Shoutout Instagram: significato, strategie, dove venderli e acquistarli

/ /
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin

Vuoi sapere come fanno i migliori account ad ottenere migliaia e migliaia di follower? Allora preparati a scoprire tutto sugli shoutout Instagram!

In questo articolo ti mostrerò innanzitutto cosa significa shoutout. Poi parleremo di come utilizzarli per aumentare i seguaci del tuo account. Infine ci sposteremo sui migliori servizi per venderli ed acquistarli, accompagnati da tutorial e recensioni.

Prima di iniziare ti faccio una domanda: il tuo desiderio è diventare influencer?

Se il tuo obiettivo è arrivare a guadagnare migliaia di euro al mese per postare contenuti sponsorizzati da brand e aziende sul tuo profilo… ti consiglio di accedere alle informazioni contenute in Instagram On Fire.

Si tratta di un corso avanzato che contiene le migliori strategie utilizzate dai top influencer per aumentare follower e like in poco tempo e guadagnare con Instagram, anche se parti da zero e sai poco o niente di marketing digitale.

Clicca qui per scaricare un report gratuito di Instagram On Fire ed accedere al gruppo Facebook appositamente creato per dare supporto agli studenti del corso.

Se invece non ti vuoi occupare direttamente della crescita del tuo profilo e preferisci affidarti ad un servizio di gestione del tuo account Instagram, che ti consenta di:

  • far aumentare esponenzialmente i follower (italiani) e l’engagement sul tuo profilo
  • occuparti solamente della pubblicazione di foto, video e stories
  • risparmiare un sacco di tempo da dedicare alla produzione dei tuoi contenuti

Ti suggerisco ad affidarti al servizio professionale di crescita e gestione account Instagram di Instagrow, che trovi a questa pagina.

Qual è il significato di shoutout Instagram?

Il significato in italiano è “gridare” ed è una tecnica che funziona esattamente in questo modo: un account Instagram pubblica una foto o un video ed inserisce, in descrizione, un tag ad un’altra pagina, invitando i suoi follower a migrare sull’account taggato.

Tanto per intenderci…mai vista una cosa del genere?

shoutout instagram

Ecco.. questo è uno shoutout Instagram, nel quale un account tagga un altro account (nel caso specifico, un influencer tagga il brand che lo sta sponsorizzando).

Come si ottiene?

È superfacile… fai tap sul tasto @ e di seguito inserisci il nome dell’account che vuoi taggare.

shout out traduzione instagram

Come puoi intuire, i follower dell’influencer nell’esempio si dirigeranno verso l’account taggato, se sono interessati al prodotto che viene segnalato.

Ma non si tratta solamente di una tecnica utilizzata da influencer e brand…puoi utilizzarla anche te per far crescere il tuo profilo, è veramente semplice e funziona se utilizzata da account con un pubblico realmente attivo.

Misura l’efficacia del tuo profilo Instagram

Shoutout Instagram: strategie di utilizzo

Quali sono le migliori strategie per riuscire ad aumentare i seguaci del tuo account, tramite questa tecnica?

Non è nulla di difficile… ma un pò di impegno ci vuole per raggiungere buoni risultati, soprattutto all’inizio. Una volta partita la macchina, sarà tutto molto più fluido 😉

Ecco allora 5 strategie per utilizzarli efficacemente.

Ti ricordo che, almeno all’inizio, la strategia migliore consiste nell’effettuare un doppio shoutout, ovvero tu devi proporti di taggare l’altro profilo e viceversa, altrimenti sarà praticamente impossibile che qualcuno sia d’accordo nel farti pubblicità gratuitamente.

Tu dai qualcosa, e in cambio ricevi qualcos’altro. È così che funziona 😉

shoutout instagram strategie

1. Cerca utenti con contenuti simili ai tuoi

Se pubblichi foto di ricette e di cibo, e la tua nicchia è quella del food… andrai difficilmente d’accordo con un runner che pubblica foto delle sue gare e dei suoi allenamenti, non trovi?

Anche se il proprietario di quel profilo pubblicasse un contenuto e taggasse di conseguenza il tuo account, i suoi utenti non sarebbero particolarmente interessati al cibo. Ciò significa che devi cercare degli account che trattano temi simili ai tuoi, sia perché sarà più naturale ottenere uno shoutout, sia perché i suoi utenti probabilmente saranno interessati ai tuoi contenuti.

