Yoga della risata: storia, benefici e concetti di base

yoga della risata
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Lo yoga della risata è una disciplina che insegna a ridere anche senza nessun motivo per farlo. 

Nasce nel 1995 in India, da un’intuizione del dottore Madan Kataria e si diffonde rapidamente in tutto il mondo, anche grazie al lavoro dei cosiddetti ambasciatori dello yoga della risata. Oggi i club dello yoga della risata sono presenti in più di 70 stati ed hanno un seguito di milioni di praticanti. 

Lo scopo di questa disciplina è quello di godere degli innumerevoli benefici della risata, ma senza dover aspettare di avere dei motivi validi per ridere, infatti la cosa che la contraddistingue è che negli esercizi dello yoga della risata si ride senza nessun motivo.

In questo articolo imparerai tutto ciò che devi sapere sullo yoga della risata, apprenderai le sue origini, il suo funzionamento e come si pratica. 

Prima però ti invito a svolgere un breve test online che ti aiuterà a capire qual è il tuo livello di felicità attuale e cosa fare per aumentarlo. Puoi effettuarlo da qui. 

Qual è il tuo livello di felicità e soddisfazione nella vita?

Inoltre ti invito ad usufruire di una risorsa di enorme valore che ti permetterà di eliminare tutto il dolore e l’insoddisfazione dalla tua anima e ti consentirà di vivere una vita pienamente felice.

Si tratta de “I Pilastri Della Felicità“, un manuale di 147 pagine grazie al quale potrai intraprendere uno splendido percorso di miglioramento personale finalizzato a farti diventare la persona positiva e di successo che hai sempre desiderato essere.

Il percorso completo sviluppato da Carica Vincente che ti consentirà di eliminare la negatività dalle tue giornate, riprogrammare la tua mentalità e raggiungere un maggiore livello di felicità, gioia, serenità e significato nella vita.

Yoga della risata: storia

Nel 1995 il dottore Madan Kataria scrisse un articolo per la sua rivista medica indiana dove spiegava i benefici della risata sul nostro corpo. Aveva fondato la rivista tempo prima per poter diffondere l’importanza di prevenire le malattie tramite pratiche che aumentano il benessere nelle persone.

L’articolo che scrisse gli cambiò la vita. Per poterlo scrivere si era documentato molto e aveva letto un’innumerevole quantità di ricerche scientifiche sull’argomento che lo avevano impressionato positivamente. 

Per poter approfondire l’argomento lesse il libro “La volontà di guarire” di Norman Cousin, dove il giornalista raccontava la sua incredibile guarigione dalla spondilite anchilosante che era stata definita dai medici come inguaribile.  

Norman si era curato ridendo tanto ogni singolo giorno. Il suo buonumore aveva poi influito sul suo corpo e i benefici della risata lo avevano guarito, permettendogli di vivere per altri 30 anni oltre il giudizio dei medici, che lo consideravano incurabile.  

Nel suo libro Norman spiega l’importanza dell’atteggiamento mentale dei pazienti per poter guarire, affermando che quando una persona si prende la totale responsabilità della sua guarigione, collabora con il suo medico, ride molto durante il giorno e mantiene un atteggiamento allegro sta aumentando in maniera considerevole le sue possibilità di guarire da una qualsiasi malattia.  

madan kataria yoga della risata

La cosa che più di tutte colpì il dottor Kataria era che Norman Cousin dimostrava come dieci minuti di risate a crepapelle ogni giorno, avessero un effetto analgesico che permetteva di non percepire più il dolore o di limitarlo enormemente.

Così effettuò altre ricerche e dopo aver letto quelle condotte dal dottor Lee Berk, dell’Università Loma Linda in California, sugli effetti terapeutici della risata, si decise a creare degli esercizi specifici che ne prolungassero la durata. 

