Come trovare lavoro con Linkedin in Italia e all’estero

/ /

Trovare lavoro con Linkedin non è solamente possibile…Linkedin è lo strumento online migliore al mondo per riuscire ad ottenere la posizione alla quale ambisci.

Mi sono laureato alla fine del 2014…ed in appena 3 anni e mezzo ho già cambiato 6 aziende e svolto 3 tipi di mansioni differenti.

Come ci sono riuscito?

Non sono un mago, non uso trucchi di nessun tipo e no..non ho nessuna conoscenza o amicizia particolare.

Se pensi che per trovare lavoro con Linkedin, o con qualsiasi altro mezzo, siano necessarie questo tipo di cose, puoi fare marcia indietro e continuare a cercare su Google!

Se invece ti interessa metterti in gioco, prepararti con serierà e professionalità e perseverare nella ricerca del lavoro…benvenuto su Carica Vincente 🙂

Non posso assicurarti che sarà facile, ma posso assicurarti che le tecniche e le strategie contenute in questo articolo, se unite ad impegno, pazienza e costanza, si riveleranno vincenti nel processo che ti porterà ad ottenere il lavoro che cerchi.

Prima di iniziare, se il tuo obiettivo è trovare un lavoro ben pagato e fare carriera, ti suggerisco il miglior videocorso in Italia sull’argomento: Career Accelerator.

Include un insieme di strategie, trucchi e accorgimenti per rispondere in maniera vincente ad un mercato professionale difficile, globale e in continua trasformazione. Ho anche scritto una recensione su di esso, che puoi trovare qui:

Come trovare lavoro con Linkedin: 7 suggerimenti

Linkedin è uno strumento formidabile.

All’inizio potrà sembrarti difficile da comprendere e da utilizzare in maniera efficace, ma con alcuni piccoli accorgimenti ti assicuro che realizzare un profilo interessante agli occhi dei tuoi recruiter e dei tuoi potenziali collaboratori sarà tutt’altro che complicato.

Ho preparato, per te, una lista di 7 suggerimenti che ti aiuteranno a trasformare il tuo profilo in una vera e propria macchina da colloqui e ti consentiranno di ricevere decine di richieste di contatto alla settimana.

Ti starai chiedendo cosa è il Riepilogo. Si tratta di questo:

come trovare lavoro con linkedin headline

Nel Riepilogo è severamente vietato scrivere frasi o parole come:

  • in cerca di occupazione
  • disoccupato
  • in cerca di una nuova opportunità

E tutto questo genere di espressioni che denotano la necessità di un bisogno forte, ovvero quello di trovare uno stipendio.

Sì, lo so che i soldi sono necessari e so che ognuno di noi lavora (anche) per uno stipendio. Proprio perché lo sanno tutti, (pure i tuoi eventuali datori di lavoro) non c’è alcuna necessità di scriverlo e, oltretuttto, il fatto che tu sia in cerca di un lavoro e lo comunichi pubblicamente abbassa notevolmente la percezione del tuo valore da parte degli altri.

Cosa va inserito allora nel Riepilogo?

Linkedin funziona un po’ come Google: devi utilizzare le parole chiave.

I recruiter utilizzano spesso dei filtri o la funzione di ricerca per trovare ciò di cui hanno bisogno. L’algoritmo di Linkedin premia coloro che utilizzano le parole chiave che corrispondono ai criteri di ricerca di un selezionatore.

Nel mio caso, in particolare, ho utilizzato le seguenti parole chiave, ripetendole più volte all’interno del Riepilogo stesso e utilizzandole nel Sommario:

  • SEO
  • Facebook Marketing
  • Email Marketing Automation
  • Marketing Digitale

Se fossi un recruiter e dovessi cercare una risorsa da assumere…come chiavi di ricerca utilizzerei “in cerca di occupazione” oppure le competenze che il candidato deve avere per soddisfare la mia necessità?

Trovare lavoro con Linkedin significa rispondere coerentemente alle esigenze aziendali…non lo scordare 😉

2. Trova le mansioni che desideri

Nei miei articoli lo ripeto sempre: prima di metterti a cercare un lavoro dovresti capire che lavoro desideri fare nella vita, quali sono le tue passioni, le tue attitudini e le tue skill personali. Dopo aver risposto a queste domande, sarà molto più facile indirizzare la tua ricerca 🙂

Posto che tu sia già in grado di rispondere a queste domande, esistono due modi per trovare lavoro con Linkedin.

