Test quoziente intellettivo gratis, ufficiale, italiano? Scoprilo qui!

Condividilo con i tuoi amici!
FacebookWhatsAppFacebook MessengerGoogle+LinkedIn

Il test quoziente intellettivo (QI) è riconosciuto ormai da decenni come la prova più diffusa per misurare l’intelligenza umana. In particolare il risultato di questo test è un numero, il quoziente intellettivo appunto; più è alto tale valore, più sei intelligente.

Il test quoziente intellettivo fa parte della categoria dei test psicologici, i quali sono designati ai fini di misurare varie funzioni mentali, come il ragionamento, la comprensione e il giudizio.

In particolare il test quoziente intellettivo misura la cosìddetta intelligenza liquida, ovvero la capacità che abbiamo di imparare cose nuove, rispetto a quello che già sappiamo. In altre parole, un individuo con un QI maggiore, apprenderà in maniera più rapida, più efficace e potrà comprendere inoltre concetti più complessi.

Il test del QI solitamente è strutturato nella forma a risposta multipla e comprende nella maggior parte dei casi domande di ragionamento numerico, di ragionamento astratto e di logica.

Ma che cosa è il quoziente intellettivo e come si calcola? Vediamo un po’ di storia a riguardo.

Test quoziente intellettivo

L’introduzione del quoziente intellettivo si deve allo psicologo francese Alfred Binet, che condusse studi sull’infanzia nella Francia dell’inizo del XX secolo. In particolare egli si pose come obiettivo quello di individuare le cause per cui i ragazzi non andassero bene a scuola.

Individuò essenzialmente due principali categorie in cui si potevano raccogliere i ragazzi con voti bassi:

  1. Nella prima categoria rientravano i bambini che non andavano bene a scuola perchè semplicemente non erano intelligenti;
  2. Nella seconda categoria si trovavano invece quei ragazzi che andavano male a scuola non per mancanza di intelligenza, ma per fattori esterni/ambientali.

Si deve proprio a Binet lo scoperta che essere intelligenti non è solo un fatto di natura, ma dipende anche dall’ambiente in cui il bambino si sviluppa.

Infatti, affinchè si possa crescere al meglio delle proprie possibilità dal punto di vista intellettuale, bisogna dare la giusta istruzione e anche l’ambiente familiare non deve essere di turbamento per i ragazzi.

Binet decise quindi di ideare un paramentro, detto quoziente intellettivo, che rappresentasse in maniera oggettiva la capacità che ciascuno di noi ha di imparare cose nuove.

Test quoziente intellettivo: i 5 parametri del QI

In particolare questo indice tiene conto di cinque qualità principali dell’individuo:

  • Intelligenza fluida;
  • Conoscenza;
  • Ragionamento numerico;
  • Attitudine visuo-spaziale;
  • Memoria di lavoro.

Per intelligenza fluida si intende la capacità di pensare logicamente e risolvere i problemi in situazioni nuove, indipendentemente dalle conoscenze acquisite. Si contrappone all’intelligenza cristallizzata, che è l’abilità di utilizzare competenze, conoscenze ed esperienze pregresse.

In secondo luogo il quoziente intellettivo non può non tener di conto del nostro livello di conoscenza in generale: si dice sempre che conoscenza è potere. Quello che abbiamo imparato nel corso della nostra vita ci risulterà sempre utile anche nelle situazioni più impensabili.

Per ragionamento numerico si intende la nostra capacità di elaborare operazioni che riguardano appunto i numeri. Si va dalle quattro operazioni base alla statistica, fino alla logica.

Una buona attitudine visuo-spaziale ci permette di immaginare oggetti bi o tridimensionali nella nostra mente. Questa qualità è importante ad esempio nelle professioni di ingegneria industriale, architettura o arte.

Infine, per memoria di lavoro, si intende la capacità di immagazzinamento temporanea e gestione/manipolazione dell’informazione. Per gli amanti dell’informatica può essere paragonata alla RAM di un computer.

Test quoziente intellettivo: come calcolare il QI e quali sono i valori tipici?

Vediamo ora al dunque. Il calcolo del QI deriva dal confrontare la tua età mentale con la tua età cronologica. La tua età mentale rappresenta le tue abilità cognitive paragonate a quelle di persone di altre età.

Facciamo un esempio per essere più chiari. Cosa può fare ad esempio un bambino di 5 anni? Sa leggere, sa fare calcoli? Se le abilità di un ragazzo di una certà età sono in linea con quelle della media non ci sarà differenza tra età mentale ed età cronologica e il rapporto tra le due sarà unitario.

In definitiva il quoziente intellettivo si calcola nel seguente modo:

QI= (Età mentale/Età cronologica) * 100

Proprio per questo motivo un individuo che ha capacità perfettamente nella media avrà un valore del QI pari a 100. La distribuzione del valore del QI nella popolazione umana assume la forma di una gaussiana (distribuzione normale).

Perciò il 68% degli individui avrà un QI compreso tra 85 e 115 e solo lo 0,2% ha un valore superiore a 145 (e al di sotto di 55). Per darti un’idea si narra che Albert Einstein abbia avuto un QI pari a 160.

Allora sei ansioso di verificare anche tu a quanto ammonta il tuo QI? Di seguito troverai i link con vari test che puoi fare!

Test quoziente intellettivo: test gratis, ufficiale e in italiano

Il test del quoziente intellettivo assume quasi sempre la forma di un quiz a risposta multipla. Di solito si tratta di una trentina di domande di ragionamento numerico e astratto.

Le domande di ragionamento astratto ti richiedono di completare delle serie, oppure di inserire l’elemento mancante di una sequenza. Vengono spesso usati degli elementi quali cerchi, quadrati, tringoli, linee, stelle. Per fare questi test ti vengono richiesti al massimo una trentina di minuti.

Vediamone alcuni esempi.

Test quoziente intellettivo ufficiale del Mensa

Il Mensa è un’associazione internazionale che si occupa di promuovere l’intelligenza nel mondo. Ognuno può parte di questa associazione, purchè si superi un test di intelligenza dedicato, corrispondente ad un livello del QI superiore o uguale al 98-esimo percentile.

In pratica per avere buone probabilità di passare questo test dovrai avere un QI maggiore di 130.

Nella rete è disponibile un test preliminare che ti dà come risultato la probabilità che avrai di passare il test vero e proprio. Lo trovi qui.

Il test vero e proprio viene fatto con la presenza di uno psicologo o comunque di un membro abilitato direttamente dal Mensa.

Test quoziente intellettivo gratis e in italiano: alcuni esempi

Di seguito alcuni link con dei test del quoziente intellettivo gratuiti e in italiano:

Che risultato hai ottenuto facendo il test? Faccelo sapere nei commenti!

Per ora dal team di Carica Vincente è tutto, per altri articoli sui test psicologici o comunque legati al lavoro ti rimando alla nostra sezione Carriera.

Test quoziente intellettivo gratis, ufficiale, italiano? Scoprilo qui!
voto 5 (su 5 totali)

Ciao! Mi chiamo Andrea e sono co-fondatore del progetto Carica Vincente. Mi piace occuparmi di molte cose differenti nella vita. Attualmente sto lavorando nel campo del Credit Management e Automazione dei processi. Sono un grande sostenitore del miglioramento continuo e della crescita personale. Se hai domande sugli argomenti trattati sentiti libero di contattarmi privatamente 🙂

Articoli correlati
Condividilo con i tuoi amici!
FacebookWhatsAppFacebook MessengerGoogle+LinkedIn

Lascia un commento