Tratti narcisistici di personalità: riconoscerli nell’uomo e nella donna

tratti narcisistici di personalità

Quello del narcisismo è un argomento che negli ultimi tempi sta assumendo sempre più rilevanza mediatica. Difatti, si tratta di un disturbo di personalità in forte crescita nella nostra società, e sempre più persone incrociano un narcisista sul loro cammino.

Ma quali sono i principali tratti narcisistici di personalità? Come riconoscerli? Se qualcuno presenta dei tratti narcisistici, va automaticamente considerato come un caso patologico? Esistono delle differenze tra i tratti narcisistici maschili e femminili?

Se ti stai facendo tutte queste domande sono felice di dirti che sei nel posto giusto.

In questo articolo approfondiremo tutto ciò che riguarda i tratti narcisistici di personalità, sia nell’uomo che nella donna, così da fornirti una visione completa dell’argomento.

Tuttavia, prima di iniziare la lettura, ti invito ad effettuare il test che trovi di seguito, così da capire subito se hai a che fare con un narcisista patologico.

Test sul narcisismo

Scopri se il tuo uomo o la tua donna sono affetti da narcisismo patologico, o presentano tratti narcisistici di personalità

Quali sono i principali tratti narcisistici di personalità?

I tratti narcisistici di personalità sono delle sfumature caratteriali grazie alle quali è possibile identificare una persona come narcisista. Tali tratti influenzano il modo di pensare, di agire, di relazionarsi con gli altri e anche di vivere un rapporto di coppia.

Ecco di seguito i principali tratti narcisistici di personalità:

  • Mancanza di empatia ed incapacità di mettersi nei panni dell’altro
  • Livelli molto elevati di autostima
  • Egoismo ed egocentrismo
  • Necessità di essere ammirati, idolatrati
  • Presunzione
  • Incapacità di ricevere critiche, anche costruttive
  • Tendenza alla manipolazione

Ognuno di noi può presentare alcuni tratti narcisistici di personalità. Possederne alcuni ed in forma lieve è del tutto normale e non compromette in alcun modo la capacità dell’individuo di interagire in modo sano con gli altri.

I problemi nascono quando i tratti narcisistici di personalità sono dominanti, particolarmente accentuati ed invasivi. In questo caso si parla di narcisismo patologico, in quanto l’individuo avrà grandi difficoltà a stabilire relazioni affettive profonde. Ecco alcuni esempi di difficoltà che il narcisista può ritrovarsi ad affrontare:

  • Conflitti ricorrenti in famiglia e sul lavoro
  • Difficoltà ad amare (a volte si tratta proprio di incapacità)
  • Impossibilità di costruire relazioni profonde e autentiche
  • Necessità di trovare sempre nuovi partner

In particolare, la relazione amorosa o di coppia è quella che ne risente maggiormente, al punto che il/la partner di un narcisista viene spesso identificato come vittima.

Tratti narcisistici uomo

Ora che abbiamo una panoramica più chiara di cosa sono i tratti narcisistici possiamo entrare più nello specifico, vedendo quali sono gli atteggiamenti che interessano l’uomo narcisista.

Innanzitutto, l’uomo narcisista sperimenta un senso di superiorità rispetto a chiunque altro: amici, famigliari, colleghi e partner. Soffre di manie di grandezza e di un ego spropositato, che lo portano a sentirsi un eroe alla continua ricerca di ammirazione.

Cerca di esercitare il suo fascino nei confronti delle donne con l’obiettivo di conquistarne il più possibile. Per lui è fondamentale sentirsi adorato, desiderato e rincorso, perché è questa la conferma del fatto che può esercitare un potere sulle altre persone.

Tutto ciò lo porta anche ad essere estremamente competitivo, specie nei confronti degli altri uomini. Vuole sempre emergere, distinguersi ed essere scelto. Non sopporta l’essere scartato, o messo al secondo posto.

Se l’uomo presenta dei tratti narcisistici di personalità lievi, all’interno di una relazione stabile riesce a trovare il suo equilibrio. Un equilibrio in cui potrebbe anche amare sinceramente la sua compagna. Quest’ultima, però, dovrà comunque tenere alta la guardia, in quanto la componente narcisistica del suo uomo non cesserà di esistere.

Se invece l’uomo presenta dei tratti narcisistici molto accentuati, la relazione sarà inevitabilmente tossica, caratterizzata da svalutazione, manipolazioni e tradimenti.

In altre parole, quando si ha a che fare con un uomo narcisista, è fondamentale sapere come comportarsi, così da evitare di cadere nel ruolo della vittima.

Per imparare a farlo, lo strumento migliore a cui puoi affidarti è l’ebook L’Antidoto Al Narcisista, il manuale più completo e autorevole che abbiamo oggi in Italia sul tema del narcisismo maschile, su come gestirlo e come difendersi.

>> Lo trovi qui in offerta speciale <<

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui

Tratti narcisistici donna

In ultima analisi, vediamo quali sono i tratti narcisisti che interessano il mondo femminile. Difatti, se fino a pochi anni fa era raro sentir parlare di una donna narcisista, ora è diventato la normalità. In base ad alcune ricerche recenti, sembrerebbe che il numero di donne narcisiste sia quasi uguale a quello degli uomini narcisisti.

Tuttavia, rispetto al narcisismo maschile, di quello femminile se ne sente parlare meno. Il motivo non è da ricercarsi nella quantità di donne narcisiste, bensì nelle modalità con cui i loro tratti narcisistici escono allo scoperto.

Il narcisismo femminile, infatti, è molto più subdolo, mascherato, meno evidente. Non a caso, la maggior parte delle donne narcisiste sono di tipo covert (narcisiste nascoste).

Ciononostante, all’interno di un rapporto di coppia la donna narcisista risulta estremamente tossica e manipolatrice. Cercherà in tutti i modi di imporre il proprio volere sul partner, spesso in modi anche indiretti. Inoltre, per lei sarà fondamentale mantenere il pieno controllo della relazione.

Un altro tratto narcisistico femminile molto comune riguarda lo sfruttamento dell’uomo, che avviene soprattutto in termini economici e di benefici personali. Per finire, non possiamo evitare di menzionare la violenza psicologica e la svalutazione.

Tuttavia, come nel caso dell’uomo narcisista, bisogna sempre guardare alla gravità di questi tratti. Se non sono troppo accentuati o invadenti, è possibile riuscire ad impostare una relazione sana con la donna narcisista. Ma anche in questo caso, rimane necessario e imprescindibile imparare a difendersi dalle sue strategie manipolatorie.

Ecco perché concludo la guida invitandoti alla lettura dell’ebook “L’Antidoto Alla Donna Narcisista“, che ti fornirà tutti gli strumenti necessari per poter vivere e gestire il rapporto con lei in modo salutare per te stesso.

>> Lo trovi qui in offerta speciale <<

Come difendersi dalla donna narcisista: tecniche per sedurla, contromanipolarla, destabilizzarla, riconquistarla o liberarsi per sempre da lei.

5/5 - (1 vote)
Carica Vincente
Carica Vincente
Carica Vincente è il portale italiano su crescita personale, relazioni di coppia e successo professionale. Seguici anche su Facebook e su Instagram per ottenere la tua dose di ispirazione ogni giorno. Per scoprire tutti gli ebook avanzati scritti dal nostro team invece clicca qui.

Leggi anche:

Lascia un commento