In entrambe è importante utilizzare le parole chiave e definire la zona di localizzazione, nella quale vuoi vivere e lavorare.

Puoi utilizzare la sezione “Lavoro”, nella quale c’è il filtro di ricerca nel quale inserire la mansione che desideri e la località connessa oppure puoi lasciare libero il campo dedicato alla posizione e definire solo l’area geografica.

In alternativa puoi utilizzare la cosiddetta ricerca booleana, che è un metodo di ricerca che utile a definire in modo molto specifico il raggio di azione all’interno del quale vuoi muoverti.

Come funziona la ricerca booleana?

Si utilizzano i termini AND, OR e NOT accanto alle parole chiave per definire ciò che ci interessa cercare.

Proviamo a fare qualche esempio. Se sto cercando una posizione da social media manager a Torino o Milano, nella barra di ricerca di Linkedin inserirò:

[social media manager] AND [milano] OR [torino]

Le parentesi quadre servono per definire le parole chiave in modo esatto. Questo tipo di ricerca evita che, se nelle offerte di lavoro ci sono termini tra “social”, “media” e “manager, compaiano nei risultati di ricerca.

Se invece vuoi utilizzare un criterio più ampio e meno rigido, prova ad utilizzare le virgolette. Ad esempio, così:

“social media manager” AND [milano] OR [torino]

3. Segui le aziende che ami

Ognuno di noi ha un ventaglio di brand che ama, di cui è cliente, con le quali condivide valori e visione del mondo.

Occupandomi di digital marketing, non ti nascondo che tra i brand per cui desidero lavorare ci sono Google, Facebook o ActiveCampaign. In Italia, invece, mi piacciono le start-up di Nana Bianca, un incubatore che sta ottenendo, ormai da qualche anno, risultati magnifici a Firenze e Milano.

Uno dei modi per trovare lavoro con Linkedin nelle cosiddette “aziende dei sogni” è quello di seguire costantemente la loro attività, i contenuti che condividono sulla piattaforma e le offerte che pubblicano.

Per farlo è sufficiente cercare l’azienda che ti interessa e fare clic su “Segui“. In questo modo una notifica ti avvertirà, per loro ogni attività o aggiornamento.

trovare lavoro con linkedin nanabianca

4. Cura le competenze

Le competenze sono delle parole chiave che ti aiuteranno a comparire in cima ai risultati di ricerca.

Non hanno una reale funzione di garanzia di “saper fare una determinata cosa” perché sono le altre persone a confermare il fatto che tu possieda quelle determinate competenze.

Cosa significa questo?

Che il meccanismo è facilmente falsificabile. Mi è capitato spesso di ricevere richieste di persone che neppure conoscevo, con messaggi che mi chiedevano di effettuare uno scambio di competenze (qualcosa di simile al like4like su Instagram).

Ha senso agire così?

Poco, anzi direi per niente. Tutti quanti conoscono questo tipo di meccanismo e, di conseguenza, il fatto di avere tante persone che confermano le competenze non ha nessun valore particolare.

Come ti ho già detto, seleziona le competenze che hai, in modo simile a quelle contenute nell’headline e nel Riepilogo e l’algoritmo di Instagram ti aiuterà a scalare posizioni nella funzione di ricerca.

competenze linkedin

Leggi anche: Cosa fare nella vita: come trovare la propria strada

5. Estrai valore dalle esperienze

Per trovare lavoro con Linkedin è fondamentale curare al massimo il proprio profilo. E questo dovrebbe essere ormai abbastanza chiaro.

Ciò che fa la differenza sono, però, le esperienze. Le esperienze sono uno dei modi migliori che esiste per supportare realmente ciò che sostieni di poter offrire ad un’azienda o a persone che desiderano avere la tua consulenza.

Tuttavia, non è sufficiente scrivere in ordine cronologico le proprie esperienze, definendo solamente mansione ed azienda per la quale si è prestato servizio.

Serve di più. L’ideale è approfondire ogni competenza, schematizzando la mansione lavorativa, da un lato, e portando a supporto documenti e link che dimostrino in modo concreto ciò che si è stati capaci di fare.