2. Cerca utenti che hanno un numero di follower simile al tuo

Non credo che se proponi uno scambio ad un profilo che ha 100.000 follower, e tu ne hai 2.000… la proposta riscuoterà grande successo 🙂

Vacci piano, almeno all’inizio, ed evita di contattare profili con un numero di seguaci troppo differente dal tuo. Seleziona sempre con cura i tuoi partner e presentati in modo gentile ed educato, ad esempio componendo un direct message in cui ti fai vedere interessato al profilo della persona che contatti, che apprezzi i suoi contenuti ed inizi a creare una relazione che poi ti porterà a chiedere uno scambio di visibilità.

Quando avrai 50 o 100 follower sarà difficile ottenere risposte entusiaste, ma quando avrai raggiunto la cifra di 3/4.000 seguaci, fidati che le richieste di collaborazione inizieranno a fioccare 😉

3. Metti Like, commenta e segui gli altri

In continuità con quanto detto nel paragrafo precedente… la gentilezza, le buone maniere e la creazione di relazioni sono fondamentali per collaborare e farsi ben volere dagli altri.

Di conseguenza, prima di contattare qualcuno, inizia a farti notare. Lascia dei like, commenta in modo interessato ed intelligente e segui il profilo che desideri contattare.

Devi impegnarti nel compiere queste azioni, ma soprattutto devi essere naturale, autentico, genuino.

Mi spiego meglio… hai presente quando arriva una valanga di like o commenti tutti dallo stesso account, in una sola volta?

Si capisce perfettamente che quell’account vuole ottenere qualcosa, perché non è un comportamento naturale quello che ho appena descritto. Invece dovresti iniziare a seguire i profili che ti piacciono, che trovi veramente di valore, con i quali pensi sia proficuo collaborare e lanciargli dei piccoli segnali, a conferma del tuo gradimento nei loro confronti.

Misura l’efficacia del tuo profilo Instagram

4. Non fare spam

Fare spam significa rompere le palle alle altre persone. Te l’ho detta in modo un pò crudo, ma meglio di così è difficile farmi capire.

Un classico esempio di spam è lasciare un commento con scritto “4s4” sotto i contenuti di un’altro profilo. Lasciare tonnellate di 4s4 nei commenti di foto e video altrui non è una strategia…è solamente un ottimo modo per farsi disprezzare dagli altri.

Tutti detestano lo spam, e il rischio che corri è quello di ricevere segnalazioni, che rischiano di provocarti un blocco temporaneo e, se persisti, la chiusura definita del tuo profilo.

Il concetto è sempre il solito: seleziona, interagisci, crea una relazione e collabora amichevolmente 😉

5. Utilizza i direct message

Spesso mi capita di ricevere messaggi del tipo “ciao, mi fai pubblicità?”

E per quale motivo dovrei fare pubblicità ad un profilo che non conosco, e che per giunta si presenta in modo così arrogante?

Ricorda che, nei social network come nella vita reale, le relazioni e la fiducia tra le persone sono le cose più importanti e quindi potresti approcciare con un messaggio tipo questo:

Ciao Tizio,

ho visitato il tuo account e voglio farti i miei complimenti perché i tuoi contenuti sono veramente fantastici.

In particolare, mi sono piaciute molto le foto X, Y e Z perché (inserisci i motivi)

Il motivo del mio contatto è che sarei veramente felice se potessi taggare il tuo profilo in uno dei miei prossimi contenuti, per segnalare il tuo account ai miei follower. Ovviamente, se ti andasse di fare la stessa cosa con il mio account mi farebbe piacere, ma non sentirti assolutamente obbligato 🙂

Fammi sapere
Grazie
Nome e Cognome

Dove acquistare e vendere shoutout Instagram

Ora ti mostrerò come è possibile guadagnare vendendo i propri shoutout, da un lato, e dall’altro come si ingaggiano degli influencer che tagghino il tuo account, se questo ti serve per acquisire visibilità per il tuo brand o per guadagnare con l’affiliate marketing.

