Tecniche di riconquista: le 10 più efficaci per tornare con l’ex

Alessandro è esperto di relazioni di coppia, dinamiche sociali e crescita personale. Co-fondatore di Carica Vincente, scrive sul blog da più di 7 anni.

Quali sono le migliori tecniche di riconquista che posso utilizzare per riconquistare l’ex partner?

Quando una relazione finisce, e si viene lasciati dalla persona che si ama, ci sono solo due strade da poter imboccare: accettare la fine del rapporto o provare a riconquistare l’ex partner creando le giuste condizioni per una seconda chance.

Tuttavia, rientrare nella mente e nel cuore di una persona che ha deciso di allontanarsi da te non è semplice. Possiamo dire che sia una di quelle situazioni in cui non puoi affidarti al caso o lasciarti guidare dall’istinto.

Per riconquistare un/a ex infatti, è necessario utilizzare i giusti strumenti. Ecco perché oggi siamo qui a parlare delle tecniche di riconquista più efficaci, quelle che ti aiuteranno a riavvicinarti a lui/lei nel migliore dei modi e senza commettere errori.

Prima di iniziare a leggere però, voglio invitarti ad effettuare un rapido test per capire e valutare quali sono le tue reali probabilità di riconquista. Ci impiegherai meno di due minuti, ma ti sarà molto utile per capire qual è la tua posizione attuale:

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Le migliori tecniche di riconquista

Bene, ora che hai eseguito il test possiamo passare all’argomento della nostra guida, scoprendo subito quali sono le tecniche di riconquista più efficaci che ti suggerisco di utilizzare per riconquistare la persona che ami:

1. Il no contact

Dopo essere stato/a lasciato/a, il no contact è una delle principali tecniche di riconquista che dovresti mettere in atto. Parliamo di un periodo di tempo (solitamente un mese) in cui bisogna interrompere i contatti con l’ex.

Non sentirlo e non vederlo ti aiuterà a distaccarti dalla situazione, a evitare di commettere errori che potrebbero compromettere la tua posizione e anche a portarlo a sentire la tua mancanza.

Uscire di colpo dalla sua vita è qualcosa che lui/lei non si aspetta, e che per te sarà difficile da mettere in atto, ma ti aiuterà a raggiungere il tuo obiettivo. Sappi però, che nel momento in cui decidi di applicare il no contact, questo dovrà essere totale e continuativo.

In altre parole, se anche fosse lui/lei a contattarti, dovrai avere la forza di non rispondere. Inoltre, l’assenza dei contatti deve essere a 360°, soprattutto se sei nella condizione di poterlo fare (non vivete o lavorate insieme, non ci sono motivi importanti per sentirvi).

2. La psicologia inversa

Un’altra tecnica di riconquista molto efficace è l’utilizzo della psicologia inversa. Quest’ultima, se utilizzata nel modo corretto, può indurre una persona a fare l’opposto di quello che vuole fare.

Detto così può sembrare qualcosa di “oscuro” o “malvagio”, ma in realtà non lo è. Tuttavia, è sempre bene tenere a mente che stiamo comunque parlando di una tecnica di manipolazione.

Attraverso la psicologia inversa puoi portare il tuo ex partner a convincersi che, in realtà, ciò che vuole è proprio tornare insieme te. Come? Smettendo di chiedergli di tornare insieme. Facendogli vedere che ora non ti importa più della vostra relazione, e che ti va bene così.

migliori tecniche di riconquista

Questa tecnica di riconquista si basa sulla teoria della reattanza, che può essere facilmente spiegata tramite un esempio: se trovi un diario con su scritto “non leggere il contenuto”, la prima cosa che ti viene da fare è proprio leggerlo. Se invece ci fosse scritto “apri il diario e leggilo tutto”, sarebbe molto meno allettante, no? Al punto da farti passare la voglia.

Con il tuo ex partner funziona esattamente nello stesso modo, quindi non metterlo sotto pressione e non “obbligarlo” ad avvicinarsi a te. Digli invece che sei contenta che la vostra relazione sia finita!

Leggi anche: Come riconquistare un ex ragazzo con la psicologia

3. La gelosia

Come forse potrai immaginare, dal momento che stiamo parlando di tecniche di riconquista, la gelosia occupa uno posto primario. Anche in questo caso, volendo ampliare la visuale, possiamo fare riferimento alla psicologia inversa.

Il tuo ex sembra convinto di non voler più stare con te, e tu inizi a farlo ingelosire sia mostrandogli che non gli corri dietro, sia facendogli vedere che stai conoscendo persone nuove e che sei felice.

Giorno dopo giorno, in lui cresce il fastidio di non essere cercato e di vedere che la tua vita procede alla grande anche senza di lui. Per non parlare del fatto che, in tutto ciò, avrà il dubbio di sapere chi sono le persone che stai frequentando.

Possono essere amici di amici, nuovi colleghi o anche nuove ragazze/i, non è importante. Il punto è che lui non è compreso, non è coinvolto, è ai margini della tua vita, e sente che qualcuno sta prendendo il suo posto al tuo fianco. In poche parole, ha perso il controllo della situazione.