Nel marketing digitale probabilmente è più facile farlo perché i frutti della propria attività sono online, pubblici e sotto gli occhi di tutti. Al contrario, in attività più tradizionali, come la vendita o il controllo di gestione, si deve dar peso agli obiettivi che sono stati raggiunti.

Nel caso di un venditore, ad esempio, sarà opportuno portare numeri a sostegno dell’esperienza, come il fatturato generato o la quantità di venditori che si è dovuto gestire. Nel controllo di gestione, sarà invece importante sottolineare le mansioni svolte, non omettendo alcun dettaglio rilevante.

Io amo essere molto schematico e cerco di supportare con qualcosa di concreto ciò che esplicito nella presentazione dell’esperienza.

esperienze linkedin

6. Pubblica contenuti di valore

Non scordare che Linkedin è un social network, con una feed dove le persone interagiscono continuamente con i contenuti che vengono pubblicati dagli utenti.

Un ottimo modo per far percepire agli altri il proprio valore e per venire in contatto più facilmente con potenziali collaboratori o recruiter è quello di pubblicare articoli e video.

Di sicuro, scrivere un articolo sugli argomenti legati alla propria professione o registrare un video in cui si cerca di offrire una soluzione per risolvere un problema lavorativo a qualcuno è un’idea eccellente per attirare l’attenzione su di sé ed esprimere tutto il proprio valore.

Riprendiamo l’esempio del controllo di gestione. Se scrivi un articolo sui criteri di iscrizione a bilancio delle rimanenze di magazzino, portando a sostegno di ciò che dici degli esempi pratici…innanzitutto ti renderai utile a tutti coloro che si confrontano quotidianamente su questo tema, riceverai like e commenti, e il tuo post acquisterà grande visibilità.

Se inizi a pubblicare contenuti di valore ogni giorno, o comunque ogni settimana, diventerai un punto di riferimento per i professionisti che operano nel tuo stesso settore e sarà inevitabile ricevere offerte di lavoro e richieste di collaborazione.

Rendersi utili e offrire valore agli altri è il modo più efficace per dimostrare di essere competenti su un determinato filone di argomenti e questa strategia ti darà una mano enorme nel riuscire a trovare lavoro con Linkedin.

come trovare lavoro con linkedin articoli

7. Fai networking

Il networking è quell’attività che consiste nel creare una rete di relazioni con cui scambiare valore reciproco.

Il fulcro della tua presenza su Linkedin dovrebbe essere quello di intrattenere rapporti con altre persone.

Il motivo?

È dai rapporti personali che nascono le migliori opportunità di lavoro e di business. Conoscere professionisti con competenze simili o complementari alle tue è assolutamente vitale per la tua carriera. Ho preparato una lunga guida sul networking e su come utilizzarlo per trarne giovamento: se ti interessa approfondire, la trovi qui.

Come ultimo suggerimento, non posso far altro che consigliarti il miglior corso in circolazione per trovare lavoro e fare carriera: Career Accelerator.

Luca Mastella, uno dei creatori del corso, offre anche la possibilità di partecipare ad un webinar settimanale gratuito che che spiega quali sono le tecniche migliori per preparare il curriculum vitae, la lettera di presentazione ed il colloquio di lavoro. Puoi iscriverti gratuitamente da qui:

Siamo arrivati al termine di questo articolo dedicato a come trovare lavoro con Linkedin.

Ti segnalo, di seguito, altri articoli di approfondimento che potrebbero interessarti:

  1. Come fare un curriculum vitae perfetto
  2. Non trovo lavoro: ecco spiegato quello che devi fare
  3. Colloquio di lavoro: domande e risposte, cosa dire e come vestirsi
  4. Come cambiare lavoro: consigli per superare la paura di cambiare
  5. Come capire che lavoro fare nella vita

Se hai trovato utile questo articolo, ti chiedo di dargli una valutazione di 5 stelle, e di seguire Carica Vincente sul blog, ma anche su Facebook e su Instagram.

Come trovare lavoro con Linkedin in Italia e all’estero
voto 5 (su 10 totali)

Articoli correlati

Ciao! Mi chiamo Lorenzo e sono co-fondatore di Carica Vincente. Nella vita mi occupo di web marketing e sviluppo di carriera, e mi appassionano l’economia ed il business a 360 gradi. Se vuoi una consulenza, sentiti libero/a di inviarmi una mail o scrivimi su LinkedIn 😉

Lascia un commento