tue probabilità di riconquista e leggi qui il mio articolo su come riconquistare un ex ragazzo.

Se lui sparisce e poi riappare: libri

Ora più o meno sai come comportarti se lui sparisce e poi riappare, ma voglio consigliarti anche dei testi da leggere, tramite i quali potrai approfondire molto l’argomento, e imparare davvero ad ottenere il massimo dalle tue relazioni con l’altro sesso.


il codice della riconquista per lei

1. Alessandro Donati – Il Codice Della Riconquista

Il Codice Della Riconquista è il mio ebook. L’ho scritto nel 2018 per aiutare ogni donna a gestire il complicato processo di riconquista, dopo essere stata lasciata dal proprio partner.

È a mio avviso la risorsa più completa che esista attualmente in Italia sull’argomento, e va a coprire tutti i casi possibili immaginabili in cui tu possa trovarti. Se per te è davvero importante riconquistare il tuo uomo è da qui che devi cominciare. Lo trovi qui.

Ho anche predisposto un test online completamente gratuito per aiutarti a scoprire le tue effettive probabilità di riconquistare un ragazzo che sparisce o che ti ha lasciata.

Ti consiglio di effettuarlo perché ci vogliono due minuti e ti darà un’informazione davvero interessante. Effettua il test qui.


come farlo innamorare giacobbe

2. Giulio Cesare Giacobbe – Come Farlo Innamorare

Il celebre psicologo Giulio Cesare Giacobbe ti aiuta tramite questo libro ad analizzare da un punto di vista evoluzionistico la psicologia ed i bisogni maschili e femminili in campo relazionale.

Il libro presenta il classico stile diretto, chiaro, ironico e dissacratorio dell’autore, e fornisce consigli preziosissimi ed un metodo scientifico su come affrontare le relazioni con gli uomini per farli innamorare. Lo trovi qui.


falli soffrire sherry argov

3. Sherry Argov – Why Men Love Bitches

Why Men Love Bitches (titolo italiano: Falli Soffrire, Gli Uomini Preferiscono Le Stronze) è un New York Time Best Seller dell’autrice statunitense Sherry Argov.

Come dice l’autrice: “gli uomini amano chi li fa stare sulle spine, chi dà loro la sensazione di non aver vinto completamente la battaglia, chi garantisce stimolo intellettuale. Insomma agli uomini un po’ piace soffrire. Quindi, tanto vale imparare le regole del gioco”.

Leggi questo capolavoro, non te ne pentirai. Lo trovi qui.


Ti ringrazio per essere arrivata fino alla fine del mio articolo “se lui sparisce e poi ritorna”. Sono sicuro che ora saprai gestire con più tranquillità e decisione le situazioni di questo tipo.

Se hai trovato utile questo articolo, ti chiedo di dargli una valutazione di 5 stelle, e di seguire Carica Vincente sul blog, ma anche su Facebook e su Instagram.

Ti prometto che troverai tanta ispirazione per migliorare le tue relazioni, e in generale tutta la tua vita.

Buona fortuna per tutto 😉

Leggi anche:

Se lui sparisce e poi ritorna: la teoria dell’uomo elastico
voto 4.9 (su 58 totali)

Lascia un commento