Pertanto, la gelosia è un’ottima tecnica di riconquista perché mette l’ex partner nella condizione di provare delle sensazioni che non aveva preventivato e che, se fosse tanto sicuro della sua decisione, non dovrebbe neanche provare.

4. I segnali misti

La quarta tecnica di riconquista che ti consiglio di utilizzare è quella dell’imprevedibilità. Che cosa significa? Molto banalmente, evitare di avere dei comportamenti scontati, banali e lineari.

Molto probabilmente fino ad ora hai dato molte garanzie al tuo/a ex partner, facendogli capire che sei ancora innamorato, che vorresti riprovarci e che stai attendendo il suo ritorno. Ebbene, è giunto il momento di movimentare un po’ le acque.

Già utilizzando la psicologia inversa, la gelosia e il no contact ti metterai in una posizione completamente diversa, dando subito l’impressione di chi si sta distaccando dalla situazione.

Allo stesso tempo però, puoi pensare anche di inviare dei segnali misti all’ex partner, per confonderlo e spingerlo a pensare intensamente a te. Vediamo qualche esempio:

  • Guarda solo alcune delle sue storie su Instagram, e ignora le altre.
  • Scrivigli per un’informazione e poi sparisci senza rispondergli.
  • Fatti vedere a volte disponibile e aperta, mentre altre volte indifferente.

Insomma, devi cercare di portare della confusione nella sua mente, perché la prevedibilità mette il tuo/a ex partner in una posizione di confort, che è tutto ciò di cui non hai bisogno in questo momento.

Il Codice Della Riconquista è il Il metodo che ha già aiutato oltre 10.000 uomini e donne a riconquistare l’ex partner dopo una rottura. Segui il metodo step-by-step e torna ad abbracciare l’amore della tua vita in meno di 30 giorni!

Altre tecniche di riconquista avanzate

Quelle di cui abbiamo parlato finora sono delle tecniche basilari, che ti saranno di enorme aiuto per riconquistare un ex o una ex, ma potrebbero non essere sufficienti.

Esistono infatti anche alcune tecniche più avanzate e sofisticate, adatte a quasi tutte le situazioni, e con un tasso di successo decisamente elevato. Sono tutte incluse all’interno del nostro e-book “Il Codice Della Riconquista“.

Si tratta di tecniche indirette e un po’ “subdole”, a volte un po’ controintuitive, ma che sono in grado di accelerare enormemente il processo di riconquista, far colpo sull’ex partner e farlo/a cadere di nuovo tra le tue braccia, anche se la situazione ora sembra tutt’altro che positiva tra di voi. Vediamole di seguito in anteprima:

IL GRANDE DIVERSIVO –> Ti servirà ad incuriosire l’ex, riaccendere l’interesse da parte sua e incentivarlo/a a impegnarsi nuovamente nella vostra storia.

L’INCONTRO COMBINATO –> Non immagini neanche quanto possa essere efficace un “incontro casuale” con l’ex partner, se effettuato nel modo giusto, e soprattutto se userai le parole giuste.

LA DANZA LETALE –> Tramite questo stratagemma metterai l’ex sotto scacco. La sua reazione e anche la riconquista potrebbero essere davvero immediate.

LA TECNICA DELLA VETRINA –> Tramite questa tecnica recupererai valore nei confronti dell’ex e lo/la convincerai del fatto che starti lontano è solo un grande errore.

LA TECNICA DELLA DISSEMINAZIONE –> Una delle mie tecniche preferite perché utilizzabile nella maggioranza delle situazioni. Pur essendo molto indiretta ti permetterà di riguadagnare molti punti nei confronti dell’ex.

IL TRUCCO DEL RIFIUTO –> A mali estremi, estremi rimedi. Non consiglio questa tecnica in tutti i casi, ma spesso può avere degli effetti sorprendenti, ad esempio se l’ex ha perso interesse nei tuoi confronti, vuole solo che rimaniate amici, oppure sta uscendo con un’altra persona.

Trovi tutte queste tecniche di riconquista all’interno del nostro e-book “Il Codice Della Riconquista“.

Il Codice Della Riconquista è il Il metodo che ha già aiutato oltre 10.000 uomini e donne a riconquistare l’ex partner dopo una rottura. Segui il metodo step-by-step e torna ad abbracciare l’amore della tua vita in meno di 30 giorni!

Leggi anche:

2 commenti su “Tecniche di riconquista: le 10 più efficaci per tornare con l’ex”

  1. Ciao, ho acquistato il libro come riconquistare il tuo ex….è da poco quindi credo che inizierò a mandargli la lettera come suggerito. Ho però una domanda….lui mi ha lasciata dicendomi che con me sta bene ma quando non sta con me sta bene lo stesso….A livello psicologico che significa? Valgono gli stessi consigli o c’è altro da poter fare? Io non mi so trovare una ragione….che significato ha una tale dichiarazione?

    Rispondi
    • Ciao Roberta, valgono esattamente gli stessi consigli che trovi all’interno del libro “Il Codice Della Riconquista”. Attieniti passo passo al manuale, e vedrai che il suo atteggiamento inizierà a cambiare 😉

      Rispondi

Lascia un commento