Nel marzo del 1995 il dottor Madan creò il suo primo club per diffondere l’importanza della risata. Per promuoverlo e farlo conoscere, visitava tutti i parchi pubblici chiedendo alle persone: “ti va di ridere insieme a me?”. Alla fine trovò solo 4 persone disposte a far parte del suo club. 

Ogni mattina si riunivano in un parco pubblico per raccontarsi delle battute e delle barzellette divertenti e per ridere di gusto. In una settimana, molte altre persone si unirono a loro. In poco tempo, il club superò le centinaia di iscrizioni. 

Tuttavia, dopo la prima grande espansione, il dottor Madan Kataria si ritrovò in difficoltà perché le risate, nel club, venivano scaturite da racconti e barzellette che ultimamente erano diventate offensive e questo aveva portato molte persone a lamentarsi. 

Trovò la soluzione al problema mentre leggeva un libricino di un ospedale americano che spiegava come il corpo, non distinguendo quando una risata viene scaturita da un motivo valido oppure no, ne riceve lo stesso i benefici. 

Da quel momento Kataria ideò una serie di esercizi per ridere senza motivo, da fare sia in gruppo che da soli, che permettono al corpo di ridurre lo stress, abbassare i livelli di cortisolo nel sangue, ampliare il benessere e migliorare le difese immunitarie. Se vuoi conoscerli ti invito a leggere il mio articolo sui migliori esercizi di yoga della risata.

Yoga della risata: benefici 

Gli esercizi del dottor Madan Kataria resero semplice utilizzare lo yoga della risata anche per le persone più timide e introverse.

Con il passare del tempo, il dottore e sua moglie si resero conto di quanto fossero importanti le risate per ossigenare bene il corpo. Questo principio che attribuisce un’importanza incredibile alla respirazione è legata ai concetti del Pranayama nello yoga. 

Poiché Kataria conosceva bene questa disciplina pensò di aggiungere degli esercizi respiratori agli esercizi di risate che aveva creato e fu così che nacque lo yoga della risata. 

Nel tempo si aggiunsero altre scoperte scientifiche sui benefici della risata e questo aiutò molto a diffondere la disciplina in tutto il mondo. 

I principali benefici dello yoga della risata sono i seguenti:  

  • Rende più felici 
  • Riduce lo stress e l’ansia
  • Aiuta ad uscire dalla depressione  
  • Migliora le difese immunitarie  
  • Migliora l’umore
  • Nelle persone malate permette di sentire meno il dolore
  • Migliora le funzione respiratorie 
  • Permette di ridimensionare la gravità di un problema
  • Aumenta l’apporto di ossigeno nel sangue
  • Migliora il metabolismo 
  • Aumenta l’energia nel corpo 
  • Migliora il benessere psico-fisico
  • Permette di diventare più sereni e calmi
  • Allevia la tensione muscolare 
  • Permette di condividere il buon umore anche con le altre persone 

Yoga della risata: concetti base

Questa disciplina si basa su tre concetti fondamentali, che di seguito analizzeremo singolarmente:

  • Il corpo non riconosce la differenza tra una risata indotta e una spontanea, quindi riceve gli stessi benefici positivi in entrambi i casi.
  • Quando si ride bisogna respirare utilizzando il diaframma.
  • Tramite una risata, anche autoindotta, è possibile migliorare il proprio stato d’animo. 
yoga della risata benefici

1. La risata indotta

Il fatto che il corpo non riconosca una risata indotta volontariamente da una che si crea in maniera naturale è stato dimostrato più volte scientificamente. 

Questo concetto è ciò che contraddistingue lo yoga della risata ed è ciò che ha permesso a Madan Kataria di rendere questa disciplina applicabile da chiunque. 

Tuttavia, poiché una risata forzata spesso è anche rumorosa, il dottore ha pensato di creare una serie di esercizi da svolgere in gruppo per risolvere il problema. In questo modo tutti ridono e nessuno si lamenta per il rumore prodotto. 