La soluzione ti viene fornita da due piattaforme: Shoutcart, portale dedicato all’influencer marketing, dove è possibile iscriversi come influencer oppure come acquirente, e Fiverr, che è un marketplace nel quale si effettua compravendita di shoutout Instagram.

1. Shoutcart

shoutcart come funziona

Shoutcart è il più grande portale al mondo dedicato all’influencer marketing specializzato sugli shoutout Instagram (lo trovi qui).

Qui dentro puoi semplicemente trovarci di tutto, qualunque siano le tue esigenze in termini di acquisto per la nicchia di mercato nella quale operi, sia per ciò che riguarda la monetizzazione del tuo profilo Instagram.

Andiamo con ordine.

Se acquisti devi innanzitutto cliccare su “Browse Influencers” e ti comparirà una lista di tutti coloro che vendono, dalla quale puoi filtrare gli influencer per il settore che ti interessa e verificare numero di followers, prezzo e score.

Cosa significa score?

È un punteggio che viene calcolato da Shoutcart e che sta ad indicare un insieme di parametri che misurano l’engagement autentico ed effettivo dell’influencer nel momento in cui pubblica i contenuti, e la resa, in termini organici, che garantisce uno shoutout Instagram pubblicato da quello specifico profilo.

Più elevato è lo score, maggiore è la probabilità che la tua campagna abbia successo 😉

shoutcart italia

Se vendi, invece, ti dovrai iscrivere a Shoutcart, completare l’iscrizione compilando tutte le informazioni richieste e, di conseguenza, ti verrà assegnato uno score e una valutazione di mercato.

Si tratta di un modo assolutamente eccezionale per guadagnare con il tuo profilo Instagram. Vai al sito.

2. Fiverr

fiverr

Fiverr funziona in un modo un pò più tradizionale (lo trovi qui).

È il classico marketplace, dove influencer e profili di vario genere pubblicano le proprie offerte e i propri pacchetti di shoutout Instagram, decidendo il prezzo e promuovendosi in maniera totalmente autonoma.

Niente score, intermediazione di Fiverr ridotta al minimo, totale libertà di compravendita tra coloro che vendono e coloro che acquistano.

Un aspetto estremamente positivo di Fiverr è rappresentato dalle recensioni, che vengono lasciate da chi ha usufruito di un servizio.

In questo modo, le fregature si riducono al minimo e la piattaforma può garantire risultati soddisfacenti per i brand o i marketer che hanno intenzione di mettere in atto questo tipo di strategie.

Pensa, infatti, se dopo un investimento di questo tipo i risultati fossero sostanzialmente zero…questo tipo di mercato scomparirebbe immediatamente.

Come ultimo suggerimento, se desideri diventare influencer su Instagram, ti consiglio di affidarti alla risorsa migliore in circolazione su questo argomento: Instagram On Fire.

L’influencer marketing sta diventando una delle strategie più utilizzate dai brand per veicolare i loro prodotti e la loro immagine. Il punto è che per ottenere risultati ci vuole una strategia e delle azioni costanti e coerenti tra loro.

Se vuoi sperare di ottenere risultati con il tuo profilo devi crescere, devi formarti, devi investire sulle tue competenze e migliorare il tuo approccio a questo social network.

Instagram On Fire è ideato appositamente per darti una strategia da seguire, che è la stessa che utilizzano i super-user di Instagram per aumentare i loro followers e guadagnare decine di migliaia di euro al mese con il loro account.

Contiene trucchi molto potenti, sconosciuti ai più, che ti permetteranno di velocizzare al massimo il processo che ti porterà a diventare un influencer.

Se invece non ti vuoi occupare direttamente della crescita del tuo profilo e preferisci affidarti ad un servizio di gestione del tuo account Instagram, che ti consenta di:

  • far aumentare esponenzialmente i follower (italiani) e l’engagement sul tuo profilo
  • occuparti solamente della pubblicazione di foto, video e stories
  • risparmiare un sacco di tempo da dedicare alla produzione dei tuoi contenuti

Ti suggerisco ad affidarti al servizio professionale di crescita e gestione account Instagram di Instagrow, che trovi a questa pagina.

Ti ringrazio per essere arrivato fino alla fine dell’articolo. Per altri contenuti su questo argomento, ti invito a visitare la categoria Instagram del nostro blog Carica Vincente.

Articoli correlati

Lascia un commento