Inoltre una sessione di gruppo di yoga della risata risulta essere più efficace di una sessione individuale, soprattutto perché quando si è da soli si fa più difficoltà a lasciarsi andare e ridere senza un motivo. 

In gruppo invece si viene guidati e non ci si sente giudicati perché tutti si stanno sforzando ugualmente di creare una risata indotta.  

La cosa che spesso accade è che anche se inizialmente la risata è “finta”, poco alla volta diventa vera e si inizia a ridere di gusto. Anche perché… la risata è contagiosa!

2. La respirazione 

Questo concetto che è stato ripreso dallo yoga si basa su una considerazione di fondo molto importante: meno respiri un essere umano fa, più a lungo vive.

Effettivamente in natura gli animali che vivono di più sono quelli che respirano meno volte, anche per questo Madan Kataria ha voluto aggiungere degli esercizi respiratori alla sua disciplina. 

Solitamente l’errore che si commette è che si respira in maniera del tutto superficiale, mentre nello yoga della risata bisogna respirare utilizzando il diaframma perché in questo modo il respiro è abbastanza profondo, e tutto il corpo ed il cervello vengono ossigenati correttamente.

Inoltre tramite specifici esercizi respiratori è possibile attivare il sistema linfatico, che permette di eliminare una grossa quantità di tossine, e aumentare così il proprio benessere complessivo. 

3. Ridere per modificare il proprio stato d’animo 

Quando una persona inizia a ridere, indipendentemente dallo stato d’animo che aveva prima, diventa immediatamente allegra, tranquilla e calma.

Uno degli scopi dello yoga della risata è quello di aiutare a diffondere armonia e pace nel mondo. 

Pur essendo un obiettivo ambizioso, attraverso la pratica di questa disciplina si riesce veramente a diffondere più allegria, gioia e serenità. 

Poiché la risata ha il potere di cambiare lo stato d’animo di una persona, il dottor Madan Kataria consiglia di ridere: 

  • Dei propri problemi.
  • Dei propri difetti.
  • Il più spesso possibile anche senza avere nessun motivo.

Fare questo permette di diventare capaci di cambiare il proprio stato d’animo a piacimento.

Diventare abili nel migliorare il proprio stato d’animo ogni volta che si vuole è un’abilità fondamentale per vivere una vita di qualità. Per riuscire a svilupparla bisogna trasformare il sorriso in una abitudine. 

Statisticamente un bambino sorride 300 volte al giorno, mentre un adulto solo 10. Questo significa che crescendo e diventando adulti si perde la capacità naturale di sorride e provare gioia. 

Tuttavia questa capacità è già in noi e possiamo recuperarla se lo vogliamo, dobbiamo semplicemente abituarci a sorride più spesso. 

Inoltre, se il tuo desiderio più grande è quello di essere felice in ogni momento della tua giornata, ti invito a leggere il manuale “I Pilastri Della Felicità“, che ti aiuterà ad intraprendere un percorso di crescita personale finalizzato a farti diventare la persona positiva e di successo che hai sempre voluto essere.

Il percorso completo sviluppato da Carica Vincente che ti consentirà di eliminare la negatività dalle tue giornate, riprogrammare la tua mentalità e raggiungere un maggiore livello di felicità, gioia, serenità e significato nella vita.

Siamo alla fine di questo articolo sullo yoga della risata e ti ringrazio per averlo letto fino in fondo. Se desideri approfondire l’argomento, e conoscere altre tecniche per cambiare rapidamente il tuo stato d’animo, leggi l’articolo: “come tirarsi su di morale: 5 strategie efficaci“.

Danilo
Danilo
Ciao! Mi chiamo Danilo e faccio il mental coach. Tengo corsi e consulenze per aiutare le persone a raggiungere i loro obiettivi, insegnandogli ad esprimere il loro vero potenziale e a raggiungere la felicità. Scopri il mio ultimo libro: I Pilastri Della Felicità.

Leggi anche:

Lascia un commento